Per saperne di più

La SEC supera di nuovo i limiti giurisdizionali nel perseguire Do Kwon

2 mins
Aggiornato da

In una nuova mossa che esemplifica la portata globale dell’applicazione delle norme degli Stati Uniti, la Securities and Exchange Commission (SEC) sta nuovamente attraversando i confini internazionali, questa volta in Corea del Sud.

Il giudice distrettuale statunitense Jed Rakoff ha stabilito che la SEC può avvalersi dell’aiuto del governo sudcoreano nelle sue indagini su Terraform Labs e sul suo co-fondatore Do Kwon.

La SEC vuole Do Kwon di Terraform Labs

Do Kwon, ex CEO di Terraform Labs, sta scontando una condanna di quattro mesi in Montenegro per aver viaggiato con un passaporto falso. Inoltre, deve affrontare accuse penali sia negli Stati Uniti che in Corea del Sud, oltre a una causa della SEC. Kwon e Terraform affermano la loro innocenza nonostante abbiano distrutto almeno 40 miliardi di dollari in uno schema illegale di criptovalute.

È sorprendente che non si siano opposti alla richiesta di assistenza estera della SEC. Al contrario, hanno incluso le proprie richieste di prove a sostegno della loro difesa.

LUNA and USTC Price Performance. Terraform Labs Do Kwon
Andamento dei prezzi di LUNA e USTC. Fonte: TradingView

Questa recente azione si basa sull’intenzione della SEC di interrogare Daniel Shin, cofondatore di Terraform Labs, e di esaminare i documenti della società di pagamenti Chai Corp. di cui Shin è CEO.

Le società, che inizialmente condividevano uffici e personale, si sono separate nel 2020. Mentre Kwon assumeva la guida di Terraform, Shin manteneva la sua posizione in Chai.

Il nocciolo dell’accusa della SEC ruota attorno al presunto inganno di Kwon. Ha dichiarato falsamente che Chai sfruttava la blockchain di Terraform e la sua stablecoin TerraKRW per elaborare milioni di transazioni al dettaglio in Corea del Sud. La SEC sostiene che Kwon e Terraform abbiano manipolato le registrazioni delle transazioni di Chai sulla loro blockchain.

Secondo i documenti del tribunale, la SEC sta cercando di ottenere testimonianze e documentazione sulle procedure di elaborazione dei pagamenti di Chai. Inoltre, il suo impegno con la blockchain e la stablecoin di Terraform, le comunicazioni tra le società e le informazioni fornite agli investitori di Chai in merito all’associazione tra le società.

Per saperne di più: Qual è la differenza tra token di sicurezza e di utilità?

Il dramma in corso tra la SEC e Kwon, incorniciato da un trattato del 1970 che guida le richieste di prove internazionali, evidenzia il panorama sempre più complesso ed esteso della regolamentazione finanziaria globale.

Mentre le società di criptovalute navigano in queste acque intricate, l’ultima mossa della SEC segnala la sua disponibilità a estendere senza sosta i propri confini giurisdizionali nella ricerca della responsabilità.

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

Frame-1934.png
Bary Rahma è una talentuosa giornalista laureata in Giornalismo presso l'Università di New York (NYU). Nella sua lunga carriera, ha lavorato per rinomati media come CNN, mettendo in mostra le sue abilità investigative e narrative. Attualmente, Bary contribuisce con la sua esperienza a BeInCrypto, dove scrive articoli approfonditi sull'industria dinamica delle criptovalute. Oltre al suo lavoro presso BeInCrypto, ha contribuito come content writer per Binance, creando contenuti informativi...
Leggi la biografia completa