Per saperne di più

Come acquistare Ethereum (ETH) e tutto quello che c’è da sapere

20 mins
Aggiornato da Mary Basile

Ethereum è una criptovaluta che ha cambiato le carte in tavola. Protocollo dalle molteplici capacità legate a contratti intelligenti, applicazioni decentralizzate (DApp) e altro ancora, Ethereum è noto per il suo ruolo nel rendere le criptovalute uno strumento e non solo un investimento. E ciò che è ancora più interessante è che acquistando Ethereum non si acquista solo una criptovaluta da investire. Invece, dato che il blockchain vanta una vasta gamma di casi d’uso, acquistare e detenere ETH può anche essere un biglietto per esplorare ulteriormente l’ecosistema.

In questa guida dettagliata, discutiamo tutto ciò che c’è da sapere sulla seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, aiutandovi a decidere se l’acquisto della sua moneta nativa, l’ethereum (ETH), fa al caso vostro. Inoltre, illustriamo i modi migliori per acquistare e vendere Ethereum.

Disimballare la rete Ethereum

Sebbene la roadmap di Ethereum sia illustre e la comunità di Ethereum sia estremamente orientata alla tecnologia, l’acquisto di ETH richiede un’ulteriore comprensione dell’ecosistema. Esploriamo ulteriormente questo aspetto.

Che cos’è Ethereum?

Ethereum è nato nel 2014, sotto la guida di Vitalik Buterin e di altre personalità di spicco, includendo Gavin Wood e Charles Hoskinson. Il modo migliore per vederlo è come una rete open-source che sfrutta la tecnologia del libro mastro distribuito.

Funge da palcoscenico per i contratti intelligenti – blocchi di codice per la distribuzione autonoma. Il supporto per i contratti intelligenti consente ai singoli di creare applicazioni su Ethereum, note come DApp. Tutto ciò rende Ethereum più simile a un sistema operativo che a una semplice valuta digitale.

Uno sguardo più approfondito alla rete Ethereum rivela la visione originale che ne è alla base. I fondatori volevano qualcosa di più di un sistema di pagamento, un’idea che alla fine ha aiutato il progetto a raccogliere fondi per 1 miliardo di dollari. Tuttavia, come ogni altra criptovaluta di successo, nonostante l’innovazione di fondo, è il prezzo di Ethereum che è diventato rapidamente una questione di importanza per i trader e gli investitori di criptovalute.

Nel corso del tempo, il prezzo dell’Ethereum è passato da meno di 1 dollaro nel 2015 a 4891 dollari alla fine del 2021. Un altro motivo per comprare ethereum (ETH) e HODL!

Cosa sono i contratti intelligenti?

Se volete comprare ethereum (ETH), dovete conoscere le sue capacità. La maggior parte di queste – come ospitare DApp e contribuire a costruire nuovi strumenti e risorse per una prospettiva web3 onnicomprensiva – si basa sul supporto della rete per i contratti intelligenti.

Per i non addetti ai lavori, i contratti intelligenti sono pezzi di code di immediata applicazione che si identificano come accordi basati su condizioni e privi di fiducia. Questi contratti intelligenti gettano le basi per la finanza decentralizzata, le NFT, i giochi blockchain e altro ancora, tutti ospitati su Ethereum.

Come acquistare Ethereum

buy ethereum

E finalmente siamo arrivati a questo punto. Ora che abbiamo dato uno sguardo approfondito a tutto ciò che riguarda l’ETH, è giunto il momento di capire le migliori strategie di acquisto e vendita.

Come acquistare Ethereum e detenere l’asset?

1. Innanzitutto, aprite l’app Kraken, trovate ethereum e premete “Acquista”.

buy ethereum step 1

2. In secondo luogo, selezionate la quantità di ETH che si desidera acquistare.

buy ethereum step 2

3. Infine, scorrete il cursore verso destra per confermare la transazione.

buy ethereum step 3

È possibile acquistare Ethereum (ETH) su una borsa centralizzata o anche su una piattaforma di scambio decentralizzata. Per acquistare ETH su una CEX, è sufficiente creare un account, verificare le proprie credenziali e alimentare il portafoglio della borsa.

