Per saperne di più

Day Trading: Come guadagnare con il Day Trading in 2024

10 mins
Aggiornato da

La digitalizzazione della finanza ha introdotto un nuovo livello di libertà personale. Senza capo e indipendenti dalla residenza, le opzioni di day trading hanno avuto un’impennata di popolarità durante le chiusure per pandemia.

Con la chiusura di bar, ritrovi e casinò, il day trading è diventato il passatempo preferito di milioni di persone. Tuttavia, se volete che sia qualcosa di più di un’attività secondaria, dovete imparare come iniziare a fare day trading in modo corretto.

Gli alti e bassi dello scambiare in borsa

stock market crypto bearish bullish

La crisi finanziaria del 2007-2008 e i conseguenti salvataggi bancari hanno ridotto notevolmente la fiducia del pubblico nel sistema finanziario centralizzato. Come descritto nel film “The Big Short”, in cui Christian Bale ritrae il dottor Michael Burry, questa crisi è stata un evento unico che non si sarebbe ripetuto. La vera svolta per i giovani che si affacciano al mercato azionario è arrivata con l’introduzione dell’app di trading a zero commissioni di Robinhood, che ha reso più accessibile lo scambiare in borsa.

Dopo lo scandalo di GameSpot (GME), in cui Robinhood ha intercettato lo scambiare di azioni al dettaglio, apparentemente per conto dell’hedge fund Citadel, la sua reputazione è stata distrutta. Ciononostante, Fidelity, TD Ameritrade e un’ampia gamma di app per il trading di criptovalute sono più che liete di raccogliere il testimone.

Che cos’è esattamente il day trading?

Invece di investire a lungo termine, come un portafoglio diversificato per la pensione o per altri scopi, i day trader si impegnano in un trading speculativo basato sulle tendenze del mercato e sull’analisi tecnica (AT). In altre parole, il day trading consiste nell’aprire una posizione su un asset o un’azione e chiuderla nello stesso giorno.

Prendiamo come esempio di day trading uno dei titoli blue-chip più popolari al mondo: Tesla (TSLA). Per un certo periodo il suo valore era cresciuto così tanto che Elon Musk era stato battezzato come la persona più ricca del mondo, già nel 2021.

Twitter X Elon Musk

Il calo di Tesla non è stato così sorprendente, soprattutto perché è stato considerato un titolo sopravvalutato e in forte crescita. Inoltre, in questo momento non c’erano notizie specifiche sull’azienda che potessero causare il crollo del titolo. Pertanto, un trader informato si sarebbe aspettato il calo e avrebbe tenuto d’occhio il titolo:

  • I titoli in crescita sono influenzati dai timori per l’inflazione.
  • I titoli in crescita sono influenzati anche dall’aumento dei rendimenti obbligazionari.

Un day trader analizza il grafico a candele giapponesi per individuare i livelli di supporto e resistenza dei prezzi, sfruttando le fluttuazioni tra una candela e l’altra per trarre profitto, come ad esempio comprare al ribasso e vendere al rialzo nel passaggio dall’8 al 9 marzo, una tecnica spesso definita “buying the dip”. Lo scambiare di giorno comporta la gestione del rischio interpretando i grafici, i movimenti dei prezzi e gli indicatori per sfruttare la volatilità del mercato.

Una maggiore volatilità significa maggiori opportunità per il day trading, un principio particolarmente vero per le penny stock e le criptovalute. Tuttavia, qualsiasi asset può mostrare volatilità in risposta alle notizie, buone o cattive che siano.

Il Bitcoin è in rialzo! Ne avete comprato un po’? Comprate criptovalute su StormGain e godete di zero commissioni di scambiare.Visitate StormGain adesso!

Strumenti e competenze necessarie per scambiare con il day trading

Prima di scambiare denaro vero con il day trading sul mercato reale, è essenziale padroneggiare queste competenze e conoscenze.

  • Comprendere a fondo il gergo del day trading e l’analisi fondamentale e tecnica.
  • Scegliere una strategia di day trading e metterla in pratica con un conto demo gratuito. La maggior parte delle piattaforme di trading offre conti di questo tipo con fondi virtuali. Inoltre, i grafici vengono alimentati con dati di mercato reali, in modo da poter effettuare scambiare le operazioni simulate in modo più efficace.
  • Raggiungere un rapporto di profitto-rendimento rispettabile su un conto demo significa che almeno il 70% degli scambi del mese sono stati redditizi.
  • Una piattaforma grafica come TradingView funge anche da scanner e screener di titoli. Gli scanner forniscono dati in tempo reale alla piattaforma, consentendovi di agire in modo tempestivo. Gli screener cercano i titoli che si adattano ai criteri di ricerca della volatilità, producendo elenchi di titoli con cui iniziare a scambiare.

