Per saperne di più

Elon Musk elimina la monetizzazione di X e le entrate pubblicitarie per i tweet fuorvianti

3 mins
Aggiornato da Kyle Baird

In breve

  • La nuova direttiva di Elon Musk sulla piattaforma X: gli utenti che pubblicano contenuti fuorvianti, rettificati dalle Community Notes, non riceveranno alcun pagamento.
  • Musk prevede anche di introdurre una tariffa mensile nominale per l'utilizzo di X per limitare l'attività dei bot, generando reazioni contrastanti tra gli utenti.
  • Queste iniziative potrebbero costituire un precedente per altre piattaforme di social media alle prese con la disinformazione e l'attività dei bot.
  • promo


Elon Musk, che ha preso il controllo di Twitter e l’ha ribattezzato X, ha presentato una nuova politica per contrastare la diffusione della disinformazione sulla piattaforma. In base a questa nuova direttiva, gli utenti che pubblicano contenuti fuorvianti, successivamente rettificati da Community Notes, un programma di fact-checking in crowdsourcing, non riceveranno più alcun pagamento per il coinvolgimento in quei post.

La decisione di Musk segue gli avvisi di ricercatori indipendenti sul fatto che X sia diventato un centro di disinformazione ed estremismo dopo la sua acquisizione un anno fa.

Twittare disinformazione su X non vi farà essere pagati

Il programma di monetizzazione di Musk, che paga i creatori in base alle visualizzazioni dei post, ha esacerbato il problema incoraggiando inavvertitamente la diffusione di contenuti sensazionali e falsi.

Un caso notevole è stato quello dell’influencer di destra Jackson Hinkle, che ha diffuso informazioni non verificate ai suoi 1,7 milioni di follower durante il conflitto tra Israele e Hamas.

Ilcambiamento di politica di Musk è volto a “massimizzare l’incentivo all’accuratezza rispetto al sensazionalismo”, ha dichiarato in un annuncio di domenica. Ha spiegato la politica senza mezzi termini:

“Tutti i post che vengono corretti da @CommunityNotes diventano inammissibili per la partecipazione alle entrate”.

Nel complesso, questa mossa mira a modificare gli incentivi finanziari che hanno accelerato la diffusione della disinformazione su X.

Twitter Ad Revenue 2020-2025 (Projected). Source: Oberlo
Entrate pubblicitarie di Twitter 2020-2025 (previsioni). Fonte: Oberlo

Lotta ai bot con il modello “Pay-to-Play

Oltre a contrastare la disinformazione, Musk ha intenzione di introdurre una tariffa mensile nominale per l’utilizzo di X. Questa strategia mira a frenare l’attività dei bot aumentando i costi di gestione di questi ultimi. Molte persone accusano questi bot di diffondere discorsi di odio e di condurre truffe.

Musk ritiene che questo “livello inferiore di prezzi” possa essere utile per combattere “vasti eserciti di bot”.

Per saperne di più: Come possono gli operatori di mercato delle criptovalute utilizzare Twitter (X) a loro vantaggio?

Il modello a pagamento proposto per X ha suscitato reazioni contrastanti. Alcuni utenti l’hanno accolta come un passo coraggioso verso una piattaforma priva di bot. Altri, invece, temono che la piattaforma diventi meno accessibile al grande pubblico.

Tuttavia, con la crescente minaccia degli eserciti di bot e la necessità di flussi di entrate sostenibili, il piano di Musk potrebbe essere un passo avanti necessario.

Queste iniziative volte a combattere la disinformazione potrebbero costituire un precedente per altre piattaforme di social media alle prese con sfide similmente simili. Non è certo che queste tattiche riescano a contenere efficacemente la disinformazione e l’attività dei bot e a generare un flusso di entrate costante.

In definitiva, il successo di queste strategie determinerà il futuro di X e il suo ruolo nel plasmare il discorso online.

Esclusione di responsabilità

In conformità alle linee guida del Trust Project, BeInCrypto si impegna a riportare notizie imparziali e trasparenti. Questo articolo mira a fornire informazioni accurate e tempestive. Tuttavia, si consiglia ai lettori di verificare i fatti in modo indipendente e di consultare un professionista prima di prendere qualsiasi decisione basata su questi contenuti.
Questo articolo è stato inizialmente compilato da un’intelligenza artificiale avanzata, progettata per estrarre, analizzare e organizzare le informazioni da un’ampia gamma di fonti. Opera senza credenze personali, emozioni o nonobiettivi, fornendo contenuti incentrati sui dati. Per garantire la pertinenza, l’accuratezza e l’aderenza agli standard editoriali di BeInCrypto, un redattore umano ha meticolosamente rivisto, modificato e approvato l’articolo per la pubblicazione.

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

3465162ad535e0eb02dcc2f5e8942677.jpeg
Il team di BeInCrypto comprende un gruppo eterogeneo di giornalisti esperti, analisti e appassionati di criptovalute che si dedicano a fornire le ultime notizie, approfondimenti e analisi sul mercato delle criptovalute. La nostra missione è fornire informazioni accurate, imparziali e tempestive al nostro pubblico globale, mettendolo in grado di prendere decisioni informate nel panorama delle criptovalute in continua evoluzione.
Leggi la biografia completa