Per saperne di più

Le tendenze di ricerca di Google sul Bitcoin tornano ai livelli del mercato degli orsi nonostante i prezzi ribassisti

2 mins
Aggiornato da Kyle Baird

In breve

  • Le tendenze di ricerca di Bitcoin sono tornate ai minimi del mercato ribassista, con un calo dell'impegno di circa l'80% rispetto alla settimana di approvazione dell'ETF.
  • Nonostante i prezzi dei Bitcoin si avvicinino ai massimi di due anni, l'interesse della vendita al dettaglio e l'impegno nella ricerca sono a un quarto dei livelli visti durante il mercato dei rialzisti del 2021.
  • Mentre i post e i commenti su Reddit sono ai minimi del mercato ribassista, l'indice di paura e avidità del Bitcoin indica un sentimento diverso con un risultato di 70, "avidità".
  • promo


I mercati delle criptovalute e i prezzi dei Bitcoin possono essere vicini ai massimi di due anni, ma l’interesse dei consumatori e l’impegno nelle ricerche sono scesi ai minimi del mercato ribassista. I social media di criptovalute e Google Trends mostrano tassi di coinvolgimento molto bassi al momento.

L’engagement rispetto alla settimana di approvazione dell’ETF è sceso di circa l’80% ed è tornato di nuovo ai livelli del mercato ribassista.

Ricerche Bitcoin su Google in calo

Secondo Google Trends, le ricerche di “Bitcoin” sono tornate ai livelli minimi del ciclo. Ciò segue una breve impennata a gennaio, in occasione del lancio degli ETF spot negli Stati Uniti.

Bitcoin Archive ha commentato le tendenze di ricerca dicendo:

“Non so quali siano le implicazioni per la forma di questo ciclo, ma sembra che siamo ancora molto presto”.

Bitcoin Search Trends. Source: Google
Tendenze di ricerca del Bitcoin. Fonte: Google

I ricercatori hanno confrontato le tendenze di ricerca del Bitcoin con quelle degli anni precedenti. C’è stato un aumento dell’attività su Twitter intorno a ottobre e novembre 2020, quando il BTC ha superato i 15.000 dollari. Tuttavia, ora è sceso dell’85% rispetto al precedente massimo storico. La stessa situazione si è verificata per le tendenze di ricerca di Ethereum, nonostante l’interesse di ETH abbia raggiunto livelli record.

“Sembra ancora una sorta di città fantasma del mercato ribassista. Gli stessi utenti abituali postano e si impegnano, forse più spesso, ma è sempre lo stesso gruppo”.

Le tendenze di ricerca sono attualmente a un quarto dei livelli raggiunti durante il mercato dei rialzisti del 2021, ma i prezzi del Bitcoin sono a solo il 30% dai massimi storici.

Per saperne di più: Come acquistare Bitcoin (BTC) su eToro: guida passo passo

Hanno anche dato un’occhiata al subreddit del Bitcoin, che risulta essere

“Cresce costantemente, ma non c’è nessuna spinta”.

Inoltre, i post e i commenti su Reddit sono entrambi ai minimi del mercato ribassista, senza alcun aumento dell’attività o dell’interesse.

Tuttavia, l’indice di paura e avidità del Bitcoin racconta una storia diversa, con una lettura di “avidità” pari a 70. L’indice è salito fino a 94 nel 2011. L’indice è arrivato a 94 nel dicembre 2020, ma da allora non è più tornato a quei livelli di estrema avidità.

Nessuna FOMO fino all’ATH

Gli osservatori sono in gran parte d’accordo sul fatto che la FOMO (paura di perdere l’occasione) si manifesta di solito intorno alla picca del mercato, che potrebbe essere ancora lontana un anno.

Pertanto, la scoperta di prezzi superiori a 70.000 dollari potrebbe essere il fattore scatenante della prossima ondata di FOMO.

L’investitore e analista Fred Krueger ha commentato che, in generale, la maggior parte degli americani non è interessata agli investimenti.

“Si interessano solo quando pensano di poter guadagnare molto denaro velocemente”. Le ricerche di“azioni” ecc. mostrano lo stesso schema. Si interessano molto proprio in corrispondenza di movimenti parabolici verso l’alto”.

Al momento in cui scriviamo, il BTC scambia a circa 48.000 dollari dopo un aumento del 12% negli ultimi sette giorni, quindi qualcuno sta prestando attenzione.

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

f7bfa29036dc6f6195807a7f437b3041?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Martin Young è un giornalista ed editore esperto di criptovalute con oltre 7 anni di esperienza nella copertura delle ultime notizie e tendenze nello spazio degli asset digitali. È appassionato nel rendere comprensibili al pubblico tradizionale concetti complessi di blockchain, fintech e macroeconomia. Martin è stato pubblicato nelle principali pubblicazioni di finanza, tecnologia e crittografia includendo BeInCrypto, CoinTelegraph, NewsBTC, FX Empire e Asia Times. I suoi articoli...
Leggi la biografia completa