Per saperne di più

Bitcoin vicino al dimezzamento: Il mercato si prepara a uno svendo di 5 miliardi di dollari e a un obiettivo di 122.000 dollari per i rialzisti

3 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Il dimezzamento del Bitcoin ridurrà le ricompense del mining a 3,125 BTC, incidendo sulla redditività.
  • Previsto uno svuotamento di 5 miliardi di dollari di Bitcoin, mentre i minatori si adattano alla riduzione delle ricompense.
  • Obiettivo del mercato dei rialzisti di 122.000 dollari dopo la nascita, secondo 10x Research.
  • promo


Nel giro di pochi giorni, la comunità di Bitcoin (BTC) affronterà l’atteso evento del dimezzamento. Questo adeguamento ridurrà la ricompensa per il mining di un blocco da 6,25 a 3,125 BTC.

Ciò avrà un impatto sulla redditività dei minatori e probabilmente influirà sui prezzi del mercato delle criptovalute.

10x Research dà un obiettivo di 122.000 dollari per il picco del mercato rialzista

Markus Thielen di 10x Research ha messo in evidenza i cambiamenti significativi del mercato dopo l’halving. Egli osserva che i minatori potrebbero inondare il mercato con un valore fino a 5 miliardi di dollari di Bitcoin mentre liquidano le riserve per gestire la riduzione delle ricompense.

Il mercato delle criptovalute potrebbe trovarsi ad affrontare una sfida significativa in un semestre di pausa “estiva”, quando i minatori di Bitcoin si prepareranno a svendere porzioni sostanziali delle loro scorte di BTC. Queste scorte, faticosamente costruite negli ultimi mesi, potrebbero sconvolgere le dinamiche del mercato”, ha scritto Thielen.

Storicamente, il Bitcoin sperimenta spesso un aumento di prezzo prima del dimezzamento, per poi entrare in un periodo di movimenti di prezzo limitati. Nonostante l’aumento del 32% del valore prima degli eventi passati, il mercato vede in genere lunghi periodi di movimento laterale che durano diversi mesi.

Per saperne di più: Che cos’è il dimezzamento del Bitcoin?

L'azione del prezzo del Bitcoin dopo il dimezzamento del 2020
Azione del prezzo del Bitcoin dopo il dimezzamento del 2020. Fonte: 10X Research

Inoltre, Hannah Phung di SpotOnChain parla degli effetti ritardati della riduzione dell’offerta sui prezzi. Osserva che gli aumenti di prezzo sostanziali si verificano solitamente da 6 a 12 mesi dopo il dimezzamento.

Ad esempio, dopo il primo dimezzamento nel novembre 2012, il prezzo del Bitcoin è salito da circa 12 dollari a oltre 1.000 dollari entro la fine del 2013. Dopo il secondo dimezzamento nel luglio 2016, il prezzo del Bitcoin è passato da circa 650 dollari a quasi 20.000 dollari nel dicembre 2017. Similmente, il terzo dimezzamento nel maggio 2020 ha visto il prezzo balzare da circa 8.000 dollari a un massimo storico di 69.000 dollari entro novembre 2021.

Inoltre, il Bitcoin ha registrato un’impennata del 15% dai minimi del mercato ribassista del novembre 2022, mettendo in ombra le altcoin, che non hanno mostrato una forza simile. Questa lenta reazione del mercato delle altcoin potrebbe indicare un’attesa più lunga per il loro atteso rialzo post-halving.

Inoltre, i costi di produzione dopo l’halving quasi raddoppieranno per molti minatori, aumentando la pressione finanziaria. Ad esempio, Marathon Digital riporta che il suo costo di produzione per Bitcoin aumenterà da 23.000 a 46.000 dollari. L’aumento dei costi probabilmente aumenterà la pressione di vendita, in quanto i minatori si sforzeranno di rimanere finanziariamente sostenibili.

Anche l’efficienza del mining e le riduzioni dell’hashprice influiscono in modo significativo sulle dinamiche del mercato dopo l’halving. L’hashprice, ovvero il ricavo medio che i minatori ottengono per blocco, è destinato a diminuire in linea con la riduzione della ricompensa dei blocchi. Questo calo comprimerà ulteriormente i guadagni dei minatori, costringendoli a vendere i loro Bitcoin.

Per saperne di più: Come acquistare Bitcoin (BTC) e tutto quello che c’è da sapere

Tuttavia, dopo la volatilità a breve termine, 10x Research indica un obiettivo di 122.000 dollari per i rialzisti del mercato del Bitcoin.

“Il Bitcoin potrebbe scambiare circa 2,5x al di sopra del suo costo di produzione (~ $122.000) al picco di questo mercato rialzista (dopo il dimezzamento). Questo livello di 122.000 dollari dopo il parto potrebbe essere la stella polare se il mercato dei rialzisti continua; un prezzo del Bitcoin più alto (per questo ciclo) sembra estremamente improbabile sulla base dell’analisi storica del rapporto tra produzione e costo del Bitcoin”, ha spiegato 10X Research.

Top piattaforme di crypto in Italia | Maggio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2264-1.png
Harsh Notariya eccelle nel fornire notizie di criptovalute ottimizzate per il SEO in tempi stretti. In precedenza, in qualità di Growth Marketer presso Sporty e di Community Consultant presso Totality Corp, ha incrementato in modo significativo il coinvolgimento e i follower della comunità. Harsh ha anche creato contenuti coinvolgenti per il top influencer di criptovalute Shivam Chhuneja, mescolando riferimenti ai meme per un'esperienza educativa ma divertente. Le sue competenze versatili lo...
Leggi la biografia completa