Per saperne di più

Un’importante società di gestione patrimoniale ha presentato domanda per un ETF spot su Ethereum

2 mins
Aggiornato da Kyle Baird

In breve

  • Franklin Templeton deposita presso la SEC degli Stati Uniti un ETF spot su Ethereum, in mezzo ai depositi di altri operatori del settore.
  • La società di asset management riconosce la potenziale volatilità dei prezzi che influisce sulle partecipazioni degli investitori.
  • Il successo dell'ETF di Franklin Templeton potrebbe dipendere dal market timing e dalla struttura competitiva delle commissioni.
  • promo


Franklin Templeton, una società di gestione patrimoniale, ha presentato alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti un deposito per un fondo negoziato in borsa (ETF) su Ethereum.

Questo avviene tra i recenti depositi di società di gestione patrimoniale, includendo BlackRock, Grayscale e VanEck.

Franklin Templeton presenta la domanda per l’ETF Spot Ethereum

Un recente deposito della SEC statunitense rivela il piano di Franklin Templeton di lanciare un ETF spot su Ethereum. Tuttavia, il documento avvisa l’autorità di regolamentazione delle potenziali oscillazioni dei prezzi nel mercato delle criptovalute, che potrebbero avere un impatto sullepartecipazioni degli investitori.

“I prezzi di scambio di molti asset digitali, includendo l’etere, hanno sperimentato un’estrema volatilità negli ultimi periodi e potrebbero continuare a farlo. Un’estrema volatilità in futuro, includendo ulteriori cali dei prezzi di scambio dell’etere, potrebbe avere un effetto negativo sostanziale sul valore delle Azioni e le Azioni potrebbero perdere tutto o sostanzialmente tutto il loro valore”.

Inoltre, si sottolinea che il tempismo di Franklin Templeton nel “raggiungere il mercato e la struttura delle commissioni” potrebbe influire sul successo del fondo rispetto ai suoi concorrenti.

Per saperne di più: Previsione del prezzo di Ethereum (ETH) 2024/2025/2030

Il prezzo di Ethereum è stato considerato “sottovalutato” per diverso tempo. Tuttavia, questa settimana ha subito un’impennata, che gli investitori ritengono possa aumentare ulteriormente, vista la notizia dell’entrata in gioco di Franklin Templeton.

Al momento della pubblicazione, il prezzo di Ethereum è di 2.669 dollari.

Ethereum Price Chart 1 Month. Source: BeInCrypto
Grafico del prezzo di Ethereum a 1 mese. Fonte: BeInCrypto

Il 9 gennaio, BeInCrypto ha ribadito la credenza dell’investitore di criptovalute “DCInvestor” che Ethereum “farà meglio e conserverà più valore dopo questo ciclo rispetto alla stragrande maggioranza degli asset”.

“IMO è follemente sottovalutato al momento”.

ETF Spot Ethereum: un punto di riferimento per il settore

Nel frattempo, il CEO di BlackRock Larry Fink ha recentemente espresso un forte interesse per un ETF su Ethereum.

Fink ha espresso ottimismo per un potenziale ETF su Ethereum. Ciò è dovuto alla sua credenza nel potenziale di catalizzare una più ampia adozione della tokenizzazione degli asset del mondo reale. Si tratta di una tendenza che Fink prevede con entusiasmo per il futuro.

“Vedo il valore di un ETF su Ethereum. Questi sono solo trampolini di lancio verso la tokenizzazione e credo davvero che sia questa la direzione in cui andremo”.

Tutto il clamore attorno a Ethereum ha portato gli analisti di criptovalute a chiedersi se Ethereum raggiungerà i 25.000 dollari nel prossimo futuro.

Per saperne di più: Previsione del prezzo di Ethereum Classic (ETC) 2023/2025/2030

DeFi Dad, analista di criptovalute, attribuisce il potenziale di Ethereum per raggiungere tale livello alla sua proceduradiinserimentodivodipendete e alle soluzioni di livello 2 attualmente in fase di sviluppo sulla rete.

“Sarà difficile competere con l’imbuto delle procedureinserimentodiunnuovodipendenti di Ethereum – L2 per il gioco (IMX, Ronin) – L2 aziendali (Base, Worldcoin) – L2 sociali (Lens, Farcaster) – Tutte le altre (centinaia?) L2 che sputano token per acquisire utenti”.

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

f2a784cc94cc5b45aa2850e8cceb6d59.png
Ciaran è un giornalista specializzato in criptovalute con sede a Sydney, in Australia. Gli piace particolarmente scrivere sugli sviluppi del CBDC e sulle implementazioni pratiche delle criptovalute in scenari reali. È anche apparso sulle principali reti televisive australiane includendo Channel Ten, Channel Nine e SBS TV. Prima di entrare nel mondo delle criptovalute, Ciaran ha lavorato come presentatore presso l'emittente radiofonica nazionale Triple J.
Leggi la biografia completa