Fortunatamente, gran parte del materiale didattico è gratuito per imparare tutta la terminologia pertinente, come leggere decine di indicatori di prezzo e modelli. Potete iniziare il vostro viaggio nel day trading per principianti con questa guida su come leggere i grafici.

trading fees dollars computer web3 crypto

Quando trovate i titoli giusti, quelli che hanno un volume relativamente alto, la vostra opzione di day trading dovrebbe avere più successo perché c’è una maggiore possibilità di breakout dei prezzi. Questi titoli sono anche chiamati “titoli in gioco”.

Il denaro necessario per scambiare le opzioni per il day trading

La maggior parte delle app di trading offre transazioni con commissioni minime o nulle, ma per trarre profitto dal trading è necessario investire in azioni frazionarie o al centesimo. È consigliabile iniziare con almeno 100 dollari. Con le azioni al centesimo valutate sotto i 5 dollari per azione, 100 dollari permettono di acquistare circa 20 azioni.

Se si fa day trading con 1.000 dollari, si possono acquistare da 200 a 500 azioni. Per ottenere un profitto netto giornaliero di 100 dollari da un budget di 1.000 dollari, è necessario che il titolo aumenti di 20 centesimi per azione. In definitiva, il potenziale di profitto giornaliero nello scambiare azioni varia in base all’investimento e all’esperienza acquisita facendo pratica con i conti demo. Inoltre, è bene conoscere i diversi tipi di conti di trading disponibili.

  • Conto a margine: Offre un numero limitato di scambiare per un periodo di tempo specifico. Di solito, 3 scambiare in un periodo di 5 giorni se il conto contiene meno di 25.000 dollari.
    Inoltre, un conto a margine offre un potere d’acquisto di 2 volte (se inferiore a 25.000 dollari) e di 4 volte (se superiore a 25.000 dollari). Questa leva sui fondi presi in prestito vi permette di acquistare più azioni di quelle che la vostra riserva di liquidità vi consente, ma aumenta anche il rischio di perdere più denaro di quello che avete in riserva.
  • Conto in contanti: Conto a basso rischio con il quale si può scambiare tutte le volte che si vuole, purché sia rifornito di fondi. Attenzione, però, a non scambiare con fondi non ancora liquidati. Questo potrebbe farvi sospendere.

Gli scalper esperti e i day trader preferiscono il conto a margine, in quanto possono effettuare piccoli scambiare per ottenere guadagni maggiori. Inoltre, tenete presente che la FINRA ha istituito alcune restrizioni sui conti di margine nel 2001, in seguito allo scoppio della bolla delle dot-com. Una di queste è la regola del pattern day trader (PTD).

Ilvostro conto riceve la designazione di Pattern Day Trader (PDT) se eseguite quattro scambiare in cinque giorni lavorativi. In qualità di PDT, per continuare a fare day trading dovete mantenere un saldo minimo di 25.000 dollari sul vostro conto, che a sua volta vi garantisce una leva finanziaria fino a quattro volte il vostro potere d’acquisto.

Tuttavia, se il vostro saldo scende al di sotto dei 25.000 dollari, sarete limitati ad effettuare fino a tre scambiare nell’arco di cinque giorni. È importante notare che la FINRA, un’agenzia federale con sede negli Stati Uniti, fa rispettare questi regolamenti. Per i trader che desiderano aggirare le regole PDT, un’opzione è quella di aprire un conto con un brokeraggio offshore, come TradeZero.

Quanto possono guadagnare i day trader?

Secondo Glassdoor, il guadagno di un day trader può variare in modo significativo, con un compenso annuo totale che va da 86.000 a 157.000 dollari.

Average earning of a day trader Glassdoor price money
Guadagno medio di un day trader: Glassdoor

Questi dati riflettono il potenziale di alti guadagni nel day trading, riconoscendo che i guadagni possono fluttuare ampiamente in base al rendimento individuale, alle condizioni di mercato e al livello di esperienza. In confronto, un programmatore di computer guadagna in media circa 70.000 dollari all’anno.

Negli Stati Uniti, questi stipendi dovrebbero essere ulteriormente influenzati dalla migrazione e dall’apprendimento automatico. Raggiungere l’indipendenza finanziaria attraverso il day trading può essere un’impresa gratificante nel tempo. Tuttavia, il successo di questo percorso dipende dal livello di dedizione con cui ci si dedica alle attività di trading.

Oltre che dalla disciplina quotidiana, il vostro successo dipenderà da:

  • L’investimento iniziale : se si inizia con soli 1.000 dollari, ci vorrà molto più tempo per raggiungere lo stile di vita desiderato rispetto a chi inizia con 10.000 dollari. Per lo scambiare a margine, 25.000 dollari sono il minimo indispensabile.
  • I tipi di mercati in cui operare – azioni, contrattiatermine, forex, criptovalute… ognuno ha i propri vantaggi e svantaggi.
  • Pazienza – se non ottenete risultati in un mese, non significa necessariamente che siete dei cattivi trader. Piuttosto, dovreste approfondire la vostra formazione e modificare la vostra strategia di trading.