Le diverse borse offrono diversi metodi di pagamento nel caso in cui si voglia fare affidamento sull’acquisto tramite portafoglio ordini. Scambi come Binance, OKX e altri consentono di acquistare Ethereum tramite scambiare P2P, a condizione di possedere USDT o qualsiasi altra criptovaluta compatibile.

Per gli acquisti basati su DEX, è necessario collegare il proprio portafoglio e spostare i fondi per scambiare e acquistare ETH. Una volta acquistato l’Ethereum, si può fare affidamento sul portafoglio giusto – hardware, software o mobile – per memorizzare l’asset.

Come vendere rapidamente ethereum?

Se avete ETH memorizzati nel vostro portafoglio, forse li avete acquistati o guadagnati attraverso il mining e l’interesse. Mentre alcuni evangelisti potrebbero pensare a HODL a lungo termine, altri saranno desiderosi di sapere come vendere ethereum.

Come per l’acquisto di ETH, anche la vendita può essere avviata tramite CEX e DEX. Potete anche scambiare i vostri ETH con i token di scambio per scaricarli rapidamente in fiat. Oppure, potete affidarvi al P2P trading per vendere le vostre partecipazioni in BTC, USDT o qualsiasi altra criptovaluta compatibile.

1. Innanzitutto, aprite l’app Kraken, andate al portafoglio, selezionate ethereum e “Vendi”.

sell eth step 1

2. Selezionate la quantità di ETH che desiderate vendere.

sell eth step 2

3. Infine, scorrete il cursore verso destra per confermare l’ordine di vendita.

sell eth step 3

Dove comprare ethereum: Le 5 principali piattaforme

  • Coinbase: La nostra valutazione dettagliata della piattaforma ha dimostrato che la versione PRO vale il passaggio per i trader esperti grazie alle analisi avanzate e agli strumenti disponibili. Un altro vantaggio degno di nota che abbiamo notato è l’approccio unico della piattaforma nell’incorporare elementi educativi nel suo programma di ricompense. Grazie a questo approccio, il piattaformadiscambio incoraggia gli utenti ad ampliare le proprie conoscenze e a trarre benefici finanziari.
  • Binance: La struttura delle commissioni della piattaforma è trasparente e competitiva rispetto ad altre piattaforme leader. In base alla nostra esperienza, il mercato NFT di Binance, insieme ai suoi desk per il trading di contrattiatermine e opzioni, sono particolarmente interessanti per gli scambiare con interessi diversi e propensione al rischio.
  • OKX: abbiamo particolarmente apprezzato le diverse opzioni di scambiare di OKX includendo il trading peer-to-peer e i bot di trading automatizzati. Queste funzioni si sono rivelate incredibilmente utili e abbiamo trovato la piattaforma sempre facile da usare ed efficiente. La piattaforma peer-to-peer si è dimostrata abbastanza flessibile da permetterci di eseguire le transazioni alle nostre condizioni.
  • Kucoin: L’ampia gamma di altcoin del piattaformadiscambio offre grandi possibilità di diversificazione del portafoglio. Personalmente, abbiamo trovato particolarmente interessante la possibilità di investire in NFT frazionali senza la necessità di un capitale iniziale significativo. Si tratta di un vantaggio distinto che consente agli investitori al dettaglio di effettuare piccoli investimenti in NFT tipicamente ad alto prezzo.
  • Kraken: La nostra esperienza nell’utilizzo di Kraken per lo scambiare contrattiatermine è stata ampiamente positiva, con la sua interfaccia avanzata che fornisce una panoramica perspicace delle tendenze del mercato e delle potenziali strategie di investimento. Abbiamo anche trovato molto utile la profondità delle sue funzioni di trading, soprattutto per coloro che apprezzano un approccio più sfumato allo scambio.

Le piattaforme di cui sopra rappresentano tutte ottime opzioni per l’acquisto e la vendita di ETH. Tutte hanno una discreta liquidità e la maggior parte vanta una presenza globale. Inoltre, tutte le piattaforme da noi consigliate beneficiano di solide offerte di protezione e sicurezza per i clienti. Anche se nessuna transazione di criptovalute è completamente priva di rischi, è consigliabile attenersi a queste opzioni affidabili.

