Per saperne di più

Cosa sono gli asset del mondo reale (RWA) tokenizzati?

12 mins
Aggiornato da

I token basati su blockchain rappresentano specifici asset fisici nel mondo reale su una rete blockchain,includendo, tra gli altri, obbligazioni, contanti e immobili. Questo articolo esplora gli asset reali tokenizzati (RWA), il funzionamento della tokenizzazione, i suoi benefici e la sua importanza nella finanza decentralizzata (DeFi).

Cosa sono gli asset del mondo reale (RWA)?

Gli asset del mondo reale (RWA) esistono nel mondo reale e possono essere assegnati a un valore. Si tratta di opere d’arte, materie prime, titoli di Stato e immobili. La tokenizzazione degli asset emerge come uno dei casi d’uso più promettenti per la blockchain, portando alla conversione degli asset del mondo reale in token digitali. Questi asset reali tokenizzati vengono poi memorizzati su una rete blockchain.

La tokenizzazione degli asset reali segna un cambiamento significativo. Cambia il modo in cui accediamo e gestiamo gli RWA. In sostanza, questo processo consente qualcosa di nuovo. Permette di creare un veicolo di investimento digitale. Questo veicolo esiste sulla blockchain. Inoltre, si collega ad asset tangibili. Questi includono arte, materie prime e immobili.

La tokenizzazione ha contribuito a sbloccare un’ampia gamma di nuove opportunità nella blockchain, consentendo di mettere in catena la proprietà di vari asset fisici. Diverse parti possono quindi scambiare direttamente questa proprietà o frazionarla ed estenderla a molte persone per l’acquisto. Gli immobili frazionati sono un ottimo esempio di proprietà frazionata.

https://twitter.com/BRNZ_ai/status/1772648240858427502

La tokenizzazione RWA continua a essere un settore di mercato in crescita nell’attuale economia delle criptovalute, perché quasi tutto ciò che ha valore può essere tokenizzato e memorizzato sulla blockchain. Il valore di mercato potenziale degli asset tokenizzati nel mondo reale è considerato pari a trilioni di dollari.

Classifiche RWA TVL: DeFiLlama
Classifiche RWA TVL: DeFiLlama

Secondo i dati di DefiLlama, il volume totale bloccato (TVL) in token di asset reali al momento in cui scriviamo era di oltre quattro miliardi di dollari. Ora che sappiamo cosa sono gli RWA, esaminiamo perché sono importanti nella DeFi.

Perché le RWA sono importanti nella DeFi?

L’avvento della finanza decentralizzata negli ultimi anni ha trasformato i mercati finanziari tradizionali, offrendo soluzioni innovative per l’assunzione di prestiti e lo scambiare. La tokenizzazione su blockchain delle RWA è una delle caratteristiche più promettenti della DeFi. Pertanto, gli asset del mondo reale svolgono un ruolo vitale nel settore della DeFi per molte ragioni.

Oltre a collegare il mondo virtuale della blockchain con il mondo reale degli asset fisici, gli asset reali hanno il potenziale per democratizzare gli investimenti, aumentare l’accessibilità e sbloccare le opportunità di liquidità nella DeFi. Le piattaforme DeFi utilizzano RWA come arte e immobili come garanzia per i prestiti e i mutui. Ciò consente ai mutuatari di ottenere prestiti in vari asset crittografici, come gli stablecoin, mentre i prestatori guadagnano interessi.

Inoltre, gli asset del mondo reale svolgono un ruolo cruciale nel rendere la DeFi più rilevante e versatile, in quanto la loro integrazione permette di aggiungere un nuovo aspetto alla finanza decentralizzata. Gli asset tokenati del mondo reale permettono di trasformare beni universalmente difficili da vendere, come opere d’arte o immobili, in pezzi divisibili su una rete blockchain e facilmente trasferibili.

I fondi indicizzati della finanza decentralizzata potrebbero utilizzare le RWA per offrire agli investitori nuove opportunità di esposizione a una miriade di asset attraverso un unico investimento, contribuendo così a distribuire il rischio. Inoltre, le RWA presentano nuove opzioni per investimenti meno rischiosi all’interno dell’ecosistema DeFi. Offrendo asset legati a beni stabili, gli investitori della DeFi possono potenzialmente impegnarsi in mercati non così volatili come quello delle criptovalute.

