Per saperne di più

La SEC statunitense ritarda all’ultimo minuto la quotazione in borsa del portafoglio di criptovalute Exodus

2 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • La SEC ritarda la quotazione in borsa di Exodus Movement, Inc.
  • Revisione della dichiarazione di registrazione citata per ritardo.
  • Exodus continua a fare trading su OTCQX, cerca una futura quotazione.
  • promo


Exodus Movement, Inc. ha annunciato che il NYSE American ha interrotto la quotazione delle sue azioni ordinarie di Classe A. La quotazione era originariamente prevista per il 9 maggio.

Questi sviluppi in corso sottolineano la complessa interazione tra innovazione e regolamentazione.

Perché Exodus ha subito un ritardo dell’ultimo minuto?

Il ritardo segue una direttiva dell’ultimo minuto della Securities and Exchange Commission (SEC), che richiede un’ulteriore revisione della dichiarazione di registrazione della società.

Di conseguenza, la società ha indicato che potrebbe prendere in considerazione la possibilità di chiedere una quotazione in una borsa valori nazionale in futuro, una volta che la SEC avrà completato la sua revisione. Fino ad allora, le azioni di Exodus continueranno a essere scambiate sull’exchange OTCQX di OTC Markets.

Per saperne di più:

“Anche se siamo sorpresi e confusi da questa decisione dell’ultimo minuto, rimaniamo fiduciosi che la SEC manterrà il suo impegno di trattarci come previsto dalla legge. Exodus è stata completamente trasparente e reattiva durante tutto questo processo e ci aspettiamo una rapida risoluzione della questione”, ha dichiarato il CEO di Exodus JP Richardson.

Questo ritardo rispecchia le più ampie sfide normative delle società di criptovalute quando perseguono offerte pubbliche. Ad esempio, BeInCrypto ha segnalato ostacoli simili per Ripple, un altro peso massimo delle criptovalute, a gennaio.

Durante il World Economic Forum di Davos, il CEO di Ripple Brad Garlinghouse ha annunciato che i piani di offerta pubblica iniziale (IPO) della società sono stati temporaneamente accantonati a causa di un ambiente normativo “ostile” negli Stati Uniti. Questa decisione ha fatto seguito a una lunga battaglia legale con la SEC, iniziata nel 2020 per le accuse di vendita di titoli non registrati.

“Negli Stati Uniti, cercare di rendere pubblico un regolatore molto ostile che ha approvato il tuo S-1, non mi sembra molto divertente”, ha detto Garlinghouse.

Ha fatto riferimento alle sfide di Coinbase, un’altra importante società di criptovalute che ha incontrato problemi legali dopo l’IPO nonostante l’approvazione iniziale della SEC.

Per saperne di più:

La SEC svolge un ruolo fondamentale nella regolamentazione delle offerte pubbliche. Storicamente, la SEC ha mantenuto una posizione rigorosa nei confronti del settore crypto.

I suoi rigorosi processi di revisione hanno avuto un impatto anche su aziende come Robinhood, che inizialmente ha ritardato la sua IPO a causa del controllo della SEC sulle sue offerte di criptovalute. Tuttavia, la società è stata finalmente quotata in borsa il 29 luglio 2021.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2264-1.png
Harsh Notariya è un giornalista di BeInCrypto, che scrive di vari argomenti, includendo le reti decentralizzate di infrastrutture fisiche (DePIN), la tokenizzazione, gli airdrop di criptovalute, la finanza decentralizzata (DeFi), i memecoin e le altcoin. Prima di entrare in BeInCrypto, è stato consulente della comunità presso Totality Corp, specializzandosi nel metaverso e nei token non fungibili (NFT). Inoltre, Harsh è stato scrittore e ricercatore di contenuti sulla blockchain presso...
Leggi la biografia completa