Per saperne di più

Gli investitori istituzionali si avvicinano a Bitcoin, spingendo il prezzo oltre i 400.000$

2 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Gli investitori istituzionali che abbracciano Bitcoin potrebbero spingere il suo prezzo a 400.000$ o superiore.
  • Gli ETF su Bitcoin semplificano gli investimenti, attirando un notevole interesse istituzionale.
  • Un'allocazione istituzionale del 5% potrebbe portare la capitalizzazione di mercato di Bitcoin a oltre 7 trilioni di dollari.
  • promo


Il fascino di Bitcoin sta crescendo man mano che gli investitori riconoscono sempre più le sue caratteristiche uniche. Gli exchange-traded fund (ETF) spot di Bitcoin semplificano il processo per gli investitori, portando potenzialmente a un aumento significativo del prezzo di Bitcoin.

Gli analisti di Motley Fool sottolineano che l’approvazione degli ETF su Bitcoin è un passo importante nell’accettazione delle criptovalute. Credono che questo potrebbe portare il prezzo di Bitcoin a $ 400.000 o addirittura $ 1 milione.

Il percorso di Bitcoin verso i 400.000$ e oltre

Gli ETF consentono agli investitori al dettaglio di bypassare i complessi exchange di criptovalute e i portafogli digitali, rendendo Bitcoin più accessibile.

Tuttavia, il potenziale per una crescita sostanziale risiede nell’ingresso degli investitori istituzionali nel mercato di Bitcoin. Questi includono fondi pensione, piani pensionistici e hedge fund, che gestiscono ingenti somme di denaro. Precedentemente scoraggiate dalla complessità degli asset digitali, queste istituzioni possono ora incorporare Bitcoin nei loro portafogli con facilità, grazie agli ETF.

Per saperne di più: Previsione del prezzo di Bitcoin 2024/2025/2030

Al momento, circa 700 società di investimento professionali hanno investito circa 5 miliardi di dollari in questi ETF. Tra i principali investitori c’è Millennium Management, che ha allocato circa il 3% del suo portafoglio da 64 miliardi di dollari in ETF su Bitcoin. Anche altri, come Morgan Stanley e Bracebridge Capital, insieme allo State of Wisconsin Investment Board, partecipano in modo significativo.

Nonostante questa crescita, gli investitori istituzionali rappresentano ancora solo il 10% circa del totale degli ETF. Questa cifra è in aumento, indicando un crescente interesse istituzionale che potrebbe aumentare significativamente la domanda di Bitcoin. Gli investitori istituzionali spesso conducono un’ampia due diligence prima di diversificare in nuovi asset come Bitcoin.

“Tuttavia, dopo aver condotto le loro ricerche, penso che probabilmente arriveranno tutti alla stessa conclusione: le caratteristiche intrinseche di Bitcoin lo rendono una necessità nei portafogli. Alla fine, si verificherà un’adozione diffusa tra gli investitori istituzionali, portando a uno tsunami di capitali in entrata”, ha detto un analista di Motley Fool.

Questo cambiamento negli investimenti non riguarda solo l’aumento della proprietà di Bitcoin; Si tratta di una pianificazione finanziaria strategica. Con le ingenti somme gestite da queste istituzioni, anche una piccola allocazione in Bitcoin potrebbe avere un impatto importante. Se le istituzioni allocassero il 5% dei 129 trilioni di dollari di asset che gestiscono in Bitcoin, la sua capitalizzazione di mercato potrebbe superare i 7 trilioni di dollari, spingendo il suo prezzo oltre i 400.000 dollari.

Alcuni analisti ritengono che un’allocazione del 5% potrebbe essere troppo prudente. ARK Invest suggerisce che un portafoglio ottimale potrebbe includere fino al 19% di Bitcoin per ottenere i migliori rendimenti corretti per il rischio.

Impatto dell'allocazione ottimale in Bitcoin
Impatto dell’allocazione ottimale in Bitcoin. Fonte: ARK Invest

La loro raccomandazione si basa su un’analisi mobile a 5 anni, che supporta un’allocazione più elevata per massimizzare la performance del portafoglio.

Con l’evolversi delle strategie di investimento, il ruolo di Bitcoin nei futuri portafogli finanziari appare sempre più significativo. Osservando i benefici raccolti dai loro pari, più istituzioni potrebbero sentirsi in dovere di aumentare i loro investimenti in Bitcoin.

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2264-1.png
Harsh Notariya è un giornalista ed esperto di criptovalute che eccelle nel fornire le ultime notizie su Web3 e criptovalute. In precedenza, in qualità di Growth Marketer presso Sporty e di Community Consultant presso Totality Corp, ha incrementato in modo significativo il coinvolgimento e i follower della comunità. Harsh ha anche creato contenuti coinvolgenti per il top influencer di criptovalute Shivam Chhuneja, mescolando riferimenti ai meme per un'esperienza educativa ma divertente. Le...
Leggi la biografia completa