Per saperne di più

La Top 5 delle Altcoin che guadagnano questa settimana: SEI è in testa con un aumento del 650% del prezzo

4 mins
Aggiornato da

BeInCrypto analizza le cinque altcoin che sono aumentate di più nel mercato delle criptovalute di questa settimana, in particolare dall’11 al 18 agosto.

Il termine altcoin si riferisce alle criptovalute diverse dal Bitcoin (BTC). Queste altcoin rialziste hanno rubato la scena alle notizie sulle criptovalute e al mercato delle criptovalute questa settimana come le più grandi guadagnatrici:

  1. Il prezzo di SEI è aumentato del 650%.
  2. Il prezzo di THORChain (RUNE) è aumentato del 33,32%.
  3. Il prezzo di Akash Network (AKT) è aumentato del 22,83%.
  4. Il prezzo di DEXE è aumentato del 9,85%.
  5. Il prezzo di UNIBOT è aumentato del 6,97%.

Il prezzo di SEI guida i guadagni delle altcoin

Il prezzo di SEI è aumentato in modo massiccio il 15 agosto. Dopo il lancio su Binance, il prezzo ha raggiunto un nuovo massimo storico di 0,48 dollari non appena sono iniziate le contrattazioni. Da allora, tuttavia, è sceso. Il calo ha seguito una linea di resistenza discendente dal 16 agosto.

Sebbene le quotazioni iniziali dei token possano registrare forti oscillazioni di prezzo, in genere ci vogliono alcuni giorni prima che il prezzo si stabilizzi.

Il 18 agosto SEI ha rimbalzato e si è staccata dalla linea di resistenza. Tuttavia, non ha ancora avviato alcun movimento al rialzo.

SEI Price Drop
Grafico orario SEI/USDT. Fonte: TradingView

Se il prezzo di SEI si muove verso l’alto, può aumentare del 35% fino all’area di resistenza di 0,21 dollari. Tuttavia, in caso di rottura si prevede un calo del 37% a 0,10 dollari.

Il prezzo di THORChain (RUNE) si stacca dopo un minimo più elevato

Il prezzo di RUNE si è mosso al rialzo dal 14 giugno. Dopo aver creato un minimo superiore il 30 luglio, il prezzo ha accelerato il suo tasso di crescita. Il 12 agosto RUNE ha superato la linea di resistenza discendente che era in vigore dall’inizio di febbraio.

Attualmente, RUNE scambia all’interno dell’area di resistenza orizzontale di 1,50 dollari. L’eventuale rottura o il respingimento saranno cruciali per determinare la tendenza futura.

THORChain (RUNE) Price Breakout
Grafico giornaliero RUNE/USDT. Fonte: TradingView

Se RUNE rompe, può aumentare del 33% fino alla prossima resistenza a 1,90 dollari. D’altro canto, se verrà respinta, sarà probabile un calo del 19% fino alla precedente linea di resistenza discendente. Tale linea si trova attualmente a 1,20 dollari.

Il prezzo di Akash Network (AKT) esce dal triangolo

Il prezzo di AKT è stato scambiato all’interno di un triangolo simmetrico nel periodo tra giugno e agosto. Sebbene il triangolo sia considerato un modello neutro, è emerso dopo un movimento al rialzo. Pertanto, un breakout da esso era lo scenario di prezzo futuro più probabile.

L’8 agosto AKT è scoppiata e ha raggiunto un massimo di 1,44 dollari sei giorni dopo. Il massimo è stato raggiunto proprio in corrispondenza dell’estensione 2,61 Fib del precedente rialzo.

Akash Network (AKT) Price Breakout
Grafico giornaliero AKT/USDT. Fonte: TradingView

Se il movimento al rialzo continua, la prossima resistenza sarà a 1,80 dollari, in corrispondenza dell’estensione 3,61 Fib dello stesso rialzo. Si tratterebbe di un movimento al rialzo del 50%.

D’altra parte, nel caso in cui si verifichi un’inversione di tendenza ribassista, AKT può scendere del 33% fino al supporto più vicino a 0,80 dollari.

DEXE recupera il livello orizzontale

Il prezzo di DEXE è aumentato dal 5 giugno. Il movimento al rialzo ha causato il recupero dell’area orizzontale di 2,20 dollari e ha portato a un massimo di 3,11 dollari il 4 luglio.

Sebbene il prezzo sia sceso da quando ha convalidato l’area di 2,20 dollari il 17 agosto (icona verde) e abbia apparentemente iniziato un altro movimento al rialzo, DEXE deve ancora rompere la linea di resistenza discendente.

DEXE Price Movement
Grafico giornaliero DEXE/USDT. Fonte: TradingView

In caso di rottura, ci si aspetta un aumento del 20% fino a 2,70 dollari. Tuttavia, se DEXE scende sotto i 2,20 dollari, il prezzo può scendere del 17% a 1,90 dollari.

UNIBOT si discosta dal massimo dell’intervallo

Il prezzo di UNIBOT è sceso dal suo massimo storico di 245 dollari del 16 agosto. Il calo è stato particolarmente importante perché ha reso il breakout sopra l’area dei 205 dollari solo una deviazione.

Il prezzo è sceso dopo la deviazione e ha raggiunto l’area di supporto di 170 dollari il 17 agosto (icona verde). Si tratta di un’area cruciale poiché ha fornito supporto dall’8 agosto.

UNIBOT Price Drop
Grafico a sei ore UNIBOT/USDT. Fonte: TradingView

Se UNIBOT si rompe, può scendere del 23% a 140 dollari. Tuttavia, può ritestare l’area dei 205 dollari se il prezzo rimbalza. Si tratterebbe di un aumento del 15%, misurato dal prezzo attuale.

Per le ultime analisi del mercato delle criptovalute di BeInCrypto, cliccate qui.

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

068d97eb5f06f27215abd6bdb476c88e?s=120&d=wp_user_avatar&r=g
Valdrin ha scoperto le criptovalute mentre stava conseguendo un Master in Mercati Finanziari presso la Scuola di Economia di Barcellona. Poco dopo la laurea, ha iniziato a scrivere per diversi siti web sulle criptovalute come freelance, prima di assumere il ruolo di analista senior di BeInCrypto. (Non ho un discord e non vi contatterò prima lì. Attenzione ai truffatori)
Leggi la biografia completa