Per saperne di più

Franklin Templeton parla dell’ascesa dei progetti DePin: La prossima grande narrazione?

2 mins
Aggiornato da Daria Krasnova

In breve

  • I progetti DePin esternalizzano i costi a terzi, utilizzando incentivi in token per operazioni snelle e innovazione del settore.
  • Hivemapper e Helium sono i principali progetti DePin, che mostrano il potenziale della mappatura e delle reti wireless.
  • Nonostante la crescita, la domanda di DePin è inferiore all'offerta, il che pone problemi di redditività a lungo termine senza un maggiore interesse da parte dei consumatori.
  • promo


In un rapporto intitolato “DePIN: Traction in Supply & Early Signs of Increasing Demand”, Franklin Templeton ha esplorato il settore emergente dei progetti di reti di infrastrutture fisiche decentralizzate (DePin). Franklin Templeton è un gigante della gestione dei cespiti a livello mondiale con oltre 1.500 miliardi di dollari sotto il suo controllo.

I progetti DePin continuano ad evolversi e presentano un’avvincente storia di innovazione e decentralizzazione nel settore delle infrastrutture.

Franklin Templeton parla di 2 progetti DePin

I progetti DePin riducono in modo unico le spese generali esternalizzando i costi operativi a partecipanti terzi, che ricevono un compenso in token del progetto. Questo metodo, noto come incentivazione dei token, apre la strada a un’operazione snella che potrebbe rivoluzionare settori come l’informatica, l’energia, le telecomunicazioni e la mappatura.

“I progetti DePIN sono diventati un settore molto popolare nel campo delle criptovalute, in quanto hanno il potenziale per sconvolgere le aziende e i modelli di business tradizionali delle infrastrutture”, ha dichiarato Franklin Templeton.

Un esempio emblematico è Hivemapper, evidenziato da Franklin Templeton come la prima rete di mappatura decentralizzata al mondo basata su blockchain. Gli automobilisti installano una dashcam, contribuiscono alla mappatura delle strade e guadagnano i token di Hivemapper (HONEY). In modo impressionante, Hivemapper ha tracciato il 21% delle strade mondiali in 31 mesi, facendo crescere la sua base di contributori a oltre 60.000.

Un altro attore importante, Helium (HNT), ha sviluppato la più grande rete wireless decentralizzata. Collaborando con T-Mobile per estendere la sua portata, Helium ha ampliato la sua rete 5G a circa 13.000 hotspot.

Per saperne di più: I migliori 8 portafogli di Helium (HNT) da considerare nel 2024

Il progetto offre un piano telefonico illimitato a un prezzo competitivo, significativamente inferiore a quello dei carrier tradizionali. Secondo un dashboard di Dune, Helium ha attirato quasi 93.000 abbonati. Questo modello evidenzia il potenziale dirompente del mercato e l’efficienza dei costi dei progetti DePin.

Nonostante questi successi, la domanda di questi servizi decentralizzati non ha avuto la stessa intensificazione dell’offerta. Questo squilibrio potrebbe avere un impatto sulla redditività e sull’attrattiva a lungo termine dei progetti DePin, a meno che non venga coltivato un maggiore interesse da parte dei consumatori.

Domanda e offerta di Hivemapper
Offerta e domanda di Hivemapper. Fonte: Franklin Templeton

Secondo gli ultimi dati del cruscotto DePin Ninja, l’ecosistema DePin è fiorente, con 1.215 progetti attivi e una capitalizzazione di mercato totale di 47 miliardi di dollari.

Per saperne di più: I 9 progetti Web3 che stanno rivoluzionando il settore

Inoltre, Aethir e io.net, due iniziative emergenti di DePin, hanno visto i loro rispettivi token, ATH e IO, quotati su diverse piattaforme di scambio centralizzate questa settimana. Queste quotazioni aumentano la liquidità e convalidano i modelli operativi di questi progetti, incoraggiando una partecipazione e un investimento più ampi.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2264-1.png
Harsh Notariya è un giornalista di BeInCrypto, che scrive di vari argomenti, includendo le reti decentralizzate di infrastrutture fisiche (DePIN), la tokenizzazione, gli airdrop di criptovalute, la finanza decentralizzata (DeFi), i memecoin e le altcoin. Prima di entrare in BeInCrypto, è stato consulente della comunità presso Totality Corp, specializzandosi nel metaverso e nei token non fungibili (NFT). Inoltre, Harsh è stato scrittore e ricercatore di contenuti sulla blockchain presso...
Leggi la biografia completa