Tuttavia, se volete evitare il KYC quando comprate Ethereum e preferite acquistare criptovalute in modo anonimo, alcuni delle piattaforme di scambio decentralizzate supportano anche la seconda criptovaluta. Tra le offerte solide in questo spazio figurano Uniswap e dYdX.

Ethereum e DeFi: un’accoppiata fatta sulla blockchain!

La finanza decentralizzata è uno dei casi più importanti legati alla blockchain. La capacità di Ethereum di creare contratti intelligenti lo rende un terreno fertile per numerose applicazioni DeFi. Immaginate di creare un’applicazione alimentata da smart contract che garantisca il trasferimento di fondi quando vengono soddisfatte determinate condizioni. Sebbene questa sia una rappresentazione semplicistica della DeFi, Ethereum copre diversi aspetti di questo vasto panorama: protocolli di hosting, DEX e altro ancora.

Buy Ethereum looking at the DeFi landscape: Defillama
Paesaggio della DeFi: DefiLlama

Ethereum introduce anche diversi standard per i token, come ERC-20 e ERC-721, facilitando la creazione e l’hosting di asset quasi senza soluzione di continuità. Dall’agricoltura della liquidità all’agricoltura del rendimento, dall’interesse ai market maker automatizzati, ogni esclusiva DeFi trova posto su Ethereum. Mentre Ethereum guida la rivoluzione della finanza decentralizzata, i protocolli costruiti sulla rete hanno esteso la loro presenza anche ad altre catene.

Ad esempio, Lido – la piattaforma di interesse liquido – non è un’entità specifica di Ethereum. È invece presente su Solana, Terra Classic, Moonbeam e Moonriver.

NFT ed Ethereum: Creatori, strumenti, ENS e altro ancora

Gli NFT, o token non fungibili, aderiscono allo standard ERC-721 dell’ecosistema Ethereum. Queste entità, a differenza degli asset crittografici standard come BTC ed ETH, non possono essere piattaformadiscambiate o scambiare uno contro uno. Si tratta invece di asset digitali creativi e unici.

Gli NFT in dettaglio e il loro rapporto con gli ETH!

Una buona spiegazione degli NFT si concentra sull’identificazione di questi token come forma di proprietà. È l’unicità dell’asset a dare valore agli NFT. Anche se il vostro unico obiettivo è acquistare Ethereum, dovreste tenere d’occhio gli NFT. Infatti, la crescita dell’ecosistema NFT di Ethereum potrebbe avere un impatto sul prezzo dell’ETH, aiutando trader e investitori ad effettuare acquisti e vendite consapevolmente.

Buy Ethereum looking at the NFT trading volume: DappRadar
Comprate Ethereum osservando il volume degli scambi di NFT: DappRadar

Se avete intenzione di acquistare ethereum e NFT, quale dovreste considerare?

Per iniziare a scambiare NFT, è sempre consigliabile dare un’occhiata agli artisti principali o creatori di NFT per un determinato anno e vedere il rendimento dei loro token e delle loro creazioni. Ad esempio, nel 2023, Beeple, Trevor Jones, Pak e XCopy continuano a essere i migliori creatori di NFT.

Un altro approccio è quello di affidarsi a strumenti o piattaforme NFT come CryptoSlam, Icy.tools e OpenSea per tenere traccia delle statistiche NFT e trovare asset in linea con le proprie preferenze. Alcune di queste piattaforme fungono anche da mercati NFT, consentendovi di acquistare e vendere questi token esclusivi. Come artista, potete anche creare un NFT coniandone uno. Si noti che su Ethereum, il conio di un NFT può comportare un costo significativo.

Capire Ethereum Name Service e come si inserisce nel panorama degli NFT

Ethereum Name Service (ENS) è un’alternativa decentralizzata al DNS o Domain Name Service. L’idea alla base di ENS è quella di dare alla vostra blockchain, o meglio alla vostra presenza in Ethereum, un’identità leggibile dall’uomo. Poiché i domini ENS sono unici, svolgono un ruolo importante nel promuovere l’ecosistema NFT di Ethereum. I nomi ENS sono stati il motivo per cui l’ecosistema NFT non è crollato nel 2022.

ENS stats: Messari
Statistiche ENS: Messari

Questo riassunto è un primer di Ethereum e i principali casi d’uso che la piattaforma vanta. Ora ci immergiamo nell’ecosistema Ethereum.

