Per saperne di più

La Stablecoin PYUSD, sostenuta da PayPal, ha un’adozione limitata nonostante le elevate aspettative

2 mins
Aggiornato da

La Stablecoin PYUSD di PayPal sta lottando con l’adozione a quattro settimane dal lancio, nonostante la quotazione su diverse borse criptovalute importanti.

La stablecoin con aggancio al dollaro ha un’offerta di 44,37 milioni di dollari, ma meno del 20% di questa offerta è circolata, il che significa che la maggior parte non è stata rilasciata.

Solo 6,5 milioni di dollari di PYUSD in circolazione

I dati di Defillama mostrano che attualmente sono in circolazione solo 6,49 milioni di PYUSD. Si tratta di un valore incredibilmente basso, considerando che è passato più di un mese dal lancio della stablecoin.

È interessante notare che non si tratta del picco di offerta in circolazione. L’offerta in circolazione ha raggiunto il picco di 6,52 milioni di dollari il 9 settembre, il che suggerisce un leggero calo nelle ultime 24 ore. Un tale calo non è un buon segno per una stablecoin nelle sue prime fasi di adozione.

PYUSD Circulating Supply
Offerta circolante di PYUSD. Fonte: DeFillama

Nel frattempo, i dati sulla catena mostrano che Paxos Treasury, che ha emesso la stablecoin e un indirizzo sconosciuto, detiene 37,88 milioni di dollari dell’offerta totale. Secondo Etherscan, 534 indirizzi, tra cui quello della tesoreria Paxos, e indirizzi di borse centralizzate come Coinbase, BitMart, Gate.io, Huobi e Crypto.com dominano la lista dei suoi possessori.

Confronto con monete stabili simili

L’adozione del PYUSD è stata più lenta rispetto a quella delle monete stabili lanciate di recente, con Aave GHO come esempio degno di nota. Nel giro di un mese dalla sua introduzione, Aave GHO ha visto la sua offerta in circolazione salire dal suo valore iniziale a un picco di 25 milioni di dollari.

Attualmente, nella classifica della capitalizzazione di mercato, PYUSD è la numero 61 tra le monete stabili. Ciò la colloca nella stessa categoria di altre monete stabili relativamente sconosciute come RAI Reflex Index, Parallel PAR e NXUSD.

Considerando le grandi aspettative e l’attesa per il suo lancio, la performance di PYUSD è stata finora deludente. Molti avevano previsto che una stablecoin sostenuta da un gigante dei pagamenti come PayPal avrebbe fatto una forte concorrenza a controparti consolidate come Tether (USDT) e Circle (USDC).

C’è spazio per la crescita?

Nonostante l’adozione relativamente bassa, alcuni ritengono che la PYUSD possa ancora crescere. Essi attribuiscono il successo limitato alla sua breve esistenza e all’assenza di notizie sul suo sviluppo fino al lancio.

Tuttavia, Bank of America non prevede una crescita a breve termine. Un rapporto della BOA prevede che il PYUSD faticherà a confrontarsi con le principali monete stabili. Ciò è dovuto all’indifferenza dei nativi delle criptovalute nei confronti del PYUSD e al fatto che le principali monete stabili attualmente esistenti sono fruttifere.

“Nel lungo termine, ci aspettiamo che il PYUSD subisca ulteriori venti contrari all’adozione, dato che la concorrenza delle CBDC [valute digitali delle banche centrali] e delle stablecoin con rendimento aumenta. Gli investitori possono essere stati bene in possesso di monete stabili non fruttifere, come USDT e USDC, quando i tassi erano vicini allo zero, ma le monete stabili fruttifere diventeranno probabilmente sempre più disponibili e attraenti con tassi a breve termine superiori al 5%”.

Il rapporto sottolinea anche l’incompatibilità con i portafogli, l’assenza di coppie di trading e la mancanza di nuove funzionalità come ragioni della sua lenta adozione.

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

5462d8675ac6f9a9c7b884a579a6a09f?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Oluwapelumi Adejumo
Oluwapelumi ritiene che il Bitcoin e la tecnologia blockchain abbiano il potenziale per cambiare il mondo in meglio. È un avido lettore e ha iniziato a scrivere di criptovalute nel 2020.
Leggi la biografia completa