Per saperne di più

Bitwise colpita da una causa legale: Gli investitori chiedono 2 milioni di dollari di danni

3 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Bitwise Asset Management deve affrontare una causa da 2 milioni di dollari da parte di Vandelay Industries per presunta cattiva condotta finanziaria.
  • L'investimento di 1,3 milioni di dollari della famiglia Mukamal nel fondo Bitwise ha dovuto affrontare la conversione forzata e l'aumento delle commissioni in un momento di declino del mercato.
  • I querelanti sostengono che investimenti presumibilmente errati nel 2021 hanno portato a una perdita di quasi 1,93 milioni di dollari, mettendo in luce le pratiche del settore.
  • promo


Bitwise Asset Management sta affrontando una causa da parte di Vandelay Industries, che rappresenta la famiglia Mukamal. La causa accusa Bitwise e i suoi massimi dirigenti di una significativa cattiva condotta finanziaria e chiede 2 milioni di dollari di danni.

La controversia è iniziata con l’investimento di circa 1,3 milioni di dollari della famiglia Mukamal all’inizio del 2018 nel fondo Bitwise HOLD 10 Private Index Fund. La famiglia include un’infermiera in pensione e i suoi due figli, Theodore Mukamal, avvocato, e Andrew Mukamal, stilista di moda.

Perché Vandelay Industries ha intentato una causa contro Bitwise

Nel 2020, le tensioni si intensificarono quando Bitwise propose di spostare il fondo dal collocamento privato a un’entità negoziata pubblicamente sui mercati over-the-counter (OTC). Contemporaneamente, le commissioni di gestione sono aumentate del 25%. Secondo i querelanti, questi cambiamenti sono stati imposti loro durante il declino del mercato COVID-19, limitando significativamente le loro opzioni.

“La “scelta” dei querelanti tra la conversione o la vendita a un prezzo di saldo non era affatto una scelta reale; i querelanti non avevano altra scelta che acconsentire alla conversione”, si legge in un documento legale visionato da BeInCrypto.

La causa evidenzia anche investimenti per un totale di 4,85 milioni di dollari nel 2021 secondo nuovi termini che i dirigenti di Bitwise avrebbero presumibilmente travisato. Queste azioni avrebbero bloccato i Mukamal a condizioni meno favorevoli. Di conseguenza, in base ai calcoli del valore netto degli asset all’inizio del 2024, la famiglia Mukamal ha dovuto sopportare una perdita finanziaria di quasi 1,93 milioni di dollari.

Detto questo, Vandelay Industries contesta a Bitwise quanto segue:

  • Violazione del dovere fiduciario
  • Negligenza
  • Negligente dichiarazione errata
  • Frode
  • Associazione a delinquere finalizzata alla frode
  • Violazione della Sezione 10(b) del Securities Exchange Act del 1934.

Questa battaglia legale sta mettendo sotto i riflettori pratiche di settore più ampie, in particolare il modo in cui le società di investimento gestiscono le informazioni e le transizioni in mezzo alla volatilità del mercato. Valutata 500 milioni di dollari nel 2021 e gestendo circa 3 miliardi di dollari di asset, Bitwise gode del sostegno di investitori influenti come Daniel Loeb e Stanley Druckenmiller.

Questo sostegno aggiunge interesse pubblico e complessità al procedimento.

Inoltre, le implicazioni dei problemi legali di Bitwise potrebbero estendersi ben oltre le aule di tribunale. La battaglia legale potrebbe stabilire dei precedenti per la gestione dei fondi di criptovalute e il livello di trasparenza richiesto per la comunicazione agli investitori.

In un’intervista rilasciata a BeInCrypto, un portavoce di Bitwise ha affermato che Theodore Mukamal ha una storia di minacce e cause contro altre persone, ex datori di lavoro e aziende per perseguire un guadagno personale.

“Theodore ha ripetutamente firmato documenti che confermano che comprende e accetta i rischi e i dettagli dei fondi di asset digitali Bitwise in cui ha scelto di investire. All’inizio di quest’anno ha contattato Bitwise, minacciando di fare causa e di diffamare la reputazione di Bitwise sulla stampa, a meno che non gli venisse pagata una grossa somma di denaro. Riteniamo che le sue affermazioni siano del tutto prive di fondamento e intendiamo contestarle con forza”, ha dichiarato a BeInCrypto un portavoce di Bitwise.

Bitwise è anche l’emittente dello exchange-traded fund (ETF) di Bitcoin spot, Bitwise Bitcoin Fund (BITB).

Secondo i dati di SoSoValue, BITB ha attirato afflussi per 2,08 miliardi di dollari al 5 luglio. L’ETF ha asset netti per 2,18 miliardi di dollari.

Per saperne di più: Cos’è un ETF di Bitcoin

Flussi dell'ETF Bitwise (BITB). Fonte: SoSoValue
Flussi dell’ETF Bitwise (BITB). Fonte: SoSoValue

La scorsa settimana, Bitwise ha aggiornato il deposito S-1 per l’ETF spot su Ethereum.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2264-1.png
Harsh Notariya è un giornalista di BeInCrypto, che scrive di vari argomenti, includendo le reti decentralizzate di infrastrutture fisiche (DePIN), la tokenizzazione, gli airdrop di criptovalute, la finanza decentralizzata (DeFi), i memecoin e le altcoin. Prima di entrare in BeInCrypto, è stato consulente della comunità presso Totality Corp, specializzandosi nel metaverso e nei token non fungibili (NFT). Inoltre, Harsh è stato scrittore e ricercatore di contenuti sulla blockchain presso...
Leggi la biografia completa