Per saperne di più

Warren Buffett punta inavvertitamente su Bitcoin

2 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • Warren Buffett beneficia del Bitcoin grazie al suo investimento in Nubank, una banca digitale che facilita il commercio di criptovalute.
  • Nonostante il precedente scetticismo, l'associazione indiretta di Buffett alla criptovaluta tramite Nubank aumenta la posizione finanziaria di Berkshire Hathaway.
  • Il successo di Nubank sottolinea il fatto che la finanza tradizionale e le criptovalute hanno trovato un terreno comune.
  • promo


Warren Buffett, spesso venerato come l’Oracolo di Omaha, non ha mai evitato di esprimere il suo scetticismo nei confronti del Bitcoin. Una volta dubitava che il Bitcoin e le altre criptovalute fossero “gettoni da gioco” senza valore intrinseco. Tuttavia, sembra che la situazione stia cambiando, anche se inavvertitamente, poiché l’investimento di Buffett in Nubank lo spinge nel settore delle criptovalute.

L’avventura indiretta di Warren Buffett nel Bitcoin dà i suoi frutti

Nel 2021, prima della sua offerta pubblica iniziale (IPO), la Berkshire Hathaway di Warren Buffett ha investito 500 milioni di dollari in Nubank, una banca digitale con sede in Brasile. Questa meraviglia fintech facilita i servizi bancari tradizionali e permette ai clienti di scambiare Bitcoin e altre criptovalute. Dopo l’IPO, Berkshire Hathaway ha investito altri 250 milioni di dollari in Nubank, portando l’investimento totale a 750 milioni di dollari. Oggi il valore della posizione è di 840 milioni di dollari, a condizione che Berkshire non abbia acquistato o venduto azioni dalla chiusura del secondo trimestre.
Nubank Stock Price Performance
Rendimento del titolo Nubank. Fonte: Google Finance
Nubank è entrata ulteriormente nel settore delle criptovalute lanciando la sua altcoin, Nucoin, all’inizio di quest’anno. La mossa è stata a dir poco un crescendo finanziario. Con un’impennata del prezzo delle azioni di oltre il 100% quest’anno, il rendimento di Nubank ha messo in ombra altre partecipazioni di peso nel portafoglio di Buffett. Tra queste figurano titani come Amazon, Apple, Coca-Cola, Bank of America e Kraft Heinz. Per saperne di più: 9 migliori piattaforme e scambi di Bitcoin nel 2023 Mentre i mercati finanziari globali navigano in acque turbolente, l’associazione indiretta di Buffett con le criptovalute attraverso Nubank è ironica. Questo investimento ha rafforzato la posizione finanziaria della Berkshire Hathaway in un potenziale terremoto di mercato da 17.700 miliardi di dollari. Pertanto, mostra un cambiamento sfumato nel modo in cui gli investitori tradizionali interagiscono con l’industria delle criptovalute. L’inavvertenza di Buffett si inserisce in una narrazione più ampia che vede la finanza tradizionale e le criptovalute trovare un punto d’incontro. Nonostante le sue critiche, il rendimento di Nubank sottolinea una realtà in cui anche i critici più accaniti non possono trascurare il potenziale finanziario intrecciato con il settore delle criptovalute. Ad esempio, Paul Tudor Jones, gestore veterano di hedge fund, sostiene che, dato l’attuale difficile contesto politico statunitense, il Bitcoin e l’oro potrebbero ora occupare una quota maggiore del proprio portafoglio.
“Mi piacerebbe che oro e Bitcoin fossero insieme. Penso che probabilmente occuperanno una percentuale maggiore del vostro portafoglio rispetto a quanto accade storicamente, perché stiamo attraversando un periodo politico difficile qui negli Stati Uniti e stiamo attraversando, ovviamente, una situazione geopolitica”, ha detto Jones.
Per saperne di più: Come acquistare Bitcoin (BTC) e tutto ciò che c’è da sapere Sebbene la posizione di Buffett nei confronti del Bitcoin rimanga invariata, arrivando a definirlo “veleno per topi”, il suo impegno indiretto attraverso la fiorente impresa di Nubank è una narrazione che apre un discorso sulle dinamiche in evoluzione degli investimenti nell’epoca finanziaria moderna.
Top piattaforme di crypto in Italia | Aprile 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

Frame-1934.png
Bary Rahman, giornalista di talento, si è laureata in giornalismo alla New York University. Esperta di SEO, ha collaborato con la CNN, mettendo in mostra le sue capacità investigative e di narrazione. Oltre ai suoi successi giornalistici, Bary ha contribuito con la sua esperienza come scrittrice di contenuti per Binance, realizzando articoli perspicaci sul dinamico settore delle criptovalute. La sua fusione unica di giornalismo e SEO la rende una figura versatile e molto rispettata nel...
Leggi la biografia completa