Per saperne di più

L’autorità di regolamentazione di New York ordina a Gemini di restituire 1,1 miliardi di dollari ai clienti che ne hanno fatto le spese

2 mins
Aggiornato da Kyle Baird

In breve

  • Gemini rimborserà 1,1 miliardi di dollari ai clienti di Gemini Earn colpiti dal crollo del mercato del novembre 2022.
  • Il NYDFS controlla l'ottemperanza della criptovaluta Gemini e avverte di ulteriori azioni se gli impegni non vengono rispettati.
  • Il NYDFS ha presunto che Gemini non abbia esercitato la dovuta diligenza prima di entrare in alleanza con Genesis.
  • promo


Lacriptovaluta Gemini si è accordata con il Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York (NYDFS) per rimborsare circa 1,1 miliardi di dollari ai suoi clienti di Gemini Earn. I clienti non hanno potuto ritirare i loro fondi nello stesso periodo in cui è crollata la criptovaluta FTX.

La NYDFS ha chiarito che adotterà ulteriori misure contro la piattaformadiscambio se non rispetterà gli impegni presi.

Gemini rimborserà i clienti Gemini Earn

I clienti di Gemini si erano iscritti al programma Gemini Earn per ottenere tassi di interesse più elevati bloccando i loro asset in criptovalute. Tuttavia, la piattaforma di prestito di criptovalute Genesis, ora defunta, ha facilitato la struttura finanziaria dietro questo programma.

Solo tre mesi dopo il crollo di FTX nel novembre 2022, Genesis ha dichiarato bancarotta, congelando gli asset appartenenti ai clienti di Gemini Earn.

Per saperne di più: Gemini vs. Coinbase: Tutto quello che c’è da sapere

In una dichiarazione del 28 febbraio, il sovrintendente Harris della NYDFS ha chiarito che Gemini ha trascurato di condurre una due diligence approfondita su Genesis prima della loro alleanza per il programma Genesis Earn. Gemini ha attribuito il fallimento a Genesis.

“Gemini non ha condotto la due diligence su una terza parte non regolamentata, in seguito accusata di frode massiccia, danneggiando i clienti di Earn che sono stati improvvisamente impossibilitati ad accedere ai loro asset dopo il crollo finanziario di Genesis Global Capital”.

Inoltre, Gemini deve affrontare una multa di 37 milioni di dollari da parte della NYDFS per

“fallimenti significativi che hanno minacciato la sicurezza e la solidità della società”.

L’incertezza attanaglia i clienti di Gemini Earn

Da quando gli utenti non hanno potuto ritirare i fondi e dopo aver saputo che Genesis ha presentato istanza di fallimento, ci sono state molte speculazioni sulla possibilità di rivedere i propri asset. E se sì, quanto potranno riavere?

Nel dicembre 2023, BeInCrypto ha riportato che gli utenti di Gemini Earn potrebbero ricevere potenzialmente solo il 61% del valore delle loro criptovalute a partire dal 19 gennaio 2023. Questa è la data in cui Gemini ha presentato istanza di fallimento.

Per saperne di più: Le 5 migliori piattaforme di prestito DeFi

Nel frattempo, è stata segnalata una certa confusione sulla protezione degli asset per i clienti di Gemini Earn, con una parte di loro che credeva di essere protetta dalla FDIC.

Nel gennaio 2023, BeInCrypto ha riportato che diversi clienti di Gemini hanno affermato che la piattaformadiscambio non è riuscita a distinguere lo status FDIC dei propri depositi bancari di stablecoin e dei prodotti dei clienti di Gemini.

Si tratta di una storia in divenire.

Top piattaforme di crypto in Italia | Aprile 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

f2a784cc94cc5b45aa2850e8cceb6d59.png
Ciaran è un giornalista specializzato in criptovalute con sede a Sydney, in Australia. Gli piace particolarmente scrivere sugli sviluppi del CBDC e sulle implementazioni pratiche delle criptovalute in scenari reali. È anche apparso sulle principali reti televisive australiane includendo Channel Ten, Channel Nine e SBS TV. Prima di entrare nel mondo delle criptovalute, Ciaran ha lavorato come presentatore presso l'emittente radiofonica nazionale Triple J.
Leggi la biografia completa