Per saperne di più

Le vostre chiavi, il vostro controllo: Perché la custodiapersonale è più importante che mai

5 mins
Aggiornato da Ali Martinez

In breve

  • La custodiapersonale delle criptovalute sta guadagnando terreno come risposta ai fallimenti di diverse piattaformadiscambio e alle perdite significative dovute agli hack.
  • La custodiapersonale consente alle persone di gestire le proprie criptovalute in modo sicuro, attenuando i rischi associati ai servizi di terze parti.
  • La tendenza è caratterizzata da una maggiore adozione di soluzioni di custodiapersonale, includendo piattaforme importanti come Bitkey di Block e Vault di Uphold.
  • promo


La sicurezza degli investimenti in criptovalute si sta orientando sempre più verso la custodiapersonale. Questa tendenza si è accentuata in seguito al fallimento di numerosi piattaformadiscambio di criptovalute e alla perdita di milioni di criptovalute a causa di hacking.

Il passaggio alla custodiapersonale rappresenta un passo significativo verso una maggiore autonomia finanziaria e sicurezza del settore.

Non le vostre chiavi, non le vostre criptovalute

La custodiapersonale si riferisce alla pratica di gestire in modo sicuro le proprie criptovalute anziché affidarsi a servizi di terze parti. In un panorama in cui anche le piattaforme apparentemente più sicure possono essere compromesse, detenere gli asset in portafogli personali di cui si controllano le chiavi private può mitigare notevolmente il rischio di perdita.

Nel 2023, l ‘industria delle criptovalute è stata colpita da numerose violazioni della sicurezza, per una quantità di perdite pari a centinaia di milioni. Questi incidenti hanno riguardato un’ampia gamma di piattaforme, dai protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) ai portafogli e ai ricongiunti, esponendo varie vulnerabilità nel settore delle criptovalute.

Uno degli eventi più rilevanti ha riguardato Atomic Wallet, che ha subito una violazione da 100 milioni di dollari con un impatto su oltre 5.500 utenti. Questo incidente è stato particolarmente significativo a causa dei suoi legami con il gruppo di criminalità informatica nordcoreano Lazarus Group.

Altre piattaforme come CoinEX e Stake.com hanno subito attacchi simili, perdendo milioni di token, evidenziando l’urgente necessità di valutazioni rigorose della sicurezza.

“Negli ultimi 104 giorni, Lazarus è già stato identificato come responsabile del furto di quasi 240 milioni di dollari in criptovalute. L’analisi di Elliptic conferma che alcuni dei fondi rubati da CoinEx sono stati inviati a un indirizzo che è stato utilizzato dal Gruppo Lazarus per riciclare i fondi rubati da Interesse.com, anche se su una blockchain diversa”, hanno confermato gli analisti di Elliptic Research.

Lazarus Group Crypto Transactions
Transazioni crittografiche del Gruppo Lazarus. Fonte: Elliptic

La portata dei recenti attacchi è stata varia, colpendo operatori grandi e piccoli del settore. Ad esempio, Mixin Network ha riportato un’impressionante perdita di 200 milioni di dollari in un attacco che ha preso di mira il database del fornitore di servizi cloud della piattaforma.

Nel frattempo, la perdita di 4 milioni di dollari di Trust Wallet è stata causata da un sofisticato attacco di social engineering che ha reindirizzato i fondi verso un portafoglio che richiedeva una sola firma, utilizzando documenti KYC (Know Your Customer) contraffatti.

Per saperne di più: 9 consigli sulla sicurezza dei portafogli di criptovalute per salvaguardare i vostri asset

Questa varietà di attacchi dimostra i molteplici modi in cui le piattaforme cripto possono essere vulnerabili. Per questo motivo, evidenzia l’importanza cruciale della custodiapersonale nel settore delle criptovalute.

“La custodiapersonale dà [agli investitori] il controllo diretto sui loro asset di criptovalute, includendo la gestione delle loro chiavi private. Interagendo direttamente con le reti blockchain, gli investitori possono ridurre il rischio di interferenze di terzi e di accesso non autorizzato. Questo permette agli [investitori] di creare i propri processi di sicurezza e di utilizzare soluzioni di cold storage per una maggiore sicurezza”, ha spiegato MetaMask.

Comprendere il passaggio alla custodiapersonale delle criptovalute

La custodiapersonale delle criptovalute sta emergendo come un passo necessario per garantire la sovranità finanziaria. Questo concetto, radicato nella filosofia di base del Bitcoin, consiste nell’eliminare la dipendenza da terzi per la gestione delle criptovalute.

Anibal Garrido, direttore generale di BTC Techno, ha sottolineato questo punto, osservando che la custodiapersonale non è solo una posizione ideologica, ma una necessità pratica per salvaguardare gli asset digitali.

