Per saperne di più

Il Bitcoin attende l’IPC mentre Jerome Powell dice che la Fed non ha fretta di tagliare i tassi d’interesse

3 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Il discorso di Jerome Powell ha influenzato il Bitcoin, spingendolo brevemente a 58.000 dollari prima di ritrattare.
  • Powell sottolinea l'approccio cauto della Fed, che attende ulteriori dati prima di tagliare i tassi di interesse.
  • I dati sull'IPC dell'11 luglio dovrebbero influire sul prossimo movimento di prezzo significativo del Bitcoin.
  • promo


Il prezzo del Bitcoin (BTC) ha reagito al discorso del presidente della Federal Reserve Jerome Powell, che martedì ha riportato il rapporto semestrale sulla politica monetaria alla commissione bancaria del Senato.

Il discorso precede i dati sull’inflazione dell’indice dei prezzi al consumo (CPI) degli Stati Uniti di giovedì, che si prevede saranno un importante fattore di mercato questa settimana.

Il Bitcoin prova i 58.000 dollari dopo l’aggiornamento della Fed da parte di Powell

Il Bitcoin potrebbe dover aspettare fino a giovedì per avere una reazione significativa alle notizie macro degli Stati Uniti, che sono uno dei quattro fondamentali a cui gli investitori guardano per la ripresa. Martedì il BTC ha testato la fascia dei 58.000 dollari, solo per un breve periodo, in seguito alla testimonianza di Powell, prima di ritracciare verso i 57.000 dollari.

L’aumento del prezzo del Bitcoin è avvenuto quando Powell ha dichiarato che la Fed non è ancora pronta a tagliare i tassi di interesse. Citando la necessità di “altri buoni dati per rafforzare la fiducia, ha espresso un approccio cauto alla lotta all’inflazione. Powell ha anche sottolineato l’importanza di vedere l’inflazione muoversi verso l’obiettivo del 2% in modo sostenibile.

Secondo il presidente della Fed, i responsabili delle politiche restano attenti ai rischi che l’inflazione comporta. Non vogliono allentare la presa troppo presto e troppo in fretta. Non vogliono nemmeno allentare troppo poco e troppo tardi, perché questo potrebbe “indebolire indebitamente l’economia”.

“Stiamo cercando di bilanciare questi due rischi. Questa è l’essenza di ciò che stiamo pensando in questi giorni”, ha detto Powell.

Ribadendo il suo impegno a prendere le decisioni riunione per riunione, il presidente della Fed ha richiamato l’attenzione sull’attenta valutazione dei dati in arrivo e sul bilanciamento dei rischi. Questo, ha detto, aiuterà a definire un percorso politico appropriato per gli aggiustamenti dei tassi.

D’altro canto, Powell ha riconosciuto che il mercato del lavoro rimane forte e l’economia si sta espandendo a un ritmo solido.

I dati sull’IPC di giugno saranno pubblicati giovedì 11 luglio. L’aspettativa è del 3,1%, in calo rispetto al 3,3% del mese precedente. Il calo dell’inflazione sarebbe un fattore positivo per far risalire i prezzi del BTC.

Investitori di Bitcoin cauti e poco convinti

L’atteggiamento cauto di martedì fa seguito ai dati del primo trimestre, che hanno evidenziato una scarsa fiducia nel percorso dell’inflazione. Poiché i dati indicano che la Fed non ha fretta di tagliare i tassi, i mercati delle criptovalute hanno subito un breve scossone, suggerendo una mancanza di fiducia nell’economia. Questo scenario spinge spesso gli investitori a rivalutare le proprie strategie di investimento a favore di asset non correlati alle decisioni delle banche centrali.

Per ora, tuttavia, gli indicatori tecnici mostrano che il Bitcoin sta tentando una ripresa, ma i rialzisti non sono convinti. La posizione dell’Indice di Forza Relativa (RSI), un indicatore di slancio inferiore a 50, lo dimostra. Con i minimi più alti dell’RSI, tuttavia, insieme alla tenuta del supporto di 54.450 dollari, potrebbe essere in corso una ripresa.

Per saperne di più: Previsione del prezzo del Bitcoin (BTC) 2024/2025/2030

Rendimento del prezzo del Bitcoin
Rendimento del prezzo del BTC. Fonte: TradingView

Il famoso trader e analista Rekt Capital condivide il suo ottimismo. Ha affermato che il Bitcoin sta mostrando alcuni segni iniziali di stabilità dopo il crollo. Keith Alan, cofondatore della risorsa di trading Material Indicators, sottolinea l’importanza dell’intervallo di 54.000 dollari come supporto di base.

“Questo nuovo segnale di Precognizione della tendenza sul segnale Bitcoin Daily indica che non è probabile che il prezzo scenda più in basso della candela di ieri. Per me, una spinta al ribasso fino a 54.300 dollari invaliderebbe il segnale”, ha scritto Alan.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

lockridge-okoth.png
Lockridge Okoth è un giornalista di BeInCrypto, che si occupa di aziende importanti del settore come Coinbase, Binance e Tether. Si occupa di un'ampia gamma di argomenti, includendo gli sviluppi normativi della finanza decentralizzata (DeFi), delle reti decentralizzate di infrastrutture fisiche (DePIN), dei real world asset (RWA), del GameFi e delle criptovalute. In precedenza, Lockridge ha condotto analisi di mercato e valutazioni tecniche di asset digitali, includendo Bitcoin e altcoin...
Leggi la biografia completa