Per saperne di più

Svendere Ethereum: Crypto Whale scarica 35,4 milioni di dollari mentre il prezzo dell’ETH crolla

2 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Ethereum whale vende 35,4 milioni di dollari di ETH mentre il prezzo scende sotto i 3.500 dollari.
  • La crypto whale ha inizialmente acquistato 150.000 ETH a 0,31 dollari ciascuno durante l'ICO del 2015.
  • I detentori di ETH stanno riducendo in modo significativo, con un calo del 22% dell'offerta a lungo termine non movimentata.
  • promo


Un importante whale di Ethereum con indirizzo di portafoglio 0xf07 ha scaricato 35,4 milioni di dollari di Ethereum (ETH) negli ultimi due giorni. Questa transazione arriva in un momento critico in cui il prezzo di Ethereum è sceso bruscamente, scendendo sotto la soglia dei 3.500 dollari.

Nel frattempo, molti altri detentori a lungo termine hanno iniziato a ridurre la loro esposizione a Ethereum.

Le whale di Ethereum riducono le loro partecipazioni

Originariamente, la crypto whale ha acquistato ETH durante l’Initial Coin Offering (ICO) di Ethereum nel 2015, acquistando 150.000 ETH a soli 0,31 dollari per token. Da allora, il valore di Ethereum è aumentato drasticamente, generando notevoli ritorni sull’investimento iniziale.

Negli ultimi due giorni, questo investitore ha depositato un totale di 10.000 ETH, per un valore di 35,4 milioni di dollari, presso l’azienda di scambio di criptovalute Kraken, con un prezzo medio di transazione di 3.543 dollari per ETH. La transazione più recente includeva un deposito di 5.500 ETH su Kraken martedì.

Per saperne di più: Previsione del prezzo di Ethereum (ETH) 2024/2025/2030

“Il prezzo dell’ETH è sceso bruscamente dopo l’ultimo deposito della whale, scendendo al di sotto dei 3.500 dollari”, ha dichiarato Spot On Chain.

La tempistica suggerisce una decisione ben calcolata per massimizzare i rendimenti quando le condizioni di mercato hanno iniziato a deteriorarsi. Martedì, il mercato delle criptovalute ha dovuto affrontare una pressione significativa, con quasi 500 milioni di dollari spazzati via a causa di liquidazioni forzate.

Ethereum ha subito l’impatto più grave, con liquidazioni per un totale di 92,52 milioni di dollari. Successivamente, Bitcoin (BTC) e Dogecoin (DOGE) hanno subito liquidazioni rispettivamente per 73,26 e 60,35 milioni di dollari.

Nonostante questo svendo su larga scala, la whale detiene ancora una quantità significativa di Ethereum. In particolare, 138.900 ETH sono interessati da otto diversi portafogli di criptovalute, per un valore di circa 476 milioni di dollari. Ciò indica che l’investitore, pur avendo ridotto la sua esposizione, rimane sostanzialmente investito nel potenziale a lungo termine di Ethereum.

Inoltre, una tendenza più ampia tra i detentori di Ethereum indica similmente una riduzione. I dati della piattaforma di analisi sul blockchain Glassnode rivelano una notevole diminuzione della filiera totale di ETH che era rimasta invariata per cinque-sette anni. Questa metrica è diminuita di oltre il 22%, passando dagli 11,6 milioni di token ETH di fine febbraio agli attuali 9,01 milioni di ETH.

Per saperne di più: Come acquistare Ethereum (ETH) e tutto ciò che c’è da sapere

L'offerta totale di Ethereum non si è mossa da cinque-sette anni a questa parte
L’offerta totale di Ethereum è rimasta invariata da cinque-sette anni. Fonte: Glassnode

Di conseguenza, il fatto che questi importanti detentori inizino a incassare, potrebbe segnalare un cambiamento di sentimento tra gli investitori esperti. Forse stanno cercando di capitalizzare le plusvalenze ottenute nel corso degli anni o stanno reagendo a fattori economici più ampi che hanno un impatto sui mercati delle criptovalute.

Tuttavia, alcuni analisti condividono anche la posizione rialzista nei confronti di Ethereum. Questo perché l’offerta di ETH nelle piattaforme di scambio centralizzate è stata la più bassa degli ultimi otto anni.

“La provista di scambio di Ethereum è ai minimi da 8 anni. Nel frattempo, la domanda istituzionale sarà sbloccata attraverso l’ETF ETH a luglio. Non è necessario avere una laurea per capire cosa sta per accadere”, ha dichiarato l‘investitore di criptovalute Quinten.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
PancakeSwap PancakeSwap Fino al 50% APR
Wirex App Wirex App Esplorare
M2 Exchange M2 Exchange Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
PancakeSwap PancakeSwap Fino al 50% APR
Wirex App Wirex App Esplorare
M2 Exchange M2 Exchange Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2264-1.png
Harsh Notariya è un giornalista di BeInCrypto, che scrive di vari argomenti, includendo le reti decentralizzate di infrastrutture fisiche (DePIN), la tokenizzazione, gli airdrop di criptovalute, la finanza decentralizzata (DeFi), i memecoin e le altcoin. Prima di entrare in BeInCrypto, è stato consulente della comunità presso Totality Corp, specializzandosi nel metaverso e nei token non fungibili (NFT). Inoltre, Harsh è stato scrittore e ricercatore di contenuti sulla blockchain presso...
Leggi la biografia completa