Per saperne di più

Risveglio di Ethereum: Gli analisti prevedono un’impennata tra la riduzione dell’offerta e la crescita della domanda

2 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Oltre il 25% dell'offerta di Ethereum è bloccato nelle piattaforme di interesse, riducendo l'ETH disponibile per scambiare o investire a pronti.
  • L'offerta di Ethereum sta diminuendo, con lo 0,21% bruciato ogni anno e 357.148 ETH bruciati da settembre 2022, per un valore di 947 milioni di dollari.
  • Il lancio degli ETF di Ethereum e la diffusione dell'EIP-4844 a marzo probabilmente faranno crescere la domanda di ETH.
  • promo


Questa settimana tutti gli occhi sono stati puntati sul Bitcoin, il cui asset è salito ai massimi di due anni a 50.000 dollari. Ethereum è rimasto indietro fino ad ora, ma ci sono diverse narrative basate sui fondamentali che suggeriscono che potrebbe sovra performare durante questo ciclo di mercato rialzista.

Ethereum è stata la tigre addormentata del rialzo delle criptovalute di quest’anno. Il 12 gennaio ha toccato un massimo di 21 mesi a 2.700 dollari, ma questa settimana non è riuscito a superare la resistenza.

I fondamentali di Ethereum non sono mai stati migliori

Nel frattempo il “fratello maggiore” di Ethereum, il Bitcoin, ha raggiunto i massimi di due anni. Tuttavia, questi dati indicano che è solo una questione di tempo prima che Ethereum si svegli.

Come riportato da BeInCrypto, più di un quarto dell’offerta di Ethereum è stata bloccata nelle piattaforme di interesse. Questo riduce la quantità di ETH disponibile sui mercati per scambiare o investire a pronti.

Inoltre, lo 0,21% della fornitura di ETH viene bruciato ogni anno, riducendo ulteriormente la quantità di asset disponibile. Secondo Ultrasound.Money, l’offerta di Ethereum è diminuita di 357.148 unità dalla fusione del settembre 2022. Ai prezzi attuali, si tratta di una riduzione delle scorte pari a 947 milioni di dollari in meno di 18 mesi.

Anche il lancio degli attesissimi ETF spot su Ethereum ridurrà l’offerta disponibile. Soprattutto se seguiranno una tendenza simile a quella dei prodotti Bitcoin, che ora stanno assorbendo più monete di quante ne produca la rete ogni giorno.

Inoltre, l’EIP-4844, che sarà distribuito a marzo, ridurrà in modo significativo le tariffe del layer-2 gas. Questo probabilmente porterà a un aumento dell’adozione, dell’utilizzo e delle transazioni.

Tutti gli indicatori mostrano una domanda crescente di ETH, la cui offerta si sta riducendo, ha osservato Kyle Reidhead di Impact3.

“Questa è la legge più elementare dell’economia. Se la domanda aumenta e l’offerta diminuisce, il prezzo non può che salire”.

Altri osservatori del settore hanno sottolineato altri aspetti fondamentali, come il ripristino delle narrazioni attraverso piattaforme come EigenLayer.

Per saperne di più: Come acquistare Ethereum (ETH) e tutto quello che c’è da sapere

TradFi e influencer della Fed

Non ci vorrà molto prima che la finanza tradizionale scopra le proprietà auree di Ethereum: alti rendimenti e offerta in calo. C’è anche la proceduradiinserimentodiEthereume di utenti per le dApp come Farcaster.

Inoltre, i tagli ai tassi della Federal Reserve renderanno meno attraente la detenzione di contanti, il che è positivo per gli asset crittografici che offrono maggiori rendimenti.

Questa è anche una potenziale vittoria per Coinbase contro la SEC, eliminando i timori per quelli che l’agenzia ha autoproclamato titoli.

ETH/USD 24 ore. Fonte: BeInCrypto

I prezzi dell’ETH hanno guadagnato il 6% in giornata, raggiungendo i 2.650 dollari, ma l’asset non ha ancora raggiunto un nuovo massimo del 2024.

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

f7bfa29036dc6f6195807a7f437b3041?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Martin Young è un giornalista ed editore esperto di criptovalute con oltre 7 anni di esperienza nella copertura delle ultime notizie e tendenze nello spazio degli asset digitali. È appassionato nel rendere comprensibili al pubblico tradizionale concetti complessi di blockchain, fintech e macroeconomia. Martin è stato pubblicato nelle principali pubblicazioni di finanza, tecnologia e crittografia includendo BeInCrypto, CoinTelegraph, NewsBTC, FX Empire e Asia Times. I suoi articoli...
Leggi la biografia completa