Per saperne di più

Panoramica sulle criptovalute in America Latina: Helium si espande in Messico, Worldcoin arriva in Ecuador e altro ancora

7 mins
Aggiornato da Daria Krasnova

In breve

  • Il Latam Crypto Roundup completo di BeInCrypto riporta le ultime notizie e tendenze dall'America Latina.
  • L'edizione di questa settimana tratta l'espansione di Helium in Messico, i piani della banca Bitcoin di El Salvador, l'arrivo di Worldcoin in Ecuador e altro ancora.
  • Con la crescita della scena crittografica latinoamericana, queste storie evidenziano la crescente influenza della regione sul mercato globale.
  • promo


Il Latam Crypto Roundup completo di BeInCrypto riporta le notizie e le tendenze più importanti dell’America Latina. Con i nostri riporti in Brasile, Messico, Argentina e altri paesi, copriamo gli ultimi aggiornamenti e approfondimenti sulla scena crittografica della regione.

Questa settimana include notizie sull’espansione di Helium in Messico, sull’arrivo di Worldcoin in Ecuador e altro ancora.

La comunità cripto venezuelana reagisce all’interruzione di Solesbot

L’improvvisa chiusura di Solesbot ha scatenato l’indignazione dei suoi utenti in Venezuela, accendendo serie preoccupazioni all’interno della comunità delle criptovalute. Promosso come strumento per lo scambio automatico di criptovalute, Solesbot ha annunciato un’interruzione significativa il 16 giugno, citando “problemi operativi”. La spiegazione vaga e la sospensione prolungata hanno fatto nascere il sospetto di un possibile schema ponzi.

Solesbot si è rapidamente guadagnata la fiducia di molti investitori venezuelani grazie alle promesse di alti rendimenti e alla sua tecnologia basata sull’intelligenza artificiale. La piattaforma facilitava scambi complessi senza l’intervento umano, sfruttando la volatilità del mercato delle criptovalute per generare profitti sostanziali. Tuttavia, la recente interruzione ha scatenato un’ondata di critiche e accuse sui social media.

Per saperne di più: 15 truffe di criptovalute più comuni a cui prestare attenzione

Interruzione del servizio Solesbot
Pagina principale di Solesbot. Fonte: Solesbot

Presumibilmente Solesbot potrebbe essere uno schema ponzi, che utilizza i fondi dei nuovi investitori per pagare i vecchi utenti, creando un’apparenza di redditività insostenibile. Alcuni analisti ritengono che la chiusura sia il segnale di una potenziale bolla nel settore delle criptovalute in Venezuela, soprattutto nelle piattaforme che promettono alti rendimenti con poca trasparenza.

“Delusi e arrabbiati per quanto siamo indietro in Latam per quanto riguarda l’educazione finanziaria… l’avidità e l’ignoranza continueranno a fare il loro dovere”, ha commentato con forza CriptoLawyer.

In breve, il crollo di Solesbot ha lasciato molti investitori venezuelani in una situazione precaria, mettendo in dubbio la redditività e la sicurezza dei loro investimenti in criptovalute. La comunità delle criptovalute rimane vigile, in attesa delle azioni della società per risolvere questa crisi e ripristinare la fiducia degli utenti.

Javier Milei ribadisce la possibilità di utilizzare il Bitcoin in Argentina

In una recente dichiarazione, il presidente argentino Javier Milei ha ribadito l’impegno della sua amministrazione a consentire la libera concorrenza delle valute, includendo il Bitcoin.

“Ci sarà libera concorrenza tra le valute, quindi se si vuole usare il Bitcoin, non ci saranno problemi”, ha dichiarato Milei. “È possibile utilizzare anche altre unità di misura, come WTI, BTU o ciò che più si addice alla propria attività”. La contabilità è risolta con il metodo della valuta funzionale”.

Questa politica sembra ispirarsi all’amministrazione di Nayib Bukele in El Salvador, che ha legalizzato la libera circolazione del Bitcoin. Tuttavia, il contesto argentino presenta sfide uniche. Il Paese è alle prese con un’inflazione persistente e con le incertezze fiscali associate alle criptovalute. Inoltre, gli argentini hanno mostrato una marcata preferenza per gli stablecoin come riserva di valore rispetto al Bitcoin.

Per saperne di più: Adozione delle criptovalute in Argentina: tutto da sapere

Nonostante questi ostacoli, Milei è determinato a integrare il Bitcoin nell’economia argentina, anche se a modo suo. La sua amministrazione, tuttavia, ha dovuto affrontare delle critiche. All’inizio del 2024, Milei ha ricevuto il contraccolpo della comunità cripto, includendo El Salvador, per aver ceduto alla Financial Action Task Force (FATF) stabilendo regolamenti più severi per i Virtual Asset Service Provider (VASP).

