Per saperne di più

L’utente perde 7.000$ in BTC dopo averli inviati per errore all’indirizzo di Satoshi Nakamoto

2 mins
Aggiornato da Lynn Wang

In breve

  • L'utente Bitcoin ha accidentalmente inviato $ 7.000 all'indirizzo inattivo di Satoshi Nakamoto.
  • L'incidente riaccende le speculazioni sull'identità di Satoshi e sulle origini di Bitcoin.
  • I membri della comunità speculano sull'intento dietro la transazione.
  • promo


Un utente di Bitcoin (BTC) ha commesso un errore inviando accidentalmente quasi tutto il suo saldo BTC a un indirizzo associato a Satoshi Nakamoto, l’enigmatico creatore di Bitcoin.

Secondo la piattaforma di analisi on-chain Arkham Intelligence, l’utente stava cercando di sacrificare un ordinale per PUPS, una meme coin BRC-20 nella blockchain di Bitcoin.

L’errore dell’utente Bitcoin scatena le speculazioni della comunità

Tuttavia, l’utente ha inserito in modo errato l’indirizzo di Satoshi Nakamoto invece di quello previsto. Di conseguenza, hanno inviato oltre 7.000$ in BTC a un indirizzo inattivo da anni.

Il trasferimento accidentale ha riacceso le speculazioni sull’identità di Satoshi Nakamoto e sul destino dei Bitcoin conservati al suo indirizzo. L’indirizzo associato contiene una quantità significativa di BTC.

Per saperne di più: Satoshi Nakamoto – Chi è il fondatore di Bitcoin?

undefined
Un utente di Bitcoin ha accidentalmente inviato ~$7.000 in BTC all’indirizzo di Satoshi. Fonte: Arkham Intelligence

I dati di Arkham Intelligence rivelano che il wallet ha ora un saldo di 100,424 BTC, per un valore di 6,72 milioni di dollari al momento della scrittura. L’indirizzo è rimasto invariato dalla creazione di Bitcoin nel 2009. Attualmente, non vi è alcuna indicazione che i BTC inviati in questo incidente siano accessibili o in movimento, mantenendo lo status quo degli indirizzi inattivi.

La reazione della comunità crypto al bug è stata un misto di simpatia e stupore. Alcuni provano pietà per l’utente che ha perso una notevole quantità di denaro senza possibilità di recupero. Altri, invece, ipotizzano che questo sorprendente movimento abbia un collegamento diretto con il creatore di Bitcoin.

“E se non fosse stato un errore? E se si trattasse di qualcuno che fa affari con il vero Satoshi? O forse è anche lui”, ha ipotizzato un membro della comunità crypto.

Per saperne di più: Chi possiede più Bitcoin nel 2024?

Nonostante le speculazioni, questo incidente serve a ricordare l’importanza di verificare attentamente i dettagli delle transazioni, soprattutto nello spazio crittografico, dove un singolo errore può avere conseguenze irreversibili. Gli utenti di criptovalute dovrebbero sempre ricontrollare gli indirizzi e comprendere appieno il processo prima di inviare fondi.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

Lynn-Wang.png
Lynn Wang è una giornalista esperta di BeInCrypto e si occupa di un'ampia gamma di argomenti, includendo i real world asset (RWA) tokenizzati, la tokenizzazione, l'intelligenza artificiale (AI), l'applicazione delle normative e gli investimenti nel settore delle criptovalute. In precedenza, ha guidato un team di creatori di contenuti e giornalisti per BeInCrypto Indonesia, concentrandosi sull'adozione delle criptovalute e della tecnologia blockchain nella regione, nonché sugli sviluppi...
Leggi la biografia completa