Per saperne di più

Cosa succederà al prezzo di Polkadot (DOT) dopo la rottura del supporto a 250 giorni?

2 mins
Aggiornato da

Il prezzo del Polkadot (DOT) ha rotto al ribasso l’area di supporto orizzontale a 250 giorni, raggiungendo la chiusura giornaliera più bassa da novembre 2020.

I timeframe settimanale e giornaliero forniscono entrambi una prospettiva ribassista, suggerendo che il movimento al ribasso continuerà verso nuovi minimi.

Il prezzo del Polkadot raggiunge la chiusura più bassa dal 2020

L’analisi tecnica per il timeframe giornaliero mostra che il prezzo del DOT è sceso sotto una linea di resistenza discendente dal 19 febbraio. Nel farlo, il prezzo ha anche rimbalzato sull’area di supporto orizzontale di 4,30 dollari.

La combinazione di questa linea e dell’area di supporto crea un triangolo discendente, considerato un modello ribassista.

Investire in criptovalute, semplificato. Previsioni sul prezzo del DOT qui.

Il 1° settembre, il prezzo del DOT è finalmente sceso e ha chiuso sotto l’area di supporto di 4,30 dollari. Al momento del breakout, l’area era in vigore da 246 giorni.

La chiusura giornaliera di 4,21 dollari è stata la più bassa dal novembre 2020. Anche se il prezzo non ha ancora accelerato la sua discesa, sta convalidando l’area di 4,30 dollari come resistenza (icona rossa).

Polkadot (DOT) Price Movement
Grafico giornaliero DOT/USDT. Fonte: TradingView

L’RSI giornaliero offre la speranza di un’inversione di tendenza rialzista nonostante l’azione ribassista dei prezzi. Gli operatori di mercato utilizzano l’RSI come indicatore di momentum per identificare le condizioni di ipercomprato o ipervenduto e per decidere se accumulare o vendere un asset.

Letture superiori a 50 e una tendenza al rialzo indicano che i tori hanno ancora un vantaggio, mentre letture inferiori a 50 suggeriscono il contrario.

L’indicatore ha generato una significativa divergenza rialzista (linea verde). Tuttavia, per confermare la divergenza e provocare un’inversione di tendenza è necessario il recupero dell’area di 4,30 dollari. In tal caso, la linea di resistenza discendente si troverà a 4,80 dollari, il 13% sopra il prezzo attuale.

Cosa succede se il breakdown viene confermato?

Se la rottura viene confermata nel timeframe settimanale, il prezzo del DOT potrebbe scendere rapidamente a 1 dollaro, rompendo così la regione di supporto del minimo storico di 2 dollari. L’obiettivo di 1,20 dollari si ottiene proiettando la lunghezza del triangolo al punto di rottura (bianco).

Tuttavia, il prezzo del DOT potrebbe rimbalzare nella regione dei 2 dollari prima di raggiungerlo. Oltre ad essere il supporto del minimo storico, l’area è creata dal livello di ritracciamento Fib esterno di 1,61 del movimento al rialzo più recente.

L’RSI settimanale supporta la continuazione del ribasso. L’indicatore è al di sotto di 50 e in calo, entrambi considerati segnali di una tendenza ribassista.

Polkadot (DOT) Price Resistance
Grafico settimanale DOT/USDT. Fonte: TradingView

Nonostante questa previsione ribassista sui prezzi del DOT, un breakout dalla linea di resistenza discendente a lungo termine invaliderà il calo in corso e potrebbe causare un movimento al rialzo del 75% verso l’area di resistenza di 7,40 dollari.

Fare trading con l’intelligenza artificiale – 9 migliori bot di trading di criptovalute per massimizzare i profitti

Per le ultime analisi del mercato delle criptovalute di BeInCrypto, cliccate qui.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

068d97eb5f06f27215abd6bdb476c88e?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Valdrin ha scoperto le criptovalute mentre stava conseguendo un Master in Mercati Finanziari presso la Scuola di Economia di Barcellona. Poco dopo la laurea, ha iniziato a scrivere per diversi siti web sulle criptovalute come freelance, prima di assumere il ruolo di analista senior di BeInCrypto. (Non ho un discord e non vi contatterò prima lì. Attenzione ai truffatori)
Leggi la biografia completa