Per saperne di più

Il prezzo di WLD sale del 14% grazie al lancio di Worldcoin in Ecuador e al suo ritorno in Kenya

3 mins
Aggiornato da Lynn Wang

In breve

  • Worldcoin lancerà le verifiche orbitali in Ecuador a partire dal 26 giugno.
  • Allo stesso tempo, ha ricevuto l'autorizzazione a riprendere le operazioni in Kenya.
  • Tuttavia, Worldcoin deve ancora affrontare indagini in corso in altri Paesi.
  • promo


Worldcoin, il progetto di criptovaluta co-fondato da Sam Altman di OpenAI, sta espandendo la sua portata introducendo le verifiche delle orbite World ID in Ecuador.

Questa mossa è un passo significativo mentre il progetto si prepara a riprendere le operazioni in Kenya dopo una sospensione di un anno dovuta a problemi normativi.

Worldcoin guadagna slancio con il lancio in Ecuador e l’autorizzazione in Kenya

A partire dal 26 giugno, Worldcoin offrirà verifiche orbitali in sei sedi a Guayaquil e Quito. Questa iniziativa consente agli ecuadoriani di età superiore ai 18 anni di unirsi ai 5,7 milioni di partecipanti alla rete Worldcoin.

Il lancio in Ecuador avviene nel contesto di un crescente sostegno globale alle tecnologie di verifica dell’identità umana online. Recenti sondaggi condotti da Tools for Humanity (TFH), un collaboratore di Worldcoin, mostrano un forte sostegno a queste tecnologie.

Per saperne di più: Cos’è Worldcoin? Guida al progetto di criptovaluta con scansione dell’iride

In Ecuador, la maggior parte degli intervistati è favorevole alle soluzioni tecnologiche per distinguere gli esseri umani dai bot online. Questo risultato è in linea con l’obiettivo di Worldcoin di affrontare il problema crescente dei bot e delle frodi online.

L’espansione di Worldcoin in Ecuador coincide anche con i suoi piani di crescita in Argentina, che mirano a fare dell’Argentina il suo hub in America Latina. Questo sforzo include investimenti sostanziali e la creazione di opportunità professionali per almeno 50 sviluppatori qualificati, specialisti operativi, ingegneri del software e analisti di dati.

In uno sviluppo parallelo, Worldcoin ha ricevuto l’autorizzazione a riprendere le operazioni di scansione dell’iride in Kenya. I media locali hanno riportato che la Direzione delle indagini criminali (DCI) ha emesso una lettera il 14 giugno, chiudendo l’indagine che aveva fermato le attività di Worldcoin quasi un anno fa.

“Il fascicolo dell’indagine è stato trasmesso all’Ufficio del Direttore delle Procure per una revisione e un parere indipendente. Dopo aver esaminato il fascicolo, il Direttore delle Procure ha concordato e ordinato che il fascicolo fosse chiuso senza ulteriori azioni di polizia”, ha riportato.

Il DCI ha comunque sottolineato la necessità che Worldcoin registri la propria attività e acquisisca le licenze necessarie. Inoltre, ha sottolineato l’importanza che Worldcoin controlli i suoi fornitori per continuare a operare.

Il responsabile legale della TFH, Thomas Scott, ha espresso gratitudine per l’indagine corretta. Ha inoltre ribadito l’impegno dell’azienda a collaborare con l’amministrazione keniota. Inoltre, ha sottolineato che la chiusura dell’indagine segna un nuovo inizio per Worldcoin in Kenya.

“Continueremo a lavorare con il governo del Kenya e con altri soggetti e speriamo di riprendere presto la registrazione di World ID in tutto il Paese. Per oggi, siamo lieti di tornare a concentrarci sull’avanzamento della missione di Worldcoin: creare opportunità per le persone in Kenya e altrove di partecipare all’economia globale”, ha dichiarato.

Il Kenya è stato uno dei Paesi iniziali del programma di scansione dell’iride di Worldcoin, che mirava a creare un nuovo sistema di identità e criptovaluta. Tuttavia, le operazioni sono state sospese poco dopo il lancio a causa di preoccupazioni normative riguardo a protezione dei dati e legalità dei servizi.

La sospensione ha portato a un’indagine parlamentare che ha raccomandato la chiusura delle operazioni di Worldcoin. L’indagine ha citato violazioni della legge sulla protezione dei dati e dei consumatori, nonché preoccupazioni relative allo spionaggio e ai titoli di Stato. L’indagine ha rilevato che Worldcoin e le sue affiliate non erano imprese registrate in Kenya e non avevano l’approvazione per il loro hardware.

Tuttavia, Worldcoin e TFH devono ancora affrontare indagini in altri Paesi, includendo Spagna e Germania.

Per saperne di più: Come acquistare Worldcoin (WLD) e tutto quello che c’è da sapere

Rendimento del prezzo di WLD.
Rendimento del prezzo di WLD. Fonte: BeInCrypto

I recenti sviluppi hanno fatto sì che il token nativo di Worldcoin, WLD, registrasse un aumento di valore del 14,44%, passando da 2,77 a 3,17 dollari. Tuttavia, al momento in cui scriviamo, il prezzo di WLD è sceso a 2,97 dollari.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
PancakeSwap PancakeSwap Fino al 50% APR
Wirex App Wirex App Esplorare
M2 Exchange M2 Exchange Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
PancakeSwap PancakeSwap Fino al 50% APR
Wirex App Wirex App Esplorare
M2 Exchange M2 Exchange Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

Lynn-Wang.png
Lynn Wang è una giornalista esperta di BeInCrypto e si occupa di un'ampia gamma di argomenti, includendo i real world asset (RWA) tokenizzati, la tokenizzazione, l'intelligenza artificiale (AI), l'applicazione delle normative e gli investimenti nel settore delle criptovalute. In precedenza, ha guidato un team di creatori di contenuti e giornalisti per BeInCrypto Indonesia, concentrandosi sull'adozione delle criptovalute e della tecnologia blockchain nella regione, nonché sugli sviluppi...
Leggi la biografia completa