Per saperne di più

50% di possibilità di approvazione dell’ETF su Ethereum Spot: Bene o male per i prezzi?

3 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Ethereum ha recentemente toccato un massimo di lungo periodo sopra i 3.000 dollari, tra le speculazioni sull'approvazione degli ETF da parte della SEC.
  • LaValle di Grayscale stima una probabilità del 50% per l'approvazione dell'Ethereum ETF da parte della SEC; gli analisti prevedono un impatto positivo
  • Molti analisti hanno opinioni diverse su come il prezzo dell'ETH reagirebbe all'approvazione o al rifiuto degli ETF da parte della SEC.
  • promo


Dopo che all’inizio di quest’anno la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha approvato una manciata di ETF sul Bitcoin, la comunità delle criptovalute ha previsto che non sarebbe passato molto tempo prima che gli ETF su Ethereum ottenessero il via libera.

L’attesa di questa decisione ha scatenato molte speculazioni, soprattutto per quanto riguarda l’impatto che potrebbe avere sul prezzo di Ethereum.

Perché tanto clamore intorno agli ETF su Ethereum?

Ethereum, la seconda valuta digitale per importanza, ha registrato una recente impennata di valore. Il 20 febbraio, l ‘ETH ha superato i 3.000 dollari per la prima volta dall’aprile 2022.

Questa tendenza rialzista è in parte attribuita al crescente ottimismo per la potenziale approvazione di un ETF su Ethereum. Secondo gli esperti finanziari, l’approvazione di tale ETF potrebbe integrare ulteriormente Ethereum nel sistema finanziario tradizionale, aumentandone potenzialmente il valore e l’attrattiva per gli investitori. Dopo numerosi ritardi, la prossima scadenza per l’approvazione, il rifiuto o il rinvio da parte della SEC è prevista per l’inizio di marzo.

Ethereum ETF deadlines. Source: Bloomberg / SEC
Scadenze dell’Ethereum ETF. Fonte: Bloomberg / SEC

Dave LaValle, responsabile degli ETF di Grayscale, ha recentemente valutato le probabilità di approvazione degli ETF Ethereum da parte della SEC al 50%. Questo numero è leggermente inferiore a quello previsto dall’analista di Bloomberg Eric Balchunas nel novembre 2023.

Nel corso di un’intervista con The Defiant, Balchunas ha valutato le probabilità di approvazione dell’Ethereum ETF al 70%. E questo quasi due mesi prima dell’approvazione degli stessi ETF sul Bitcoin.

“Non vedo alcun motivo per cui [la SEC] neghi l’approvazione di [ETF Ethereum a pronti] dato che ha approvato[ ETF Ethereum a termine ]… Sarebbe illogico e tecnicamente potrebbe aprirsi a un’altra causa legale”, ha detto Balchunas.

Per saperne di più: Cos’è un ETF sul Bitcoin?

La causa a cui si riferisce Balchunas è stata quella in cui Grayscale ha portato in tribunale la SEC dopo le ripetute obiezioni della commissione alla conversione del suo fondo GBTC in un ETF Bitcoin a pronti. Il giudice del caso si è schierato dalla parte di Grayscale e ha affermato che le ragioni del rifiuto della SEC erano:

“arbitrarie e capricciose”.

La SEC non ha ancora classificato esplicitamente l’ETH come titolo, anche se la sua posizione rimane cauta. Gary Gensler, il presidente della SEC, ha criticato apertamente le criptovalute, sottolineando la necessità di un’ottemperanza normativa per salvaguardare dalle frodi e dalle manipolazioni del mercato.

Come potrebbe reagire il prezzo dell’ETH?

Molti analisti sono convinti che l’approvazione di un ETF sull’ETH potrebbe essere un catalizzatore per nuovi massimi di prezzo. Il potenziale di una base di investitori più ampia e la maggiore legittimità del mercato potrebbero far salire il valore di Ethereum.

Ryan Sean Adams di Bankless ha evidenziato questo ottimismo in un tweet, notando il contrasto tra gli attuali indicatori positivi, come l’accelerazione della L2 e la ripresa dei rendimenti, rispetto alle passate turbolenze del mercato.

“ETH ha appena recuperato 3k dollari! L’ultima volta che abbiamo toccato i 3k eravamo seduti su bombe a orologeria: Il crollo di Terra, la morte delle 3 frecce, il fallimento di CeFi, il fiasco di Genesis e la frode FTX da 10 miliardi di dollari. Questa volta siamo seduti su un’iperaccelerazione di L2, rendimenti in aumento, ETH ETF. Che fondamenta. 3k$ è il pavimento”, ha scritto su twitter.

Ethereum (ETH) price chart 1Y. Source: BeInCrypto
Grafico del prezzo di Ethereum (ETH) a 1 anno. Fonte: BeInCrypto

Per saperne di più: Come acquistare Ethereum (ETH) e tutto quello che c’è da sapere

Tuttavia, altri non sono così ottimisti sul fatto che l’approvazione di un ETF su ETH possa spostare significativamente l’ago della bilancia dei prezzi, almeno non subito. Questo è esattamente ciò che è successo al Bitcoin.

Subito dopo l’approvazione dell’ETF sul Bitcoin, il prezzo ha registrato un rapido rialzo di 2.000 dollari, ma nelle ore successive è crollato di oltre il 15%. Solo un mese dopo il BTC è riuscito a superare il prezzo al momento dell’approvazione.

Geoff Kendrick, responsabile della ricerca sugli asset digitali presso Standard Chartered, ha recentemente previsto che l’ETH avrebbe raggiunto i 4.000 dollari prima dell’approvazione di un ETF. Ha sottolineato che Ethereum ha una quota di mercato inferiore a quella del Bitcoin.

“Questi fattori dovrebbero rendere l’ETH meno vulnerabile del BTC a un crollo post-approvazione”, ha pubblicizzato Kendrick.

Top piattaforme di crypto in Italia | Aprile 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

fe15b72da07ec62f99f310830f75499d?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Kyle è emigrato dalla costa orientale degli Stati Uniti al Sud-Est asiatico dopo essersi laureato nel 2010 presso l'Università East Stroudsburg della Pennsylvania. Seguendo le orme del nonno, Kyle ha iniziato ad acquistare azioni e metalli preziosi durante l'adolescenza. Questo ha scatenato il suo interesse per la conoscenza e la scrittura delle criptovalute. Ha iniziato come copywriter per Bitcoinist nel 2016 prima di assumere il ruolo di redattore presso BeInCrypto all'inizio del 2018.
Leggi la biografia completa