Per saperne di più

Binance riprende i servizi in Belgio dopo aver affrontato un’azione regolatoria

2 mins
Aggiornato da Mary Basile
La borsa di criptovalute Binance ha ripreso i servizi in Belgio dopo una sospensione di circa tre mesi dovuta a un intervento normativo. “Diversi prodotti e servizi di Binance sono nuovamente accessibili agli utenti belgi che hanno accettato le nostre nuove Condizioni d’uso”, si legge in un recente comunicato.

Binance Belgio introduce termini e condizioni aggiornati

Secondo una recente dichiarazione, Binance ha annunciato la riapertura delle registrazioni per i residenti in Belgio. I belgi possono ora utilizzare nuovamente la piattaforma, segnando la fine di quasi tre mesi di sospensione del servizio nella regione. Gli utenti belgi che desiderano utilizzare nuovamente il servizio o iscriversi per la prima volta devono accettare una serie di termini e condizioni rivisti.
“Siamo lieti di annunciare che da oggi le nuove registrazioni dei residenti in Belgio sono di nuovo benvenute sulla nostra piattaforma”.
Il 27 giugno, l’Autorità belga per i servizi e i mercati finanziari (FSMA) ha ordinato a Binance di cessare tutti i servizi di scambio di criptovalute in Belgio. L’FSMA ha fatto riferimento alle sue leggi severi contro la facilitazione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo. Accusa Binance di aver consapevolmente facilitato tali servizi dall’esterno del Belgio:
“L’FSMA ha quindi ordinato a Binance di cessare, con effetto immediato, di offrire o fornire tali servizi in Belgio”.

La lotta che continua di Binance contro le autorità di regolamentazione

L’FSMA ha affermato di aver inviato a Binance diverse richieste di informazioni. Le richieste riguardavano principalmente la fonte dei servizi in questione. Tuttavia, Binance non è riuscita a convincere l’FSMA che le entità operano all’interno del quadro giuridico belga. Secondo i dati di DefiLlama (giù), Binance ha un valore totale bloccato (TVL) di 57,25 miliardi di dollari.
Total Value Locked (TVL) Chart for Binance. Source: DeFiLlama
Grafico del valore totale bloccato (TVL) di Binance. Fonte: DeFiLlama
Anche l’FSMA ha recentemente implementato misure severe riguardo a criptovalute. Ad aprile, l’FSMA ha introdotto normative dedicati a promuovere le criptovalute in Belgio. Ha stabilito che una società di criptovalute deve informare l’FSMA dieci giorni prima di lanciare una campagna pubblicitaria. Ogni promozione deve anche includere un disclaimer in fondo al quale si legge: “L’unica garanzia della cripto è il rischio”. Nel frattempo, Binance rimane invischiata in sfide normative in tutto il mondo. La divisione statunitense di Binance, Binance.US, ha recentemente chiesto l’archiviazione della causa contro la SEC. La borsa sostiene che le sue operazioni non hanno causato alcun danno agli investitori. Pertanto, sostiene di non dover affrontare alcuna sanzione per violazione dei titoli.
“Significativamente, la SEC non sostiene che BHL o il signor Zhao abbiano commesso frodi o danneggiato un singolo investitore”.
Il 5 giugno, la SEC ha caricato 13 accuse contro la borsa di criptovalute. Tra queste, le accuse di aver operato come borsa non registrata, broker-dealer e agenzia di compensazione.
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

ciaran-lyons-avatar.png
Ciaran è un giornalista specializzato in criptovalute con sede a Sydney, in Australia. Gli piace particolarmente scrivere sugli sviluppi del CBDC e sulle implementazioni pratiche delle criptovalute in scenari reali. È anche apparso sulle principali reti televisive australiane includendo Channel Ten, Channel Nine e SBS TV. Prima di entrare nel mondo delle criptovalute, Ciaran ha lavorato come presentatore presso l'emittente radiofonica nazionale Triple J.
Leggi la biografia completa