ENS quarterly metrics: Messari
Metriche trimestrali ENS: Messari

L’ecosistema Ethereum esplorato

L’ecosistema Ethereum comprende principalmente i token e i portafogli Ethereum, che permettono agli utenti di operare all’interno della rete. Se si desidera acquistare ETH, è bene tenere a mente i modelli di utilizzo dei token e dei portafogli, in quanto potrebbero avere un effetto sul valore di mercato. Una crescita dei rispettivi numeri può aiutare a decidere se l’acquisto dell’asset è una buona opzione.

I token di Ethereum e la loro importanza

L’ecosistema Ethereum non riguarda solo l’ETH. Sono in vista anche token fungibili e non fungibili. Inoltre, altre blockchain che si ospitano sulla rete possono utilizzare gli standard dei token di Ethereum come ERC-20, ERC-721, ERC-1155 o altri per emettere i propri token nativi. Un esempio è Shiba Inu e il suo token nativo ERC-20, SHIB.


Ethereum tokens explored: CoinMarketCap
Ethereum esplorato: CoinMarketCap

Che cos’è il Wrapped Ethereum (WETH)?

Anche se ETH è un token universalmente accettato, potrebbe non essere direttamente utile quando si utilizzano DApp specializzate e protocolli DeFi. In questo caso, è possibile inviare ETH a uno smart contract per creare una versione wrapped o ERC-20 dello stesso. Chiamati wrapped ethereum (WETH), questi token possono essere riscattati in qualsiasi momento in cambio di ETH e il loro valore è similmente al prezzo dell’ETH con cui sono sostenuti.

Wrapped Ethereum non è solo un termine elegante. Al contrario, offre una serie di vantaggi, includendo la possibilità di sfruttare gli ETH in possesso sui DEX, sui protocolli DeFi e sulle DApp che accettano solo token ERC-20. Inoltre, è possibile guadagnare interessi sui token. Inoltre, è possibile guadagnare interessi sui WETH.

Scegliere un portafoglio ethereum

Prima di iniziare con un portafoglio ethereum, sappiate che possono essere entità software o hardware per memorizzare ETH o anche token ERC-20. I portafogli sono come chiavi, che si possono usare direttamente per interagire con DApps, DEXs e altre risorse rilevanti. Per quanto riguarda i tipi di portafogli, si possono considerare portafogli mobili, web, freddi e caldi, scegliendo quello che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Se scegliete di acquistare Ethereum, è importante che la sicurezza del portafoglio di criptovalute sia una priorità assoluta. Assicuratevi di poter proteggere la vostra frase iniziale e non condividete la vostra chiave privata con nessuno.

Il miglior portafoglio ethereum da scegliere

I migliori portafogli per ethereum includono Ledger Nano X o Trezor One, entrambi opzioni hardware di primo piano. MetaMask ed Exodus offrono soluzioni decenti per desktop e dispositivi mobili. Considerate se un portafoglio è multi-firma e se offre l’autenticazione a due fattori. Inoltre, prima di procedere, verificate la reputazione di un portafoglio per quanto riguarda la facilità di recupero degli asset.

Ethereum è un buon investimento?

Ora che abbiamo trattato alcuni degli elementi associati all’ecosistema Ethereum, è opportuno stuzzicare la fantasia dei trader.

Buy Ethereum (ETH) by looking at the price history: Statista
Acquistare Ethereum (ETH) osservando lo storico dei prezzi: Statista

A tal fine, esaminiamo gli elementi specifici del prezzo di ETH. Come accennato, l’ETH è partito da meno di 1 dollaro, ma è arrivato a superare i 4.800 dollari alla fine del 2021. Alla fine di settembre 2023, scambia vicino a 1.700 dollari – 60% in più, in calo rispetto ai massimi storici.

Tuttavia, se la storia dei prezzi sembra abbastanza convincente da indurvi a comprare Ethereum, ci sono alcuni altri fattori da considerare. Questi includono:

  • Sentimento del mercato delle criptovalute in generale
  • Offerta di ETH
  • E la domanda di ETH come utility driver nello spazio DApp.
  • Le normative globali spesso mettono in discussione lo status e la natura dell’ETH come strumento.
  • Concorrenza diretta da parte di società come Cardano e Solana e cannibalizzazione indiretta da parte di piattaforme di livello 2 come Optimism e altre.
  • La volatilità intrinseca associata allo spazio delle criptovalute.

