Per saperne di più

540 milioni di dollari in Bitcoin ritirati dai piattaformadiscambio: Impatto sul prezzo

2 mins
Aggiornato da Bary Rahma

In breve

  • Il Bitcoin registra un'impennata significativa dei deflussi dalle piattaformadiscambio centralizzate, per un totale di 540 milioni di dollari.
  • Questa tendenza coincide con una rapida accumulazione tra gli indirizzi degli investitoribalenieri, mostrando un potenziale rialzista.
  • Queste metriche sulblockchain hanno ulteriormente rafforzato il sentimento rialzista che pervade attualmente il mercato.
  • promo


Il Bitcoin sta registrando un’impennata di deflussi dalle piattaformadiscambio centralizzate, raggiungendo il livello più alto degli ultimi otto mesi, indicando un cambiamento significativo nelle dinamiche di mercato.

È interessante notare che questa tendenza coincide con un rapido accumulo tra gli investitoribalenieri, indicando una fase di trasformazione per la valutazione del Bitcoin.

I deflussi di Bitcoin raggiungono i 540 milioni di dollari

I dati sulblockchain di IntoTheBlock, un’importante piattaforma di market intelligence, mostrano che i deflussi netti settimanali dalle piattaformadiscambio centralizzate hanno raggiunto il picco. Questa settimana sono stati ritirati circa 540 milioni di dollari di Bitcoin, segnando il più grande deflusso netto dal giugno 2023.

All’inizio della settimana, il responsabile della ricerca di CryptoQuant, Julio Moreno, ha identificato il più grande deflusso orario di Bitcoin di quest’anno da Coinbase. Secondo lui, 18.746 Bitcoin, stimati in 1 miliardo di dollari, sono stati spostati in due transazioni all’interno dello stesso blocco.

“Le transazioni hanno tutti gli schemi che suggeriscono: – il Bitcoin sta andando in custodia (consolidamento degli ingressi, creazione di nuovi indirizzi con grandi disponibilità di 866 o più Bitcoin), oppure – si tratta solo di una riorganizzazione interna del portafoglio. La prima opzione implica che le istituzioni acquistino Bitcoin”, ha spiegato Moreno.

Bitcoin Exchanges
Flusso di piattaformadiscambio di Bitcoin. Fonte: Glassnode

Il movimento di BTC lontano dalle piattaformadiscambio centralizzate è visto come un segno rialzista, che indica una minore disponibilità di vendita. Gli osservatori del mercato hanno suggerito che i fondi vengono spostati nei portafogli di deposito in previsione di un’impennata dei prezzi, in particolare con il dimezzamento del Bitcoin a soli due mesi di distanza.

In effetti, il rapido deflusso ha portato a una diminuzione dei saldi di Bitcoin sui principali piattaformadiscambio come Binance e Coinbase. I dati di Glassnode rivelano che gli scambi di criptovalute detengono ora solo 2,3 milioni di BTC, il livello più basso dal 2018.

Gli investitoribalenieri accumulano BTC

Nel frattempo, gli investitoribalenieri, che detengono oltre 1.000 BTC, stanno registrando un notevole accumulo. I dati sulblockchain di Santiment mostrano un aumento del 7,4% di questi indirizzi nell’ultimo mese, con 147 nuovi portafogli che si sono aggiunti a questa categoria, segnando la crescita più rapida degli ultimi due anni.

CryptoQuant corrobora questo dato, notando che le disponibilità di Bitcoin delle grandi entità sono salite al livello più alto da luglio 2022, per un totale di 3,964 milioni di Bitcoin, rispetto ai 3,694 milioni di Bitcoin di dicembre 2022.

Bitcoin Crypto Whales
Rapido accumulo degli investitoribalenieri di Bitcoin. Fonte: Santiment

Questa impennata dell’attività degli investitoribalenieri segnala un forte voto di fiducia nella traiettoria futura del Bitcoin. Storicamente, accumuli così significativi spesso precedono movimenti di prezzo degni di nota, suggerendo il potenziale di un’altra ondata rialzista nel mercato.

“Le grandi entità (da 1.000 a 10.000 Bitcoin) che incrementano le loro partecipazioni sono correlate a prezzi più elevati, in quanto denotano una crescente domanda di Bitcoin a scopo di investimento”, ha sottolineato CryptoQuant.

Vale la pena notare che gli ETF Bitcoin spot lanciati di recente negli Stati Uniti sono tra le grandi entità che acquistano Bitcoin. Questi fondi detengono ora quasi 300.000 Bitcoin, emergendo come una fonte di domanda significativa per l’asset principale.

Top piattaforme di crypto in Italia | Aprile 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

5462d8675ac6f9a9c7b884a579a6a09f?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Oluwapelumi Adejumo
Oluwapelumi ritiene che il Bitcoin e la tecnologia blockchain abbiano il potenziale per cambiare il mondo in meglio. È un avido lettore e ha iniziato a scrivere di criptovalute nel 2020.
Leggi la biografia completa