“La custodiapersonale non è una filosofia e nemmeno un obbligo per un utente, è semplicemente una necessità che garantisce e protegge i vostri asset digitali da coloro che vogliono solo trarre vantaggio da se stessi invece che da voi”, ha detto Garrido a BeInCrypto.

I recenti sviluppi hanno rafforzato in modo significativo la tesi della custodiapersonale. Ad esempio, la Block di Jack Dorsey ha recentemente lanciato il portafoglio Bitkey. Si tratta di una soluzione di custodiapersonale progettata per offrire un modo più semplice e sicuro per le persone di tutto il mondo di gestire il proprio Bitcoin.

Inoltre, il nuovo portafoglio di custodiapersonale di Uphold, Vault, è un altro passo verso una maggiore sicurezza nella gestione degli asset digitali. Queste innovazioni fanno parte di una tendenza più ampia che si manifesta anche attraverso i dati sulblockchain.

Per saperne di più: Ledger vs. Trezor: quale portafoglio hardware sarà il migliore nel 2024?

La società di analisi blockchain Santiment ha recentemente individuato un cambiamento comportamentale tra gli investitoribalenieri di Ethereum. Questi grandi operatori stanno spostando sempre più i loro fondi dalle borse delle criptovalute ai portafogli a custodiapersonale, evidenziando una più ampia preferenza per questo modello di gestione degli asset.

“I più grandi portafogli di Ethereum continuano a formare un modello incoraggiante, con i portafogli di piattaformadiscambio ora ridotti ai minimi di 6 mesi e i portafogli non di scambio che salgono ai massimi storici. Sempre più monete continuano a passare alla custodiapersonale”, ha dichiarato Santiment.

Il ruolo cruciale dell’educazione

L’adozione della custodiapersonale non è priva di sfide, soprattutto per quanto riguarda la comprensione e la responsabilità che comporta. Garrido ha sottolineato che la custodiapersonale è il modo “corretto e appropriato” per evitare di perdere le criptovalute. Tuttavia, da un grande potere derivano grandi responsabilità.

“La responsabilità di proteggere le proprie chiavi private è solo vostra. Ma dovete essere consapevoli che non esiste una linea telefonica 1-800-BITCOIN da chiamare in caso di cattiva gestione delle vostre chiavi private”, ha pubblicizzato Garrido.

La comprensione della custodiapersonale delle criptovalute e della loro miriade di dettagli è essenziale. Senza questa comprensione, potrebbe trovarsi inizialmente impegnato in una lotta senza via d’uscita. In effetti, è la loro conoscenza che li rende capaci di offrire sicurezza e pace nel mercato delle criptovalute.

Per saperne di più: Il miglior portafoglio multi criptovaluta da usare nel 2023

Garrido ha sottolineato che la formazione è fondamentale per comprendere e adottare la custodiapersonale. Per gli ispanofoni, ha consigliato risorse come“Estudio Bitcoin” e“Dinero Sin Reglas“. Per gli anglofoni, invece, il canale YouTube di Andreas Antonopoulos e il Casa Blog di Jameson Lopp sono le scelte migliori.

https://www.youtube.com/watch?v=B-4pjUxrujI

Queste piattaforme, proprio come BeInCrypto Learn, forniscono preziose indicazioni sulla gestione sicura degli asset digitali. Tuttavia, una sicurezza solida richiede impegno e formazione.

“Pensare che la custodiapersonale sia una passeggiata è un grave errore. Considerate questo: Quanto è sicura la vostra casa contro i ladri? Sarà sufficiente una serratura? Le finestre senza sbarre di ferro vi faranno sentire al sicuro? E questi due semplici esempi sono facili da attuare? La risposta è no. Come utenti, la nostra sicurezza non deve dipendere da terzi, ma da noi stessi, ma questo significa maggiore preparazione e maggiore educazione”, ha concluso Garrido.

In prospettiva, Garrido ritiene che interfacce più facili da usare e una più profonda comprensione del denaro sano possano essere la chiave per un’adozione di massa. Ma ha sottolineato che non ci si può aspettare che i regolatori intervengano e guidino questa tendenza, perché “i regolamenti sono progettati per controllare, non per proteggere”. Finché la società non sarà governata dai partiti di potere, l’educazione dovrà essere al primo posto.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

frame-2466.jpg
Bary Rahma è giornalista senior presso BeInCrypto, dove si occupa di un ampio spettro di argomenti includendo le aziende di scambio di criptovalute (ETF), l'intelligenza artificiale (AI), la tokenizzazione di real world asset (RWA) e il mercato delle altcoin. In precedenza, è stata redattrice di contenuti per Binance, producendo rapporti di ricerca approfonditi sulle tendenze delle criptovalute, analisi di mercato, finanza decentralizzata (DeFi), normative sugli asset digitali, blockchain,...
Leggi la biografia completa