Per saperne di più

Il prezzo di Chainlink (LINK) si ritira da 16 dollari: è un’opportunità di acquisto?

4 mins
Aggiornato da Geraint Price

In breve

  • Chainlink (LINK) ha toccato una nuova picca di 16 dollari nel 2023 prima di un'inversione del 10%, ma le metriche sulla catena indicano un potenziale rimbalzo.
  • Nonostante il calo dei prezzi, i detentori di LINK sembrano pronti a un rialzo prolungato grazie alla riduzione dei depositi di piattaformadiscambio.
  • L'aumento del tasso di acquisizione di nuovi utenti per Chainlink, che ha raggiunto la picca di quattro mesi, potrebbe contribuire a sostenere i prezzi.
  • promo


Il prezzo di Chainlink (LINK) ha toccato una nuova picca 2023 di 16 dollari il 9 novembre, prima che i ribassisti forzassero un’inversione del 10% sotto i 14,5 dollari. Le metriche vitali della catena stanno mostrando segnali verdi per un rimbalzo immediato.

Il rialzo dei prezzi di Chainlink ha ritracciato dal picco annuale di 16 dollari del 9 novembre. È la fine del rialzo dei prezzi di LINK o un’opportunità di acquisto?

Il prezzo di LINK è sceso del 10% a un minimo giornaliero di 14,40 dollari in seguito alle liquidazioni di mercato di giovedì. Tuttavia, i recenti movimenti sulla catena suggeriscono che la maggior parte dei detentori di LINK è ancora posizionata per un rialzo prolungato dei prezzi.

Secondo il grafico di CryptoQuant riportato di seguito, gli investitori detengono un totale di 149,9 milioni di LINK in portafogli ospitati da piattaformadiscambio. Al 10 novembre, la cifra è scesa a 148,5 milioni di LINK. In sostanza, questa settimana gli investitori hanno ridotto i loro depositi di piattaformadiscambio di LINK di 1,4 milioni di token, raffreddando i timori di uno svendo su larga scala.

Chainlink (LINKK) Exchange Reserves
Riserve di piattaformadiscambio di Chainlink (LINK). Fonte: CryptoQuant

Le riserve di scambio tengono traccia delle variazioni in tempo reale del numero di token depositati nelle piattaforme di scambio e di trading di criptovalute. Un calo delle riserve di scambio significa tipicamente una riduzione dell’offerta sul mercato spot delle borse. Al prezzo di 14,50 dollari, il deflusso di 1,4 milioni di LINK significa che 20 milioni di dollari di LINK sono stati rimossi dai mercati a pronti questa settimana.

Per saperne di più: Cos’è Chainlink (LINK)?

Inoltre, quando gli investitori optano per il cold storage durante una correzione dei prezzi, spesso indica che gli investitori stanno cercando di HODL piuttosto che unirsi allo svendere. Se la domanda rimane stabile, la scarsità causata dal calo dell’offerta sul mercato innesca tipicamente un rimbalzo dei prezzi.

Come osservato di recente, il breakout dei prezzi di Chainlink è iniziato intorno al 21 settembre, proprio quando le riserve di piattaformadiscambio LINK hanno iniziato a diminuire. Se questo schema si ripete, gli 1,4 milioni di LINK rimossi dai portafogli ospitati dagli exchange questa settimana potrebbero potenzialmente esercitare una pressione al rialzo sul prezzo di Chainlink.

Il prezzo di Chainlink è in rialzo da metà settembre. La tendenza dei dati sulla catena mostra che l’aumento del numero di nuovi utenti di Chainlink è stato il principale motore del rialzo.

Stimolato dall’interesse globale per la tokenizzazione degli asset e dalla domanda di Real World Assets (RWA), Chainlink ha attratto un numero insolitamente alto di nuovi utenti negli ultimi mesi.

Come illustrato di seguito, il tasso di acquisizione di nuovi utenti di Chainlink ha raggiunto un picco di quattro mesi di 3.004 indirizzi giovedì.

Chainlink (LINK) New Addresses
Chainlink (LINK) Nuovi indirizzi | Fonte: IntoTheBlock

La metrica dei nuovi indirizzi tiene conto della velocità con cui una rete blockchain attira nuovi utenti sommando i nuovi portafogli Chainlink creati giornalmente. Un aumento dei nuovi portafogli significa logicamente che gli utenti stanno creando nuovi account. Questi nuovi portafogli iniziano a effettuare transazioni, il che aumenta la domanda dei token LINK sottostanti.

Per saperne di più: 14 migliori piattaformadiscambio di criptovalute senza KYC nel 2023

Quindi, nonostante la correzione del mercato, l’aumento della domanda da parte dei nuovi utenti che si uniscono alla rete Chainlink potrebbe far salire i prezzi.

Previsione del prezzo di LINK: 20 dollari sono a portata di mano?

Traendo le conclusioni dalle metriche sulla catena analizzate sopra, Chainlink sembra destinato a uscire presto dalla fase di consolidamento.

Anche i dati Global In/Out of the Money (GIOM), che raggruppano gli attuali investitori di Chainlink in base ai loro prezzi di ingresso, confermano questa previsione rialzista.

Tuttavia, mostra che il prezzo di Chainlink deve prima scalare la resistenza iniziale a 15,40 dollari perché i rialzisti possano essere sicuri di recuperare i 20 dollari. Come illustrato di seguito, 49.290 possessori hanno acquistato 22,42 milioni di LINK al prezzo minimo di 15,40 dollari. Se questi possessori escono prima, potrebbero rallentare il rialzo del prezzo.

Ma se i rialzisti riusciranno a scalare questo livello di resistenza, il prezzo di Chainlink probabilmente recupererà i 20 dollari previsti.

Chainlink (LINK) Price Prediction | GIOM data
Previsione del prezzo di Chainlink (LINK) | Dati GIOM | Fonte: IntoTheBlock

Tuttavia, i ribassisti potrebbero invalidare questa previsione ottimistica se il prezzo di Chainlink dovesse invertire la rotta sotto i 10 dollari. Ma, in tal caso, i 50.730 possessori che hanno acquistato 62,5 milioni di LINK al prezzo massimo di 10,85 dollari potrebbero creare un muro di sostegno. Se questi investitori riusciranno a fare HODL con decisione, Chainlink eviterà probabilmente un significativo ritracciamento dei prezzi.

Per saperne di più: Come comprare Chainlink (LINK) e tutto quello che c’è da sapere

Le migliori piattaforme di criptovalute negli USA | Novembre 2023

1a3317b89ff0ce7a3c36f108953ebe79.jpeg
Ibrahim Ajibade Ademolawa è un analista esperto di ricerca sulla catena che ha iniziato la sua carriera nel settore bancario commerciale. Ha lavorato con diverse startup Web3 e istituzioni finanziarie, analizzando concetti tecnici ed eventi spettacolari che collegano i mondi DeFi e TradFi. Ha conseguito una laurea in Economia e attualmente sta conseguendo un Master in Blockchain e Distributed Ledger Technologies.
Leggi la biografia completa