“Sono fiducioso per il lungo termine su Ethereum e @VitalikButerin ha svolto un ruolo positivo sulle cripto e sulla comunità”.

Tom Lee, cofondatore di Fundstrat: Twitter

Ethereum layer-2 e soluzioni di scalabilità

Da una grande popolarità derivano grandi congestioni. Questo è esattamente ciò che vale per Ethereum, poiché il numero crescente di DApp, protocolli e altre risorse sta rallentando la sua scalabilità. In parole povere, Ethereum può elaborare un numero fisso di transazioni – 30 al secondo a partire dal 2023. Per rendere Ethereum più scalabile, sono emerse le blockchain di livello 2, che aiutano gli utenti a scaricare le transazioni dalla mainnet, prendendo in prestito la decentralizzazione e la sicurezza della catena madre.

Ethereum layer-2 scaling options: L2Beat
Opzioni di scalabilità del layer-2 di Ethereum: L2Beat

Vediamo ora alcune delle più popolari soluzioni di scalabilità del layer-2 di Ethereum. Vale la pena notare che queste soluzioni sono facilitatori dell’adozione di Ethereum e non alternative a Ethereum.

Capire Polygon (MATIC)

Polygon è una risorsa di scalatura multi-catena per Ethereum. Questo ecosistema consente agli utenti di costruire e collegare diverse catene compatibili con Ethereum, aprendo la strada a transazioni più economiche e veloci. Il token nativo di Polygon è MATIC.

Cos’è Optimism?

Optimism, una catena che utilizza Optimistic Rollups come tecnologia di scalatura, è un’altra soluzione di scalatura specifica di Ethereum. Optimism funziona finalizzando le transazioni fuori dalla catena o da Ethereum, per poi inviare un riepilogo in batch alla mainnet. La tecnologia di roll-up sottostante è ottima per ridurre le spese di gas di Ethereum e accelerare le transazioni.

Capire Arbitrum

Arbitrum è un’altra soluzione di livello 2 di Ethereum che incorpora i rollup di Optimistic. Come Optimism, spinge le transazioni fuori dalla catena. Nel corso degli anni, Arbitrum ha lanciato nuovi aggiornamenti come Arbitrum Nitro e Arbitrum One, rendendo più facile la scalabilità della mainnet. Solo di recente Arbitrum ha lanciato il suo token nativo – ARB – introducendo un altro caso d’uso nel suo repertorio.

Un altro aspetto di questa soluzione di scalabilità di livello 2 è l’Arbitrum bridge, che permette agli utenti di ricongiungere i fondi da una catena all’altra utilizzando gli smart contract.

Che cos’è Loopring (LRC)?

Loopring (LRC) non è una soluzione standard di layer-2 scaling. Si tratta invece di un protocollo di scambio che utilizza la tecnologia zkRollup. Con Loopring, è possibile concentrarsi su scambiare in modo più veloce e produttivo, cosa che potrebbe non essere possibile sui DEX specifici per Ethereum a causa dei costi più elevati.

Cartesi ha spiegato

Proprio come Loopring è adatto come protocollo DEX scalabile, Cartesi è una risorsa di livello 2 per gestire e scaricare le DApp di Ethereum. Poiché le applicazioni decentralizzate devono eseguire calcoli complessi, Cartesi li esegue fuori dalla catena. Funziona come un ricongiunto tra la blockchain e le soluzioni software tradizionali, rendendo lo sviluppo delle DApp più veloce e scalabile.

Cos’è Mantle Network?

Mantle Network è una soluzione di livello 2 incentrata sull’interoperabilità per Ethereum. L’interfaccia standardizzata è destinata ai protocolli e alle applicazioni decentralizzate. Mantle Network è compatibile con le EVM e si basa su Optimistic Rollups per scalare Ethereum.

Le ZkEVM spiegate: Migliorare la scalabilità di Ethereum

Se l’attenzione è rivolta alle tecnologie e agli aggiornamenti, le zkEVM presentano un quadro interessante, basandosi su prove a conoscenza zero per aumentare la capacità di trasmissione delle transazioni. Le applicazioni delle zkEVM si estendono alla DeFi, ai giochi blockchain, agli scambi NFT e altro ancora: casi d’uso che necessitano di velocità e convenienza per rimanere utili.

