Per saperne di più

Il rialzo del mercato delle criptovalute può salvare il prezzo di ApeCoin (APE)?

4 mins
Aggiornato da Geraint Price

In breve

  • Il prezzo di ApeCoin (APE) ha raggiunto la picca trimestrale di 1,50 dollari il 9 novembre, con un incredibile aumento del 35% rispetto a 30 giorni fa.
  • Nonostante il rialzo dei prezzi, l'open interest di APE è diminuito del 30% tra il 20 ottobre e il 10 novembre, suggerendo una mancanza di convinzione rialzista.
  • I dati suggeriscono che gli investitori di ApeCoin non sono convinti di una ripresa sostenuta, che potrebbe portare a un ritracciamento sotto 1 dollaro.
  • promo


Il prezzo di ApeCoin (APE) è rimbalzato fino al picco di tre mesi di 1,50 dollari il 9 novembre, segnando un rimbalzo del 35% rispetto a 30 giorni fa. L’analisi della catena esamina la sostenibilità a lungo termine della ripresa dei prezzi di ApeCoin.

Gli investitori di ApeCoin non sono convinti di una ripresa a lungo termine dell’ecosistema, nonostante i recenti guadagni di prezzo a due cifre. Il prezzo di APE è a rischio di un’importante inversione di tendenza?

I trader dei contrattiatermine di ApeCoin hanno continuato a ripiegare nonostante il rialzo del prezzo

Nelle ultime settimane, ApeCoin e altri asset legati a NFT hanno attirato l’interesse degli investitori nel corso del rialzo del mercato delle criptovalute. Dopo aver toccato il minimo storico a metà settembre, il prezzo di APE è rimbalzato verso l’area di 1,50 dollari.

Tuttavia, la recente tendenza dei dati del mercato dei derivati suggerisce una mancanza di convinzione rialzista tra gli attuali investitori di APE.

Tra il 20 ottobre e il 10 novembre, l’open interest di APE è diminuito di un incredibile 30%, nonostante i guadagni di prezzo a due cifre registrati in quel periodo. Come si vede nel grafico Velo qui sotto, l’open interest aggregato degli APE è sceso da 55 a 38 milioni di dollari, con un calo di 17 milioni di dollari (30%).

Interessi aperti di ApeCoin (APE) | Fonte: Velo Data

L’open interest rappresenta il valore totale dei contratti di scambio di derivati attivi per un determinato asset. In genere, un calo dell’open interest durante un rialzo del mercato implica una riduzione della partecipazione al mercato e una mancanza di convinzione nell’attuale tendenza al rialzo dei prezzi.

Il fatto che un numero maggiore di investitori chiuda le proprie posizioni rispetto ai nuovi ingressi nel mercato potrebbe avere un impatto negativo sul prezzo spot dell’APE nei prossimi giorni.

Per saperne di più: ApeCoin (APE): Tutto quello che c’è da sapere

L’attività transazionale sulla rete rimane piatta

L’attuale livello di attività transazionale sulla rete di ApeCoin è un altro segnale fondamentale che conferma che la maggior parte degli investitori non è convinta. Come si vede nel grafico di IntoTheBlock qui sotto, le transazioni giornaliere di APE sono rimaste relativamente piatte dall’inizio del rialzo del mercato delle criptovalute.

Da quando ha superato le 4.460 transazioni il 27 settembre, il numero di transazioni giornaliere di APE è sceso significativamente. Al 10 novembre, APE ha registrato solo 2.020 transazioni, oltre il 50% in meno rispetto alla picca di settembre.

ApeCoin (APE) Daily Transaction Count
Conteggio delle transazioni giornaliere di ApeCoin (APE) | Fonte: IntoTheBlock

La metrica del conteggio delle transazioni rappresenta il numero totale di transazioni condotte sulla rete blockchain in un arco di tempo giornaliero. Intuitivamente, una tendenza piatta del conteggio delle transazioni durante un rialzo è un segnale preoccupante. Suggerisce che l’attuale tendenza al rialzo del prezzo di APE non è stata accompagnata da un’analoga crescita organica dell’utilizzo della rete.

In sintesi, il persistente calo dell’open interest di ApeCoin e il conteggio piatto delle transazioni indicano entrambi un’imminente inversione ribassista.

Per saperne di più: 11 migliori siti per scambiare istantaneamente criptovalute con le commissioni più basse

Previsione del prezzo di APE: Possibile ritracciamento sotto 1 dollaro

Nonostante il recente rialzo dei prezzi, le letture dei dati sulla catena suggeriscono che gli investitori di ApeCoin non sono convinti di un recupero duraturo. Di conseguenza, il prezzo di APE sembra essere a rischio di un potenziale ritracciamento.

Anche i dati globali In/Out of the Money, che raggruppano tutti gli attuali possessori di APE in base ai loro prezzi di ingresso, confermano questa previsione. Tuttavia, mostra che il gigantesco murod’acquisto a 1,20 dollari potrebbe rappresentare un supporto iniziale.

Come mostrato di seguito, 10.070 indirizzi hanno acquistato 77,5 milioni di token APE al prezzo medio di 1,17 dollari. Considerando il sentimento positivo che circonda i mercati delle criptovalute, APE potrebbe rimbalzare da questa fascia.

Ma se gli investitori di APE non sono convinti, potrebbero vendere in preda al panico e innescare un ritracciamento più ampio verso 1 dollaro, come previsto.

ApeCoin (APE) Price Prediction, GIOM data
Previsione del prezzo di ApeCoin (APE), dati GIOM | Fonte: IntoTheBlock

Ma sul versante opposto, i rialzisti potrebbero tentare di guidare il rialzo del prezzo di ApeCoin verso i 2 dollari. Tuttavia, in questo caso, i ribassisti probabilmente erigeranno un murodivendita a 1,5 dollari. In quella zona, 1.100 indirizzi hanno acquistato 192,2 milioni di APE al prezzo massimo di 1,50 dollari.

Ma se i rialzisti riusciranno a superare questo livello di resistenza, il prezzo di ApeCoin potrebbe salire verso i 2 dollari.

Per saperne di più: Le 11 migliori comunità di criptovalute a cui unirsi nel 2023

Le migliori piattaforme di criptovalute negli USA | Novembre 2023

1a3317b89ff0ce7a3c36f108953ebe79.jpeg
Ibrahim Ajibade Ademolawa è un analista esperto di ricerca sulla catena che ha iniziato la sua carriera nel settore bancario commerciale. Ha lavorato con diverse startup Web3 e istituzioni finanziarie, analizzando concetti tecnici ed eventi spettacolari che collegano i mondi DeFi e TradFi. Ha conseguito una laurea in Economia e attualmente sta conseguendo un Master in Blockchain e Distributed Ledger Technologies.
Leggi la biografia completa