Per saperne di più

La CFTC intensifica la sua guerra alle criptovalute: “L’accesso ai clienti statunitensi è un privilegio”.

2 mins
Aggiornato da Ryan James

In breve

  • La Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti è pronta ad aumentare i controlli sulle società di asset digitali, affermando che l'accesso ai clienti statunitensi è un privilegio.
  • Binance è stata multata per 4,3 miliardi di dollari per reati di non conformità e riciclaggio di denaro, e la CFTC riceverà una parte di questo accordo.
  • Anche la Securities and Exchange Commission (SEC) si è impegnata a intensificare il suo giro di vite sulle criptovalute, presentando di recente un'altra causa.
  • promo


La Commodity Futures Trading Commission statunitense non intende allentare la presa sulle società di criptovalute e continuerà a tenere sotto controllo il settore con l’inasprimento della regolamentazione. L’autorità di regolamentazione sostiene inoltre che le società straniere che accedono ai clienti americani sono un “privilegio”, non un diritto.

Questa settimana la CFTC ha dichiarato che la causa contro l’ex CEO di Binance Changpeng Zhao e la piattaformadiscambio è solo l’inizio di un’azione aggressiva.

Perseguimento aggressivo delle piattaformadiscambio di criptovalute

Secondo quanto riportato il 24 novembre, il commissario della CFTC Christy Goldsmith Romero ha dichiarato: “Non ci sono navi pirata nei mercati statunitensi”, prima di aggiungere:

“L’accesso ai clienti statunitensi è un privilegio, non un diritto”.

I commenti arrivano nella stessa settimana in cui CZ ha accettato di pagare 50 milioni di dollari di multa. Inoltre, Binance è stata colpita da una multa di 4,3 miliardi di dollari per non conformità e reati di riciclaggio di denaro.

La CFTC riceverà una parte dell’accordo poiché Binance ha permesso ai clienti statunitensi di scambiare cripto-derivati non registrati.

Il commissario ha pubblicizzato che l’agenzia intende continuare a “perseguire in modo aggressivo i piattaformadiscambi” che violano le leggi sullo scambio.

Goldsmith ha anche detto che non ci sarà alcuna tolleranza per l’uso di VPN per mascherare gli indirizzi internet. Anche l’elusione delle regole KYC (know-your-customer) degli Stati Uniti non sarà tollerata con l’inasprimento delle norme sulle criptovalute.

Per saperne di più: Recensione di Binance 2023: È il piattaformadiscambio giusto per voi?

Il commissario della CFTC Caroline D. Pham ha affermato in una dichiarazione separata che la portata dell’agenzia non ha confini. “Dovrebbe essere chiaro che la CFTC non si fermerà nel perseguire le entità non statunitensi”, ha dichiarato.

Secondo il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, Binance è stata colpita da una multa massiccia perché ha consentito transazioni da parte di organizzazioni terroristiche come Hamas, lo Stato Islamico, Al Qaeda e criminali informatici.

Anche l’agenzia sorella Securities and Exchange Commission ha promesso di intensificare la sua guerra alle criptovalute. Proprio questa settimana, l’autorità di regolamentazione ha intentato un’altra causa a un piattaformadiscambio, Kraken.

È inoltre coinvolta in una serie di battaglie giudiziarie in corso con Ripple, Coinbase e Binance.

Continua la ripresa dei mercati

I mercati si sono ampiamente ripresi dal turbolento flusso di notizie di questa settimana. La capitalizzazione totale è scesa marginalmente a metà settimana, ma è tornata ai livelli precedenti.

I mercati sono fermi in Asia nella mattinata di venerdì, con una capitalizzazione totale di 1,47 trilioni di dollari.

Inoltre, molti asset digitali stanno scambiare ai livelli più alti dal maggio 2022.

Il tutto in un contesto di crescente pressione normativa da parte dello Zio Sam, a dimostrazione del fatto che la criptovaluta è più grande dell’America.

Per saperne di più: 9 migliori bot per lo scambio di criptovalute con intelligenza artificiale per massimizzare i vostri profitti

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

f7bfa29036dc6f6195807a7f437b3041?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Martin Young è un giornalista ed editore esperto di criptovalute con oltre 7 anni di esperienza nella copertura delle ultime notizie e tendenze nello spazio degli asset digitali. È appassionato nel rendere comprensibili al pubblico tradizionale concetti complessi di blockchain, fintech e macroeconomia. Martin è stato pubblicato nelle principali pubblicazioni di finanza, tecnologia e crittografia includendo BeInCrypto, CoinTelegraph, NewsBTC, FX Empire e Asia Times. I suoi articoli...
Leggi la biografia completa