Disimballare ParaState e ridefinire l’interoperabilità

La scalabilità di Ethereum non riguarda solo le soluzioni e le tecnologie native. Si tratta anche di garantire che le DApp di Ethereum possano funzionare su altre catene. È qui che entra in gioco ParaState, che ricongiunge il divario tra Ethereum e Polkadot. L’ecosistema offre un livello di compatibilità che consente all’applicazione Ethereum di funzionare sull’ecosistema Polkadot senza problemi.

In questo modo, le DApp di Ethereum guadagnano una popolarità trasversale alla catena. Anche gli sviluppatori di Ethereum possono attingere all’ecosistema Dot per migliorare ulteriormente la qualità delle DApp.

Ethereum contro i concorrenti

Prima di acquistare Ethereum, assicuratevi di dare un’occhiata ai suoi concorrenti. Questo può darvi indicazioni sull’adozione della rete e sul rendimento di altri token nativi. Sebbene Ethereum abbia molti presunti “killer” o piuttosto alternative a Ethereum, abbiamo analizzato le tre opzioni principali.

Litecoin vs. Ethereum: Qual è la differenza?

Il dibattito Litecoin vs. Ethereum ha poco peso ora che quest’ultimo ha adottato un meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS). Tuttavia, quando Ethereum era proof-of-work, la rete Litecoin era uno dei suoi concorrenti più vicini. Per quanto riguarda le differenze post-merge, Litecoin vanta ancora commissioni di transazione inferiori rispetto alla rete Ethereum.

Solana vs. Ethereum: Un confronto definitivo

Il confronto tra Solana ed Ethereum ha più senso in quanto entrambi questi ecosistemi possono ospitare applicazioni, NFT e contratti intelligenti. Mentre Solana si basa su PoH, o proof-of-history, Ethereum è puramente PoS. E nonostante i casi di interruzione che affliggono Solana piuttosto di frequente, la rete vanta comunque commissioni di transazione più basse e una finalizzazione delle transazioni più rapida rispetto a Ethereum.

Ethereum Classic vs. Ethereum: Dove si differenziano le catene?

Ethereum Classic vs. Ethereum è il confronto più sensato, poiché entrambe le blockchain nascono da un’unica base di codice. La prima è un fork di Ethereum, in seguito al famigerato hack DAO del 2016. Vale la pena notare che mentre Ethereum è passato a PoS, Ethereum Classic è ancora PoW.

Guadagnare con ethereum

Un’altra ragione per acquistare ethereum (ETH) è quella di detenere la moneta e guadagnare un reddito passivo. Vediamo come funziona.

Interesse su Ethereum: Il guadagno passivo ideale

L’interesse è un modo per bloccare l’ETH, principalmente per proteggere la rete, guadagnando al contempo un reddito passivo. Con una quantità adeguata di ETH di interesse, 32 ETH per la precisione, si può anche diventare un validatore, verificando le transazioni e guadagnando commissioni nel processo. Sebbene i vantaggi dell’interesse per Ethereum siano molti, ci sono anche alcuni svantaggi. Questi includono l’elevato limite di interesse per diventare un validatore e la possibilità di vedersi ridurre i fondi.

Buy ETH on comparing staking options: Staking Rewards
Acquistate ETH confrontando le opzioni di interesse: Premi di interesse

Se non siete sicuri di dove fare interesse per l’Ethereum (ETH), le opzioni migliori includono Lido e Rocketpool. Si tratta di piattaforme di interesse liquide in cui l’ETH oggetto di interesse non è effettivamente bloccato e può essere riscattato in base alle proprie esigenze. Oltre a Lido e Rocketpool, esistono altre piattaforme di interesse per l’Ethereum come Binance, Stakewise e altre ancora.

Tassi di interesse dell’Ethereum: Esplorare le opzioni

Mentre l’interesse è un modo per generare guadagni passivi con l’ETH, ci sono altre strategie come il prestito, la fornitura di liquidità e altre ancora con opzioni ad alto tasso di interesse per l’Ethereum da esplorare. Tuttavia, supponiamo che non vogliate cercare manualmente le opzioni di guadagno passivo. In questo caso, piattaforme come Nexo, BlockFi, Liquid e altre ancora possono offrire tassi di interesse remunerativi sui depositi di ETH e fare tutto il lavoro pesante per conto vostro.

