Per saperne di più

L’ETF sui Bitcoin di BlackRock attira 780 milioni di dollari in 3 giorni

3 mins
Aggiornato da Harsh Notariya

In breve

  • L'iShares Bitcoin Trust di BlackRock ha registrato 780 milioni di dollari di afflussi in 3 giorni, dando impulso al mercato delle criptovalute.
  • L'IBIT di BlackRock detiene ora 21,4 miliardi di dollari di asset, superando Grayscale come il più grande ETF Bitcoin.
  • Il prezzo del Bitcoin si aggira intorno ai 71.200 dollari, spinto dalla forte domanda di ETF e dai previsti tagli dei tassi della Fed.
  • promo


L’iShares Bitcoin Trust (IBIT) di BlackRock ha avuto un impatto significativo sul mercato delle criptovalute acquisendo quasi 780 milioni di dollari in Bitcoin (BTC) in soli tre giorni.

Questa impennata di investimenti posiziona l’IBIT come uno dei principali influencer della tendenza degli investitori e del mercato.

L’IBIT di BlackRock attira ingenti flussi in entrata

Lunedì IBIT ha registrato 0 afflussi. Tuttavia, il fondo ha attirato ben 274,43 milioni di dollari martedì, seguiti da 155,43 milioni di dollari mercoledì.

Secondo i dati di SoSoValue, giovedì il fondo ha raccolto altri 350 milioni di dollari. Di conseguenza, l’afflusso totale di questa settimana per IBIT si è avvicinato a 780 milioni di dollari.

Recentemente, iShares Bitcoin Trust di BlackRock ha raggiunto una nuova vetta diventando il più grande ETF di Bitcoin al mondo. Ora vanta 21,4 miliardi di dollari di asset, superando i 20,1 miliardi di Grayscale. Il Fidelity Wise Origin Bitcoin Fund, con i suoi 12,3 miliardi di dollari, si classifica al terzo posto.

Per saperne di più: Come scambiare un ETF Bitcoin: approccio passo dopo passo

Afflussi da BlackRock IBIT
Afflussi di BlackRock IBIT. Fonte: SoSoValue

Giovedì, altri fondi hanno registrato afflussi relativamente minori rispetto all’IBIT. Gli ETF Bitcoin di Fidelity e VanEck hanno ricevuto afflussi netti rispettivamente di 3,1 e 2 milioni di dollari.

Al contrario, ARKB di Ark Invest ha registrato uno dei maggiori ritiri di fondi, con deflussi netti di 96,6 milioni di dollari. Anche il convertito GBTC di Grayscale e il BITB di Bitwise hanno subito deflussi, perdendo rispettivamente 37,6 e 3,1 milioni di dollari.

GliETF Spot Bitcoin hanno continuato ad attrarre investitori, raggiungendo la più lunga striscia di afflussi netti dalla loro nascita. Questi fondi hanno accumulato un totale di 15,55 miliardi di dollari da gennaio. Sebbene gli afflussi abbiano subito un rallentamento nei mesi di aprile e maggio, hanno poi registrato una ripresa, anche se ancora al di sotto dei livelli picchiati a marzo.

In mezzo a questi afflussi, il prezzo del Bitcoin è salito leggermente. Attualmente scambia intorno ai 71.219 dollari, segnando un aumento dello 0,41% nelle ultime 24 ore.

Gli analisti di mercato sono ottimisti e prevedono che il Bitcoin possa superare la picca di marzo di 73.798 dollari.

“È fantastico vedere i volumi, sia sul blockchain che fuori, aumentare costantemente mentre il prezzo si consolida. Questo tipo di dinamica può essere molto favorevole a un breakout esplosivo una volta che avremo finalmente raggiunto il top”, ha dichiarato a BeInCrypto Mati Greenspan, fondatore della società di ricerca e consulenza Quantum Economics.

Questa aspettativa è guidata anche dalla forte domanda di ETF e dai previsti tagli dei tassi di interesse della Federal Reserve.

“Ci sono stati afflussi massicci negli ETF di bitcoin spot. La macroeconomia continua ad avere una tendenza a favore delle criptovalute, con la crescita economica che rallenta a un ritmo non recessivo e i segnali di disinflazione che continuano”, ha dichiarato Sean Farrell, responsabile della strategia degli asset digitali presso Fundstrat Global Advisors.

Per saperne di più: Come proteggersi dall’inflazione con le criptovalute

Rendimento del prezzo del Bitcoin
Rendimento del prezzo del Bitcoin. Fonte: BeInCrypto

Altre banche centrali hanno già iniziato a tagliare i tassi. La Banca centrale europea (BCE) ha tagliato il suo tasso di riferimento al 3,75% e la Banca del Canada (BoC) lo ha ridotto al 4,75%.

Questi tagli mirano a stimolare l’attività economica rendendo meno costosi i prestiti, il che potrebbe portare a un aumento degli investimenti in criptovalute. I tassi di interesse più bassi in genere diminuiscono l’attrattiva dei risparmi tradizionali, spingendo gli investitori verso asset più rischiosi come le criptovalute.

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2264-1.png
Harsh Notariya è un giornalista ed esperto di criptovalute che eccelle nel fornire le ultime notizie su Web3 e criptovalute. In precedenza, in qualità di Growth Marketer presso Sporty e di Community Consultant presso Totality Corp, ha incrementato in modo significativo il coinvolgimento e i follower della comunità. Harsh ha anche creato contenuti coinvolgenti per il top influencer di criptovalute Shivam Chhuneja, mescolando riferimenti ai meme per un'esperienza educativa ma divertente. Le...
Leggi la biografia completa