Consentire la libera concorrenza delle valute in Argentina potrebbe significare un cambiamento importante nell’economia del Paese, soprattutto in presenza di un’inflazione elevata e di incertezza economica. Il successo dell’implementazione e dell’accettazione di queste misure sarà da vedere nei prossimi mesi.

Helium espande la copertura in Messico

La rete blockchain wireless decentralizzata Helium, con sede a Solana, ha annunciato l’espansione della sua rete in Messico, grazie a un’alleanza tra Helium Mobile e LongFi Solutions. Questa collaborazione implementerà la rete mobile a Oaxaca, in Messico.

La Fondazione Helium intende testare e dimostrare l’efficacia delle infrastrutture guidate dalle comunità per migliorare la connettività. Questo progetto di espansione della rete si concentra sulle aree poco servite, con l’obiettivo di mediare il divario di connettività.

Helium ha sottolineato che l’espansione di Oaxaca dimostra il potenziale della tecnologia wireless decentralizzata nelle telecomunicazioni. Questo potenziamento dell’infrastruttura migliora in modo significativo i servizi mobili tradizionali, ponendo le basi per i futuri fornitori di reti mobili.

“Per i residenti, l’arrivo degli hotspot mobili di Helium ha rappresentato una trasformazione. Queste comunità, precedentemente ostacolate da servizi mobili inaffidabili, possono ora godere di una connettività stabile e ad alta velocità”, ha dichiarato la Helium Foundation. “Questo miglioramento ha catalizzato le comunicazioni, ampliato l’accesso alle informazioni e creato nuove opportunità – cambiamenti che contribuiscono alla crescita della rete Helium”.

Per saperne di più: Cos’è DePIN (Reti di infrastrutture fisiche decentralizzate)?

Installazione di un impianto a elio a Oaxaca, Messico.
Apparecchiatura Helium installata a Oaxaca, Messico. Fonte: Helium

I dispositivi si collegano alla rete Helium attraverso gli hotspot, garantendo un servizio ininterrotto. Questa non è la prima avventura di Helium in Messico; all’inizio di quest’anno, l’azienda ha collaborato con Telefónica per introdurre gli hotspot mobili.

A gennaio, Telefónica ha collaborato con Nova Labs, una società di comunicazioni decentralizzate, e Helium per installare hotspot mobili in Messico. Questo progetto pilota ha servito i clienti di Oaxaca e Città del Messico integrando la tecnologia blockchain decentralizzata di Helium. I dispositivi hanno permesso di scaricare il traffico dati mobile in modo sicuro e controllato sulla rete Helium tramite le carte SIM.

“Questo programma in Messico è fondamentale per valutare il rendimento e la soddisfazione dei clienti di questa soluzione e dei costi associati”, si legge nella dichiarazione. “In caso di successo, ci aspettiamo di incorporare questa soluzione nel nostro portafoglio di reti mobili in diversi Paesi della regione”.

Gli sforzi di Helium in Messico dimostrano il potenziale delle reti decentralizzate per risolvere i problemi di connettività nelle aree poco servite, promettendo un futuro di migliori comunicazioni e accesso alle informazioni.

Il presidente di El Salvador Nayib Bukele propone la creazione di una banca Bitcoin

Il presidente di El Salvador Nayib Bukele ha proposto di istituire una banca d’affari privata che opererà con Bitcoin e dollari. Questa iniziativa fa parte del più ampio piano economico di Bukele dopo la sua rielezione.

“Come parte del nostro piano economico per El Salvador, proponiamo la creazione di una BPI, una banca d’affari privata, dove possiamo diversificare le opzioni di finanziamento offerte ai potenziali investitori in dollari e Bitcoin”, ha dichiarato Milena Mayorga, ambasciatore di El Salvador negli Stati Uniti.

Per saperne di più: Criptovalute e banche: Qual è la scelta più intelligente?

Max Keiser, consulente senior di Bukele per le questioni relative ai Bitcoin, ritiene che questa iniziativa potrebbe accelerare in modo significativo la crescita economica di El Salvador. Ha affermato che questa iniziativa potrebbe rendere più verosimili le previsioni di Cathie Wood sulla crescita netta del prodotto interno lordo (PIL) del Paese.

Tuttavia, la proposta di Bukele non ha ancora ricevuto l’approvazione legislativa. La Commissione per la Tecnologia, il Turismo e gli Investimenti deve esaminare e votare il piano. La decisione finale sulla creazione di banche Bitcoin in El Salvador non è stata presa, ma la proposta in sé dimostra il serio impegno del Paese verso l’integrazione dei Bitcoin.

