Per saperne di più

Stare al sicuro nel Web3: le 5 migliori aziende di sicurezza per il 2023

5 mins
Aggiornato da

Le società di sicurezza Web3 sono responsabili di garantire che le piattaforme e le applicazioni basate su blockchain siano protette dalle minacce informatiche. Queste aziende offrono una varietà di servizi, tra cui l’audit degli smart contract, i test di sicurezza e la risposta agli incidenti. In questo articolo parleremo di alcune delle principali società di sicurezza Web3 attualmente presenti sul mercato. Ma prima, un po’ di storia del Web3.

Una tabella di marcia per il successo

Il successo di Web3 dipende dalle soluzioni pionieristiche ai problemi di sicurezza posti da strutture applicative diverse. Ad esempio, le dApp in Web3 non si basano sul livello di dati Web 2.0. Utilizzano invece una blockchain, nodi e contratti digitali.

Per aggiornare i dati, le persone possono accedere a un’interfaccia collegata ai nodi della rete. Gli utenti devono firmare queste transazioni con le loro chiavi personali, di solito attraverso un portafoglio. Questo modello protegge il controllo e la privacy degli utenti.

Inoltre, le transazioni della blockchain sono aperte a tutti e non possono essere modificate una volta confermate.

Questo schema ha implicazioni per la sicurezza. La blockchain non deve rispondere alla fiducia, a differenza del Web2, ma l’aggiornamento della blockchain per risolvere i problemi di sicurezza è più arduo.

Non c’è bisogno di fiducia

Gli utenti sono responsabili delle loro identità, ma non ci sono intermediari disponibili per intervenire contro le aggressioni o le violazioni delle chiavi. I portafogli possono ancora rilasciare informazioni delicate come l’indirizzo di Ethereum: si tratta pur sempre di software e raramente sono perfetti.

I problemi di sicurezza devono essere soppesati, ma non devono fermare il progresso del Web3. Infatti, l’adozione del Web 2.0 è cresciuta rapidamente in parte a causa della mancanza di sicurezza.

Tuttavia, la sicurezza nel Web 2.0 si concentra sulla risposta agli incidenti.

Nel Web3, dove le transazioni sono immutabili una volta eseguite, è essenziale disporre di meccanismi che garantiscano che le transazioni valide possano avere luogo in primo luogo. Ciò implica, in ultima analisi, la necessità di maggiori livelli di sicurezza orientati alla prevenzione.

Un territorio inesplorato

Il modo in cui Web3 compie scelte critiche di progettazione della sicurezza e affronta i diversi incidenti è attualmente poco chiaro. Con la decentralizzazione, non c’è una singola persona o entità responsabile della risoluzione di qualsiasi problema di sicurezza.

Le dApp più comunemente utilizzate non verificano o firmano le loro risposte API, lasciando i portafogli degli utenti vulnerabili alla manipolazione dei dati.

Data la mancanza di misure di sicurezza di base utilizzate nella maggior parte delle app e la conseguente difficoltà nel valutare l’affidabilità di una determinata applicazione, sono necessari metodi migliori per avvisare gli utenti dei potenziali rischi.

Tuttavia, la sicurezza del Web3 può essere complicata a causa della necessità di nuove tecnologie, di processi in via di sviluppo e di un’ampia base di utenti che devono essere integrati in modo sicuro alla velocità che si aspettano.

Uno degli sviluppi più promettenti è che i progetti Web3 incentrati sulla sicurezza vengono costruiti alla luce del sole e questa apertura potrebbe portare a soluzioni rivoluzionarie. Diamo quindi un’occhiata a cinque aziende di sicurezza Web3 per il 2023 e oltre.

Le 5 principali aziende di sicurezza Web3

Immunefi

Immunefi è la principale piattaforma di bug bounty per smart contract e progetti DeFi, dove i ricercatori di sicurezza possono esaminare il codice, rivelare le vulnerabilità, guadagnare e contribuire a rendere più sicure le criptovalute. Attraverso i bug bounty e i servizi di sicurezza completi, Immunefi elimina i rischi per la sicurezza. Immunefi ha collaborato con SushiSwap, Synthetix e Chainlink e ha in corso delle bounties con MakerDAO e ApeCoin.

Forta

OpenZeppelin ha fondato Forta nel 2021. Oggi è un fornitore affidabile per applicazioni come Compound, Lido e MakerDAO. È una rete decentralizzata costruita su Ethereum e Polygon.

La rete di sicurezza di Forta, guidata dalla comunità, ha protetto con successo decine di miliardi di dollari di beni preziosi da potenziali exploit grazie a una solida base di supporto, numerosi protocolli e singoli utenti.

Quantstamp

Quantstamp è un’azienda di sicurezza blockchain che ha completato oltre 250 audit e protetto oltre 200 miliardi di dollari di valore. La sua missione è aumentare l’accessibilità della tecnologia blockchain fornendo servizi di sicurezza e di valutazione del rischio. I servizi di Quantstamp comprendono la sicurezza della blockchain di livello 1 per Ethereum e Solana, nonché applicazioni NFT e DeFi alimentate da smart contract come OpenSea e Maker.

Se volete saperne di più su come generare lead in modo sicuro nel Web 3, andate a questo articolo


ChainSecurity

ChainSecurity, con sede in Svizzera, si concentra sulla protezione dei contratti intelligenti. Fornisce servizi di audit sia automatizzati che manuali per gli smart contract costruiti su Ethereum. Tra i clienti figurano PwC (PriceWaterhouseCoopers) e MakerDAO.

Diligenza ConsenSys

Nel settore della blockchain, la sicurezza è fondamentale. Tutti hanno bisogno di un servizio completo di verifica degli smart contract per lanciare e mantenere le loro applicazioni blockchain Ethereum. È qui che entra in gioco ConsenSys Diligence. ConsenSys Diligence offre una selezione completa di servizi di sicurezza, come l’audit degli smart contract, i test di sicurezza e la risposta agli incidenti. Il loro team di professionisti ha una grande esperienza nella tecnologia blockchain. Ha collaborato con successo con aziende del calibro di Gnosis e Kyber Network.

Abbiamo visto come le società di sicurezza Web3 svolgano un ruolo cruciale nel garantire la protezione delle piattaforme e delle applicazioni basate su blockchain dalle minacce informatiche. Le sfide di sicurezza poste dalle strutture applicative distinte di Web3 richiedono soluzioni all’avanguardia, che queste aziende forniscono attraverso servizi come l’audit degli smart contract, i test di sicurezza e la risposta agli incidenti.

Poiché l’adozione del Web3 continua a crescere, è essenziale disporre di solide misure di sicurezza per salvaguardare da potenziali violazioni e proteggere le informazioni sensibili degli utenti.

Le aziende discusse in questo articolo, come Immunefi e Quantstamp, sono tra le migliori del mercato e sono all’avanguardia nel fornire soluzioni di sicurezza all’avanguardia per il Web3.

Con la continua evoluzione dell’ecosistema Web3, la necessità di misure di sicurezza efficaci diventerà sempre più critica e queste aziende continueranno a svolgere un ruolo fondamentale nel garantire la sicurezza e l’integrità delle piattaforme e delle applicazioni basate sul Web3.

Siete sicuri di non voler saperne di più sulla generazione sicura di Web3 in questo articolo?

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.