Opzioni ad alto rendimento per guadagnare interessi con l’agricoltura del rendimento

Se siete nuovi all’ecosistema di Ethereum, l’yield farming è un processo in cui i detentori di ETH fanno interesse per i loro depositi in insieme di liquidità selezionati. L’approccio supporta la capitalizzazione e può anche essere una strategia di generazione di lead per il lancio di un nuovo token.

Le principali yield farm su Ethereum includono Curve, Aave, Uniswap, Yearn Finance e SushiSwap. Per verificare e convalidare le nuove opzioni, è necessario analizzare attentamente il valore totale bloccato, gli insiemi di liquidità, la qualità dei contratti intelligenti e altri fattori.

Come posso estrarre ethereum?

Il mining di Ethereum potrebbe non avere molto senso nel 2023. Tuttavia, il mining è stato possibile fino a buona parte del 2022, quando Ethereum era PoW. Ripercorriamo le tappe e capiamo come si presentava la struttura di mining di Ethereum.

Capire il mining di Ethereum

Come qualsiasi altro processo di mining standard, anche il mining di Ethereum comporta o meglio implica la risoluzione di complessi problemi matematici. I minatori venivano ricompensati con ETH e con una parte delle commissioni di transazione per il mining. Inoltre, anche se ogni individuo poteva utilizzare un impianto di mining, è stato il mining in ethereum ad attirare l’attenzione prima che l’ecosistema passasse definitivamente al PoS.

I pools di ETH mining hanno unito la potenza di hash per estrarre i blocchi, aumentando le possibilità di ottenere ricompense. Anche se i pool per il mining di Ethereum hanno cessato di esistere, il processo prevedeva la registrazione sul sito web di un pool credibile, la connessione al software dell’insieme e l’avvio del mining. Il processo era similmente al cloud mining sulla rete Bitcoin.

Anche se gli insiemi di mining per l’ETH erano più convenienti, anche la creazione di un impianto di mining era un’opzione. Per quanto riguarda il sistema operativo, le persone si affidavano a NiceHash OS per il mining, grazie alla sua compatibilità con le GPU più ampia possibile e all’interfaccia utente facile da usare.

La possibilità di minare ethereum a scopo di lucro ha cessato di esistere il 15 settembre 2022, quando la rete è passata a PoS. Tuttavia, non tutto è perduto, poiché un impianto di mining compatibile con ETH può minare altre criptovalute come Ethereum Classic (ETC), Ravencoin (RVN) e altre ancora.

Aggiornamenti e sviluppi di Ethereum

ETH

Gli aggiornamenti di Ethereum spiegati: Perché Shanghai è così importante?

Dalla sua nascita, la rete Ethereum ha visto diversi aggiornamenti. A partire da Homestead, il primo rilascio stabile, fino al fork di DAO e a Tangerine Whistle nel 2016, l’elenco continua. Tuttavia, l’aggiornamento di Ethereum Shanghai, iniziato nel marzo 2023, è uno dei più importanti. Con la transizione di Ethereum a PoS, era imperativo bloccare gli ETH oggetto di interesse per un certo periodo, evitando di svendere il mercato.

L’aggiornamento di Shanghai ha permesso, tra l’altro, di ritirare gli ETH oggetto di interesse, anche se in modo graduale.

L’aggiornamento di Gray Glacier: perché dovremmo saperlo?

Mentre l’aggiornamento di Shanghai ha consentito il prelievo di ETH, l’aggiornamento di Gray Glacier ha posto le basi per la fusione di Ethereum. Per passare a PoS, la bomba di difficoltà di Ethereum doveva esplodere, rendendo il mining così difficile che ogni minatore si sentiva disincentivato. Tuttavia, poiché l’aggiornamento Merge non era ancora pronto, la bomba di difficoltà ha dovuto essere ritardata. Questo ritardo è stato introdotto da Gray Glacier.