Worldcoin arriva in Ecuador

Worldcoin è stata ufficialmente lanciata in Ecuador, consolidando la sua presenza nel mercato latinoamericano. Questa mossa strategica fa parte di un più ampio piano di espansione per rafforzare l’adozione delle criptovalute a livello regionale.

L’ingresso di Worldcoin in Ecuador avviene in un momento in cui l’interesse per le criptovalute aumenta, spinto dalla ricerca di alternative finanziarie in un contesto di volatilità economica. L’impatto potenziale di Worldcoin si estende oltre l’adozione della sua criptovaluta, alimentando un ecosistema di startup e imprenditori che considerano le criptovalute come opportunità di innovazione.

“Le verifiche saranno disponibili in sei sedi in due città ecuadoriane, a partire dalla città portuale di Guayaquil il 26 giugno e, un giorno dopo, dalla capitale Quito il 27 giugno. Chiunque abbia almeno 18 anni e sia interessato a unirsi alle 5.778.467 persone che partecipano alla rete Worldcoin può verificare il proprio World ID in una di queste sedi”, si legge nel comunicato ufficiale di Worldcoin.

Per saperne di più: Come acquistare Worldcoin (WLD) e tutto quello che c’è da sapere

L’espansione di Worldcoin in America Latina non si ferma all’Ecuador. La società ha esteso la verifica del World ID ad altri mercati regionali, includendo Messico, Perù e Colombia. Inoltre, Worldcoin ha annunciato l’apertura di 50 sedi in 10 città dell’Argentina, a dimostrazione del suo impegno ad ampliare la propria portata e influenza.

La Camera Latinoamericana del Litio e il Paraguay si accordano sulla tokenizzazione del mining

La Camera latinoamericana del litio (Calbamerica) e il governo del Paraguay hanno firmato un accordo per migliorare la trasparenza delle transazioni di mining. L’iniziativa mira a prevenire la sottofatturazione da parte delle grandi aziende nell’estrazione dei minerali, sfruttando la tecnologia blockchain per la tokenizzazione degli asset minerari.

Pablo Rutigliano, presidente di Calbamerica, ha annunciato sui social media che l’accordo include l’utilizzo della blockchain per aumentare i posti di lavoro e la crescita economica nella regione. L’alleanza mira a sviluppare l’industria del litio e l’uso dell’energia per le aziende, a digitalizzare i contratti e a utilizzare la tokenisation mineraria per dare impulso alle iniziative di mining del Paraguay.

“Questo accordo non solo rappresenta un’opportunità per la crescita del Paraguay, ma costituisce anche un esempio per la regione nell’affrontare le sfide della transizione energetica in modo innovativo e collaborativo”, ha spiegato Rutigliano. “Dimostra l’impegno dell’amministrazione in questa visione di sviluppo, supportata da esperti di litio e di energia sostenibile”.

Per saperne di più: Il mining di criptovalute sarà redditizio nel 2024?

Recentemente, il ministro paraguaiano dell’Industria e del Commercio Javier Giménez ha dichiarato che l’amministrazione del presidente Santiago Peña mira a legalizzare il mining di criptovalute in Paraguay per attrarre industrie straniere. Secondo Giménez, il Paese ha energia sufficiente per 10.000 nuove industrie, ma deve affrontare potenziali ritardi. Il Paraguay sta lavorando da mesi alla regolamentazione del mining di criptovalute per attrarre investimenti diretti esteri.

Mentre la scena latinoamericana delle criptovalute cresce, queste storie evidenziano la crescente influenza della regione sul mercato globale. Dalle ambizioni del presidente argentino in materia di Bitcoin all’alleanza tra Calbamerica e Paraguay, il LATAM si sta posizionando come attore chiave nel mondo tecnologico. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti e approfondimenti nella carrellata della prossima settimana.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

b89964d5d1b8350ba844c260d4714556.jpg
Daria Krasnova è un'esperta redattrice con oltre otto anni di esperienza nel settore finanziario tradizionale e in quello delle criptovalute. Si occupa di diversi argomenti, includendo la finanza decentralizzata (DeFi), le reti decentralizzate di infrastrutture fisiche (DePIN) e i real world asset (RWA). Prima di entrare a far parte di BeInCrypto, ha lavorato come redattrice e redattore per importanti società finanziarie tradizionali, includendo la Borsa di Mosca, il fornitore di ETF FinEx e...
Leggi la biografia completa