Per saperne di più

Queste società di criptovalute operano senza licenza in Spagna

2 mins
Aggiornato da Mary Basile

In breve

  • La CNMV spagnola avvisa 18 società di criptovalute senza licenza, includendo Top Tier Capital e BitBinx.
  • Gli investitori sono invitati alla cautela, poiché i piattaformadiscambi non autorizzati non sono soggetti alla supervisione della CNMV.
  • Il giro di vite normativo sulla pubblicità delle criptovalute si intensifica in Spagna e fa eco alle misure adottate dalla FCA del Regno Unito.
  • promo


L’autorità di vigilanza spagnola ha avvisato un gruppo di società di criptovalute che operano senza le dovute licenze nella Spagna.

Secondo il regolatore, queste società di criptovalute non possono offrire consulenza sugli investimenti. Si consiglia agli investitori di esercitare cautela e di effettuare ricerche approfondite prima di intraprendere attività di scambiare criptovalute in Spagna.

Gli investitori sono invitati a fare attenzione a queste società di criptovalute in Spagna

In un recente rapporto, la Commissione nazionale dei mercati dei titoli (CNMV) ha dichiarato che 18 società di criptovalute operano senza licenza in Spagna. Questo è un problema anche negli Stati Uniti.

Tra queste figurano Top Tier Capital, BitBinx, Swiss Investment Funds, BreadInx e Universal Trade.

L’autorità di regolamentazione avvisa inoltre gli investitori di essere cauti riguardo a qualsiasi consiglio di investimento ricevuto dalle società elencate, poiché la legislazione della CNMV non le regolamenta.

“La CNMV afferma che queste società non sono iscritte al registro corrispondente di questa Commissione e, pertanto, non sono autorizzate a fornire servizi di investimento o altre attività soggette alla supervisione della CNMV”.

In risposta all’inasprimento delle misure di regolamentazione da parte delle autorità spagnole, le società di criptovalute stanno migliorando le loro tattiche pubblicitarie per garantire una migliore protezione e comprensione dei rischi degli investimenti in criptovalute tra gli investitori del Paese.

Aderire a regole di promozione rigorose

Nel novembre 2023, BeInCrypto ha riportato che la CNMV ha avviato un’azione disciplinare contro la società tecnologica spagnola Miolos S.L. (Miolos) per aver violato le regole di promozione delle criptovalute. Miolos avrebbe presumibilmente escluso avvisi sui rischi delle criptovalute.

Similmente, la FCA britannica ha recentemente implementato la propria versione delle regole di promozione contro le società di criptovalute.

Il manuale della FCA si estende per 32 pagine. Descrive in dettaglio il suo scopo, il pubblico a cui è destinato e le regole che le società di criptovaluta devono rispettare quando promuovono i servizi di asset digitali.

Per saperne di più: Come guadagnare con le criptovalute in 2024?

Le società di criptovalute utilizzano in genere metodi pubblicitari convenzionali come le sponsorizzazioni di eventi importanti, la televisione tradizionale, la stampa e la radio. Tuttavia, le linee guida riconoscono alcune eccezioni che non richiedono l’adesione a questi approcci tradizionali.

La CNMV e la FCA del Regno Unito applicano queste regole di promozione delle criptovalute per creare condizioni eque per gli investitori a tutti i livelli, dai principianti ai più sofisticati.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
PancakeSwap PancakeSwap Fino al 50% APR
Wirex App Wirex App Esplorare
M2 Exchange M2 Exchange Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
PancakeSwap PancakeSwap Fino al 50% APR
Wirex App Wirex App Esplorare
M2 Exchange M2 Exchange Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

ciaran-lyons-avatar.png
Ciaran è un giornalista specializzato in criptovalute con sede a Sydney, in Australia. Gli piace particolarmente scrivere sugli sviluppi del CBDC e sulle implementazioni pratiche delle criptovalute in scenari reali. È anche apparso sulle principali reti televisive australiane includendo Channel Ten, Channel Nine e SBS TV. Prima di entrare nel mondo delle criptovalute, Ciaran ha lavorato come presentatore presso l'emittente radiofonica nazionale Triple J.
Leggi la biografia completa