Capire la fusione di Ethereum

Ogni mossa fatta da Ethereum prima del 2022 era finalizzata alla fusione di Ethereum. Il Merge, iniziato nel settembre 2022, ha permesso la transizione di Ethereum al consenso proof-of-stake. Per quanto riguarda i benefici, il Merge ha reso Ethereum più efficiente dal punto di vista energetico e ha persino reso la rete leggermente deflazionistica. A settembre 2023, l’inflazione della rete è inferiore allo 0,3%, che sarebbe stata vicina al 3% con il consenso PoW.

Buy ETH checking the inflation: Ultra Sound Money
Acquistate ETH controllando l’inflazione: Soldi ultra-suoni

Vale la pena notare che il Merge non si è limitato a passare Ethereum a PoS. Si è trattato invece di un processo che ha richiesto molto tempo, dipendendo da diversi EIP come l’EIP-1559, la modifica della struttura delle commissioni, l’EIP-3675, l’introduzione della Beacon Chain e altro ancora.

Capire gli EIP di Ethereum

Ogni aggiornamento di Ethereum è accompagnato da diverse EIP. Chiamate Ethereum Improvement Proposals, le EIP di Ethereum sono modifiche richieste dai membri della comunità di Ethereum. Una volta che la comunità approva un EIP, questo viene implementato nel protocollo Ethereum.

Le EIP possono essere Meta, Core, Networking e Interface, a seconda del livello che intendono influenzare. Finora, alcuni dei più importanti EIP di Ethereum sono EIP-1559, EIP-3675 e EIP-4895.

Capire Ethereum Truffle e perché è importante?

Con l’aggiornamento di Ethereum e l’introduzione di nuovi EIP nel protocollo, spetta agli sviluppatori di Ethereum il compito di creare e distribuire nuove applicazioni. È qui che entra in gioco Ethereum Truffle , una suite di sviluppo con molti strumenti.

Poiché gli EIP stanno diventando luoghi comuni di Ethereum, Truffle offre agli sviluppatori un ambiente con cui lavorare.

Esplorazione di altri importanti EIP: 4844 e 4488

Mentre abbiamo esplorato tutto ciò che è cruciale intorno agli EIP, alcuni aggiornamenti meno noti hanno portato grandi benefici alla rete Ethereum.

Il primo è l’EIP-4844, che introduce le transazioni blob, più economiche e in grado di offrire una grande quantità di dati. Quando Ethereum passerà alla fase successiva della visione di Ethereum 2.0 – quando Surge e sharding saranno in primo piano – l’EIP-4844 diventerà di uso comune.

La prossima è la EIP-4488, che mira a ridurre i costi del gas Calldata, contribuendo così alla scalabilità di Ethereum in futuro. Entrambi questi importanti EIP mirano a ottimizzare la rete Ethereum.

Ethereum può portare la vostra criptovaluta sulla luna?

A differenza della rete Bitcoin, che mantiene una posizione rigida come sistema di cassa peer-to-peer, la blockchain di Ethereum è molto più diversificata. Alcuni che desiderano acquistare Ethereum (ETH) e detenere l’asset a lungo termine sono ottimisti sulla probabilità di un flippening – un possibile evento futuro in cui la capitalizzazione di mercato di Ethereum supererà quella del Bitcoin. Con la rete Ethereum che apre le braccia a contratti intelligenti, DeFi, NFT e persino all’adozione istituzionale di Ethereum, il flippening potrebbe non essere escluso nei prossimi anni.

Domande frequenti

Come acquistare Ethereum per principianti?

Posso investire 100 euro in Ethereum?

È sicuro comprare Ethereum ora?

Devo comprare Bitcoin o Ethereum?

Chi è il propretario di Ethereum?

Chi è il detentore più grande di ETH?

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

Ananda.png
Ananda Banerjee è un tecnico specializzato nella scrittura di contenuti per il web3, criptovalute, Blockchain, AI e SaaS, con una carriera di oltre 12 anni. Dopo aver completato il suo M.Tech in ingegneria delle telecomunicazioni presso RCCIIT, India, Ananda ha rapidamente combinato le sue competenze tecniche con la creazione di contenuti, contribuendo a piattaforme come Towardsdatascience, Hackernoon, Dzone, Elephant Journal, Business2Community e molte altre. Attualmente, Ananda scrive...
Leggi la biografia completa