Per saperne di più

Il market cap di Nvidia raggiunge la picca di 1,7 miliardi di dollari, il doppio di quello di Bitcoin

2 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • La capitalizzazione di mercato di Nvidia è salita a 1,7T di dollari, più del doppio di quella del Bitcoin, grazie al boom dell'industria dell'intelligenza artificiale.
  • In soli 70 giorni di scambiare, la società ha pubblicizzato 750 miliardi di dollari, con un aumento medio di 10,7 miliardi di dollari al giorno.
  • I potenti chip di Nvidia sono parte integrante dei piani di espansione dei giganti del cloud computing, con il lancio di un nuovo chip incentrato sull'AI.
  • promo


Il recente boom dell’intelligenza artificiale e il clamore che circonda questo settore emergente sono stati un’ottima occasione per il produttore di chip Nvidia e per i suoi azionisti. Tanto che la capitalizzazione di mercato dell’azienda è ora più del doppio di quella del Bitcoin.

Il gigante americano dei semiconduttori Nvidia è stato uno dei maggiori beneficiari dell’aumento dell’interesse per tutto ciò che riguarda il settore dell’intelligenza artificiale (AI).

Azioni Nvidia e Market Cap ai massimi storici

Il 6 febbraio, l’outlet di macroeconomia Kobeissi Letter ha osservato che alla fine di ottobre Nvidia aveva un market cap di circa 950 miliardi di dollari.

Da allora, ha registrato un’impennata del 79% e ha appena raggiunto il massimo storico di mercato di 1.700 miliardi di dollari.

“In altre parole, Nvidia ha pubblicizzato 750 miliardi di dollari in 70 giorni di scambiare”.

Questo equivale a una media di 10,7 miliardi di dollari al giorno per 70 giorni di scambiare di fila, ha aggiunto la pubblicità. Ciò equivale ad aggiungere il totale del capitale di mercato di Tron (TRX) ogni giorno per il periodo in questione.

La capitalizzazione di mercato di Nvidia è più di sei volte superiore a quella di Ethereum e più del doppio di quella di Bitcoin.

Nvidia market capitalization. Source: X/@KobeissiLetter
Capitalizzazione di mercato di Nvidia. Fonte: X/@KobeissiLetter

Nvidia è a meno del 3% dal superare Amazon come quinta azienda pubblica più grande al mondo. Solo due anni fa, Nvidia era a malapena tra le 20 aziende pubbliche più grandi del mondo, ha osservato Kobeissi, prima di sottolineare:

“Ora controlla il 70-90% del mercato globale dei chip AI”. L’intelligenza artificiale ha reso Nvidia una delle più grandi aziende di tutti i tempi”.

Inoltre, i prezzi delle azioni dell’azienda hanno superato i 700 dollari, raggiungendo il massimo storico nelle contrattazioni after-hours del 5 febbraio. Le quotazioni di NVDA sono in rialzo del 6,2% dall’inizio degli scambi di questa settimana.

Chip più potenti

La linea di chip potenti di Nvidia è parte integrante dei piani di espansione di giganti del cloud computing come Microsoft e Alphabet, oltre a Meta e Amazon.

Inoltre, l’azienda si appresta ad aggiungere un altro potente chip, il B100 Blackwell di nuova generazione, alla sua linea di chip focalizzati sull’AI nel corso dell’anno.

Per saperne di più: Come acquistare Bitcoin (BTC) e tutto quello che c’è da sapere

L’analista di Goldman Sachs Toshiya Hari ha puntato a un prezzo dell’azione di 800 dollari, citando la crescita continua e affermando che:

“Non ipotizziamo più una flessione dei ricavi dei data center [quest’anno] e invece modelliamo una crescita costante fino [alla prima metà del prossimo anno], guidata dalla continua spesa in infrastrutture [generative-AI] da parte dei grandi fornitori di servizi cloud”.

Ha inoltre pubblicizzato che Nvidia rimarrà il gold standard del settore per il prossimo futuro, data la crescita delle innovazioni dell’IA.

Top piattaforme di crypto in Italia | Maggio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

profile.jpg
Martin Young è un giornalista ed editore esperto di criptovalute con oltre 7 anni di esperienza nel coprire le ultime notizie e tendenze nello spazio degli asset digitali. È appassionato di rendere comprensibili al pubblico mainstream concetti complessi di blockchain, fintech e macroeconomia.   Martin è apparso nelle principali pubblicazioni di finanza, tecnologia e criptovalute, tra cui BeInCrypto, CoinTelegraph, NewsBTC, FX Empire e Asia Times. I suoi articoli forniscono un'analisi...
Leggi la biografia completa