In breve, non bisogna considerare il day trading come un hobby o un lavoro secondario. I migliori trader di giornata tendono a guadagnare sfruttando i piccoli movimenti di prezzo degli indici che hanno una volatilità medio-alta.

stocks crypto web3 hand

Allo stesso modo, i titoli liquidi. Si tratta di titoli che resistono alle cadute di prezzo se vengono venduti rapidamente. Ad esempio, la già citata Tesla (TSLA) è un titolo liquido, così come Apple (AAPL), che ha spread denaro/lettera più stretti.

Panoramica dei termini di day trading più comunemente utilizzati

Avete già visto alcuni di questi termini della guida Trading for dummies nel corso di questa giornata. Diamo un’occhiata più da vicino a quelli che costituiscono il cuore del day trading:

  • Offerta: Il prezzo che un acquirente fissa per l’acquisto di un asset.
  • Domanda: Il prezzo che un venditore fissa per vendere un asset.
  • Spread: Il differenziale di prezzo tra domanda e offerta – è qui che si fanno i soldi!
  • Candele: Un grafico composto da candele, ognuna delle quali indica il massimo, il minimo, l’apertura e la chiusura del prezzo all’interno di un arcotemporale.
Candele rialziste e ribassiste: Coinweb
  • Ribassista: Tendenza al ribasso dell’asset, colorata di rosso sui grafici a candele.
  • Rialzista: Tendenza al rialzo dell’asset, colorata di verde sui grafici a candele
  • Tendenza: Direzione dei movimenti di prezzo dell’asset, che può salire (rialzista) o scendere (ribassista).
  • Copertura: Riacquisto di azioni vendute allo scoperto
  • Vendita allo scoperto: Strategia di scambiare che conta sul ribasso del titolo. Il venditore apre la posizione prendendo a prestito le azioni allo scopo di acquistarle dopo che queste hanno raggiunto un punto di minimo.
  • Resistenza: Una soglia di prezzo in cui i venditori superano i compratori. Ad esempio, il Bitcoin ha avuto numerose resistenze di prezzo negli ultimi sei mesi, tutte infrante dopo che gli acquirenti istituzionali si sono presentati per romperle.
  • Supporto: L’opposto della resistenza di prezzo: gli acquirenti sopraffanno i venditori, rendendo difficile il calo del prezzo dell’asset.
  • Breakout: Quando un asset si muove al di fuori dei livelli di supporto e resistenza definiti.
  • Scalping: Sfruttare le piccole variazioni di prezzo in brevi periodi di tempo.

Ci sono decine di altri termini da esplorare, ma dietro ogni esplorazione si nasconde una nuova strategia di trading da esplorare.

Decidete il vostro livello di impegno dopo aver fatto pratica con un conto demo

Il day trading è un’attività complessa che richiede l’esplorazione e la sperimentazione di diverse strategie prima di impegnarsi completamente. È fondamentale imparare prima le terminologie appropriate e comprendere gli strumenti di analisi tecnica. Questa pratica è un modo efficace per valutare le vostre capacità, la vostra disciplina e la vostra pazienza. Puntare a un rapporto minimo tra operazioni perse e vinte di circa 4:6 su 10 è un buon referimento.

Sebbene il day trading possa essere un’esperienza estremamente gratificante, è importante essere consapevoli del suo potenziale di dipendenza. Questa tendenza è particolarmente evidente tra i giovani investitori, come evidenziato da uno studio della Financial Conduct Authority (FCA) britannica.

Domande frequenti

What is day trading?

What are the risks of day trading?

How can I become a successful day trader?

Can anyone become a day trader, or is it reserved for financial experts?

What are the best day trading strategies for beginners?

What are risk management strategies for day trading as a beginner?

What is a typical mistake made by beginners in day trading?

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

8b8708e04214893263b65ef55a8c801f?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Rahul Nambiampurath
Il viaggio di Rahul Nambiampurath nelle criptovalute è iniziato nel 2014, quando si è imbattuto nel whitepaper di Satoshi su Bitcoin. Con una laurea in Commercio e un MBA in Finanza conseguito presso la Sikkim Manipal University, è stato tra i pochi a riconoscere per primi l'enorme potenziale non sfruttato delle tecnologie decentralizzate. Da allora, ha aiutato piattaforme DeFi come Balancer e Sidus Heroes - un metaverso web3 - e CEX come Bitso (il più grande del Messico) e Overbit a...
Leggi la biografia completa