Per saperne di più

Attenzione agli utenti di criptovalute: La nuova legislazione dell’UE contro il riciclaggio di denaro spiegato

3 mins
Aggiornato da Ryan Boltman

In breve

  • Il Parlamento dell'Unione Europea ha vietato i portafogli di criptovalute non identificati a custodiapersonale per le transazioni all'interno della regione, come parte dei suoi sforzi più ampi contro il riciclaggio di denaro.
  • Il divieto riguarda le transazioni anonime in contanti superiori a 3.000 euro e i portafogli di custodiapersonale su varie piattaforme.
  • I dissidenti hanno sostenuto che il divieto potrebbe colpire in modo sproporzionato i cittadini rispettosi della legge e ostacolare la privacy finanziaria.
  • promo


Il Parlamento dell’Unione Europea ha compiuto un passo significativo mettendo fuori legge i portafogli di criptovalute a custodiapersonale non identificati per effettuare pagamenti in tutta la regione.

Un recente post sui social media di Patrick Breyer, membro del Parlamento dell’UE, ha rivelato che il divieto è stato approvato dalla maggior parte del comitato di dirigenza del Parlamento il 19 marzo. Questa mossa fa parte della più ampia legislazione dell’UE contro il riciclaggio di denaro (AML).

Come la nuova normativa europea antiriciclaggio influisce sulle criptovalute

La nuova normativa vieta tutti i pagamenti anonimi in criptovalute e le transazioni in contanti oltre certi limiti. In particolare, vietano i pagamenti in contanti superiori a 10.000 euro e le transazioni anonime in contanti superiori a 3.000 euro. Il divieto riguarda anche i portafogli a custodiapersonale su applicazioni mobili, desktop o browser.

Sebbene l’entrata in vigore della legge sia prevista tra tre anni, si suggerisce che la sua attuazione potrebbe avvenire prima.

Tuttavia, la nuova normativa è destinata a ridisegnare il modo in cui gli europei utilizzano le valute digitali. Ha anche suscitato timori per quanto riguarda la privacy degli utenti e l’inclusività finanziaria, a causa della sua rigida posizione contro l’anonimato. Inoltre, la normativa potrebbe porre ostacoli significativi all’innovazione e impedire l’adozione diffusa delle criptovalute nella regione.

Per saperne di più: Regolamentazione delle criptovalute: Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Crypto wallets
Dimensioni del mercato dei portafogli di criptovalute. Fonte: Polaris Market Research

Breyer, una voce dissenziente all’interno del parlamento, ha sostenuto che il divieto potrebbe avere un impatto sui cittadini rispettosi della legge piuttosto che frenare le attività criminali. Ha sottolineato che i pagamenti anonimi sono serviti a scopi legittimi.

Ha citato esempi come le donazioni a persone come Alexei Navalny e a organizzazioni come WikiLeaks. Inoltre, ha sottolineato l’importanza della privacy finanziaria per le transazioni personali.

La comunità crittografica si interroga sul divieto dell’UE ai pagamenti anonimi

Breyer ha anche espresso il timore che una maggiore sorveglianza delle transazioni finanziarie possa inavvertitamente facilitare le attività maligne degli hacker e violare le libertà individuali.

“Dobbiamo trovare il modo di portare le migliori caratteristiche del contante nel nostro futuro digitale. Abbiamo anche il diritto di poter pagare e donare in criptovalute online senza che il nostro comportamento di pagamento venga registrato senza motivo e a titolo personale. Se l’UE crede di poter regolamentare da sola le valute virtuali, non ha capito l’Internet globale”, ha detto Breyer.

Similmente, i membri della comunità crittografica hanno sollevato domande e preoccupazioni riguardo alla portata del divieto sui pagamenti anonimi. Un utente, in particolare, ha chiesto di chiarire se il divieto si estenderà a tutte le criptovalute o solo a quelle classificate come monete per la privacy.

In particolare, diversi piattaformadiscambio, includendo Binance e OKX, hanno delistato diversi token incentrati sulla privacy per i loro utenti in Europa.

Per saperne di più: Le 8 migliori alternative alla carta Binance disponibili in Europa nel 2024

Nel frattempo, il direttore della ricerca e delle politiche di Circle, Patrick Hansen, ha spiegato che i portafogli a custodiapersonale e i pagamenti da questi portafogli non sono stati vietati. Inoltre, i trasferimenti peer-to-peer sono esplicitamente esclusi dal regolamento.

“Pagare con le criptovalute (ad esempio ai commercianti) con un portafoglio di custodiapersonale non KYC sarà più difficile/vietato a seconda della configurazione dei commercianti. Questo cambiamento, così come le soglie più basse per i pagamenti anonimi in contanti, è stato purtroppo concordato mesi fa”, ha pubblicizzato.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

oluwapelumi-adejumo.png
Oluwapelumi Adejumo
Oluwapelumi ritiene che il Bitcoin e la tecnologia blockchain abbiano il potenziale per cambiare il mondo in meglio. È un avido lettore e ha iniziato a scrivere di criptovalute nel 2020.
Leggi la biografia completa