Per saperne di più

Le partecipazioni di Grayscale Bitcoin Trust sono distribuite su 1.750 portafogli: Arkham

2 mins
Aggiornato da

Arkham Intelligence, una società di intelligence blockchain, avrebbe identificato le partecipazioni di Grayscale Bitcoin Trust sulla blockchain, affermando che sono distribuite in un numero considerevole di portafogli.

L’azienda riferisce inoltre che è il secondo più grande detentore di Bitcoin al mondo, con un totale di oltre 16 miliardi di dollari.

Lo sbalorditivo valore totale di Grayscale Bitcoin Trust

In un recente post su X (ex Twitter), Arkham Intelligence ha rivelato che le partecipazioni di Grayscale Bitcoin Trust (GBTC) sono distribuite in oltre 1.750 portafogli. La società di ricerca riferisce inoltre che Grayscale ha una quantità totale di Bitcoin pari a 627.779.

Grayscale Wallet Screenshot. Source: Arkham Intelligence
Schermata del portafoglio Grayscale. Fonte: Arkham Intelligence

Spiega inoltre che ogni portafoglio detiene “non più di 1.000 BTC”.

Ciò significa che nessuno dei portafogli possiede un valore superiore a 257,7 milioni di dollari. Al momento della pubblicazione, il prezzo del Bitcoin è di 25.779 dollari.

Bitcoin Price Chart in USD. Source: BeInCrypto
Grafico del prezzo del Bitcoin in USD. Fonte: BeInCrypto

All’interno dello stesso portafoglio, detiene anche diverse altre criptovalute, come Ethereum (4,93 miliardi di dollari) e Chainlink (1,85 milioni di dollari).

Arkham afferma che Grayscale non ha identificato il portafoglio da sola: “Sebbene Grayscale riporti pubblicamente i saldi, si è rifiutata di identificare gli indirizzi on-chain del trust”, osserva.

Per saperne di più sul Bitcoin, leggete la guida di BeInCrypto: Cos’è il Bitcoin? Una guida alla criptovaluta originale

La battaglia di Grayscale con la SEC

Questo sviluppo coincide anche con la spinta proattiva di Grayscale per ottenere l’approvazione per la conversione del GBTC in un fondo negoziato in borsa (ETF) di Bitcoin.

Recentemente, la Corte d’Appello degli Stati Uniti si è schierata con Grayscale in una battaglia legale contro la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Il giudice ha affermato che la SEC ha sbagliato a respingere la sua domanda di conversione.

Grayscale non ha perso tempo e ha chiesto un incontro con la SEC per chiudere la questione.

Il 6 settembre, il team legale di Grayscale ha inviato una lettera alla SEC, chiedendo un incontro per accelerare il processo di approvazione. La lettera affermava che,

“Apprezzeremmo l’opportunità di incontrare il personale della Securities and Exchange Commission il prima possibile”.

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

f2a784cc94cc5b45aa2850e8cceb6d59.png
Ciaran è un giornalista specializzato in criptovalute con sede a Sydney, in Australia. Gli piace particolarmente scrivere sugli sviluppi del CBDC e sulle implementazioni pratiche delle criptovalute in scenari reali. È anche apparso sulle principali reti televisive australiane includendo Channel Ten, Channel Nine e SBS TV. Prima di entrare nel mondo delle criptovalute, Ciaran ha lavorato come presentatore presso l'emittente radiofonica nazionale Triple J.
Leggi la biografia completa