Per saperne di più

Commerzbank diventa la prima banca tedesca a servizio completo a ottenere la licenza per le criptovalute

3 mins
Aggiornato da Geraint Price

In breve

  • La banca tedesca Commerzbank AG ha dichiarato di aver ottenuto dall'autorità di regolamentazione la licenza per operare servizi di asset digitali.
  • Commerzbank, insieme a DZ Bank AG, Société Générale e Sygnum Singapore citano un crescente interesse per i servizi di custodia delle criptovalute.
  • Si prevede che la domanda di token si evolverà con il maturare delle normative, mentre i legislatori stanno valutando il metodo migliore per trasferire la proprietà degli asset.
  • promo


Commerzbank AG, con sede a Francoforte, ha ricevuto l’approvazione dalle autorità di regolamentazione tedesche per gestire un’attività di custodia di criptovalute. Secondo un comunicato rilasciato oggi, la banca si concentrerà sugli asset crittografici in seguito alla crescita della domanda di custodia di asset token.

Commerzbank ha ricevuto il via libera per offrire servizi di custodia di criptovalute dopo che l’autorità di regolamentazione tedesca ha approvato la sua licenza ampliata. L’agenzia ha recentemente dichiarato che le cosiddette banche a servizio completo come Commerzbank devono ottenere una licenza estesa per offrire servizi di asset digitali.

Le banche tedesche citano la domanda di custodia

La nuova licenza consente ai regolatori bancari europei di capire come le banche gestiscono le loro attività di asset digitali. Un altro istituto di credito tedesco, DZ Bank AG, ha dichiarato di aver avviato la propria piattaforma di custodia di asset digitali, ma non ha ancora ottenuto la licenza. Anche Deutsche Bank AG ha recentemente richiesto una licenza di custodia.

DZ Bank AG e la banca francese Société Générale hanno dichiarato che le loro licenze per le criptovalute sono una risposta alla domanda. Anche la Sygnum Bank di Singapore ha recentemente acquisito una licenza per i servizi di custodia e intermediazione di criptovalute per far fronte alla crescente domanda.

La domanda di custodia di asset digitali sta aumentando con l’approvazione di normative volte a salvaguardare i beni dei clienti delle piattaformadiscambio. Un caso d’uso emergente è anche la custodia di asset reali tokenizzati, un settore relativamente nuovo che rappresenta asset reali su una blockchain. Swarm, una società finanziaria decentralizzata completamente regolamentata, custodisce gli strumenti finanziari tokenati presso custodi come Gemini o Coinbase prima di trasferirli a un acquirente.

Tokenized Assets Swam
Asset tokenati Swam | Fonte: Swarm

Per saperne di più: Gemini vs. Coinbase: Qual è la piattaforma migliore nel 2023?

La tokenizzazione deve maturare

William Quigley, cofondatore della blockchain WAX, prevede che nel 2024 nasceranno aziende specializzate nella tokenizzazione. La prossima fase del Web3 è il possesso di asset tokenizzati in grado di creare connessioni sociali.

Per saperne di più: Cos’è la tokenizzazione su Blockchain?

Tuttavia, uno dei problemi legati alla tokenizzazione che i legislatori devono risolvere è come trasferire la proprietà degli asset oltre confine. Quando un asset viene trasferito a livello internazionale, le controparti possono essere soggette a dazi e tasse prima che il venditore possa trasferire la piena proprietà all’acquirente.

SteelWave, una società immobiliare statunitense, permette agli acquirenti di immobili di scambiare quote frazionate di proprietà tokenate. La sua attività è regolata dalle Bermuda, dove le leggi sulla proprietà si sono evolute per abbracciare la tokenizzazione.

La leadership dell’Unione Europea (UE) con il disegno di legge sui mercati dei cripto-asset (MiCA) potrebbe facilitare l’affermazione del settore della tokenizzazione. Sebbene molti abbiano criticato la legge per non aver affrontato il tema della DeFi, il suo essere all’avanguardia fa ben sperare per il futuro della tokenizzazione nell’UE.

Avete qualcosa da dire sulla banca tedesca Commerzbank che entra nel settore della custodia delle criptovalute, della tokenizzazione o di qualsiasi altra cosa? Scriveteci o partecipate alla discussione sul nostro canale Telegram. Potete trovarci anche su TikTok, Facebook o X (Twitter).

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

482684f67f7c6a6c68bb22d21073cef7?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
David Thomas si è laureato con lode in ingegneria elettronica presso l'Università di Kwa-Zulu Natal a Durban, in Sudafrica. Ha lavorato come ingegnere per otto anni, sviluppando software per processi industriali presso lo specialista sudafricano dell'automazione Autotronix (Pty) Ltd., sistemi di controllo minerario per AngloGold Ashanti e prodotti di consumo presso Inhep Digital Security, un'azienda di sicurezza nazionale interamente controllata dal conglomerato svedese Assa Abloy. Ha...
Leggi la biografia completa