Per saperne di più

Compromesso l’account X del rapper 50 Cent, 3 milioni di dollari in token GUNIT fraudolenti

2 mins
Aggiornato da Lynn Wang

In breve

  • L'account X del rapper 50 Cent è stato violato, promuovendo un token fraudolento chiamato GUNIT.
  • L'hacker ha guadagnato 3 milioni di dollari dopo aver effettuato uno schema di pump-and-dump sui token GUNIT.
  • Questo incidente evidenzia la tendenza all'aumento della criminalità informatica negli account dei social media delle celebrità.
  • promo


Il rapper Curtis James Jackson III, noto come 50 Cent, ha recentemente rivelato che il suo account X è stato violato per promuovere un memecoin fraudolento.

L’incidente, annunciato ai suoi 32,8 milioni di follower su Instagram, fa parte di una tendenza crescente di criminali informatici che prendono di mira gli account di celebrità sui social media per perpetrare truffe di criptovalute.

Gli hacker sfruttano la fama di 50 Cent in uno schema di pompaggio di milioni di dollari

Il 21 giugno 50 Cent ha informato i suoi follower che dei malintenzionati avevano compromesso il suo account X e il suo sito web. Ha anche chiarito di non avere “alcuna associazione con questa criptovaluta”. Gli hacker hanno usato queste piattaforme per sostenere un token di nuova creazione chiamato GUNIT.

“Twitter ha lavorato rapidamente per bloccare il mio account. Chiunque sia stato ha guadagnato 3 milioni di dollari in 30 minuti”, ha scritto.

Inizialmente aveva dichiarato che la perdita era di 300 milioni di dollari, ma ha rivisto la cifra a 3 milioni di dollari. I truffatori hanno attirato numerosi investitori sfruttando la notevole influenza di 50 Cent sui social media.

Hanno orchestrato uno schema di pump-and-dump di criptovalute. Questo metodo ha gonfiato artificialmente il valore del token prima di svendere le partecipazioni, facendo crollare il prezzo del token.

Il post del rapper includeva immagini di altri utenti della comunità crittografica che discutevano del memecoin GUNIT, con grafici che mostravano un forte aumento del prezzo seguito da un forte calo. Durante la picca di ieri, GUNIT ha raggiunto il valore di 0,008148 dollari alle 18:30 UTC. Al momento in cui scriviamo, GUNIT scambia a 0,0001649 dollari, con una capitalizzazione di mercato di 191.000 dollari.

Per saperne di più: Cos’è un rug pull? Guida alla truffa Web3

Rendimento del prezzo di GUNIT.
Rendimento del prezzo di GUNIT. Fonte: DEX Screener

Questo incidente si aggiunge a una lista crescente di celebrità legate a scandali legati alle criptovalute. Recentemente, l’ex atleta olimpica Caitlyn Jenner ha affrontato similmente confusione e polemiche con il lancio del proprio token, JENNER. Sebbene non sia stato confermato che il suo account X sia stato violato, i messaggi e le promozioni contrastanti hanno portato a una significativa volatilità del mercato.

Il tema ricorrente del coinvolgimento delle celebrità nelle truffe di criptovalute solleva interrogativi sulla supervisione normativa del settore. Molte celebrità, incluso 50 Cent, hanno subito danni finanziari e di reputazione a causa di questi incidenti. Ashton Wolfe, Managing Partner di MohrWolfe, ha commentato l’aumento dei memecoin guidati dalle celebrità e la necessità di un’azione legislativa.

“L’ondata di memecoin guidati dalle celebrità dovrebbe spingere il legislatore statunitense ad agire. […] Con il lancio di memecoin da parte di nomi famosi, non c’è momento migliore di questo per il Congresso per fare chiarezza in un settore già vecchio di oltre dieci anni”, ha dichiarato a BeInCrypto.

Per saperne di più: Truffe sui social media della criptovaluta: Come stare al sicuro

Il recente hack di 50 Cent è un chiaro promemoria delle vulnerabilità insite nell’attuale mercato delle criptovalute. Mentre il rapper continua a riprendersi da questa violazione, è fondamentale che sia il pubblico che gli enti regolatori rimangano vigili contro queste attività fraudolente. Misure di sicurezza più efficaci e regolamenti più chiari potrebbero aiutare a prevenire incidenti simili.

Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024
YouHodler YouHodler Esplorare
Wirex App Wirex App Esplorare
SunContract SunContract Esplorare
Top piattaforme di crypto in Italia | Luglio 2024

Trusted

Dichiarazione di non responsabilità

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore in base alle informazioni contenute nel nostro sito web è strettamente a suo rischio e pericolo.

Lynn-Wang.png
Lynn Wang è una giornalista esperta di BeInCrypto e si occupa di un'ampia gamma di argomenti, includendo i real world asset (RWA) tokenizzati, la tokenizzazione, l'intelligenza artificiale (AI), l'applicazione delle normative e gli investimenti nel settore delle criptovalute. In precedenza, ha guidato un team di creatori di contenuti e giornalisti per BeInCrypto Indonesia, concentrandosi sull'adozione delle criptovalute e della tecnologia blockchain nella regione, nonché sugli sviluppi...
Leggi la biografia completa