Se da un lato gli RWA offrono al settore della DeFi la possibilità di essere più versatile, dall’altro la loro integrazione nella DeFi introduce sfide normative, che richiedono un meccanismo robusto per assicurare i token garantiti da asset e garantirne la sicurezza.

“La tokenizzazione delle RWA rivoluzionerà la DeFi e la TradFi”.

Oculus Crypto, Crypto Investor

Come funziona la tokenizzazione?

La tokenizzazione di asset reali trasforma il concetto di proprietà di asset fisici trasformando tali diritti in un token digitale che può essere verificato e memorizzato su una rete blockchain.

L’utilizzo della tecnologia blockchain nella tokenizzazione di asset reali consente di ottenere diversi vantaggi, come la proprietà frazionata, una maggiore liquidità, sicurezza e trasparenza.

https://twitter.com/GonzoXBT/status/1773003264713245075

Il processo inizia con la selezione e la valutazione di un asset del mondo reale da tokenizzare, come opere d’arte, immobili o azioni. A questo punto si determina anche il valore dell’RWA e si decide in quanti token digitali dividere l’oggetto.

Successivamente, si procede alla creazione di una solida struttura legale per definire i diritti di proprietà del token. La struttura legale sviluppata garantirà anche che i partecipanti seguano tutte le regole applicabili. Gli sviluppatori creano quindi contratti intelligenti che definiscono le modalità di creazione, gestione e scambio dei token digitali.

Il passo successivo consiste nel selezionare una piattaforma blockchain compatibile. Diverse blockchain offrono la funzione di tokenizzazione. Ricordate che una buona blockchain per la tokenizzazione deve avere anche funzioni avanzate di smart contract, che automatizzano processi vitali. Il passo successivo è la creazione di token digitali che costituiscono la proprietà dell’asset fisico e tangibile.

Ogni token rappresenta una piccola parte del valore dell’asset e viene sviluppato utilizzando il token standard della rispettiva blockchain. Una volta creata, la blockchain registra chi possiede ogni token e registra i dati delle transazioni di ogni token, garantendo trasparenza e validità e riducendo così il rischio di frode. I token digitali sono quindi disponibili per gli investitori che possono acquistarli e scambiare su piattaformadiscambi e mercati pertinenti.

Quali sono i vantaggi degli RWA?

I token del mondo reale hanno rivoluzionato il settore degli investimenti e della gestione degli asset. La tokenizzazione di asset reali presenta una pletora di vantaggi:

Pro delle RWA:

  • Accessibilità e inclusività: La tokenizzazione degli RWA permette la proprietà frazionata, abbassando la barriera d’ingresso per gli asset di alto valore. Inoltre, migliora l’accessibilità finanziaria e l’inclusività per i piccoli investitori che non possono partecipare ai mercati finanziari tradizionali.
  • Proprietà automatizzata degli asset: L’uso di contratti intelligenti nella DeFi permette di gestire e trasferire automaticamente gli RWA tokenati senza l’intervento di terzi. I contratti intelligenti possono anche facilitare la liquidazione degli asset tokenati nel mondo reale, automatizzando vari processi come i controlli di ottemperanza, le transazioni sul conto e la liquidazione.
  • Diversificazione degli investimenti: Gli investitori della DeFi possono investire in altri asset digitali al di fuori della sfera delle valute digitali. Inoltre, gli asset del mondo reale possono potenzialmente offrire agli investitori la possibilità di ottenere rendimenti dalle attività di prestito e di credito nel panorama della DeFi.
  • Aumento della liquidità: La tokenizzazione e la frazionalizzazione delle RWA contribuiscono anche ad aumentare la liquidità nei piattaformadiscambio e nei protocolli della DeFi. Gli investitori possono facilmente e rapidamente scambiare posizioni in entrata e in uscita senza intermediari.
  • Riduzione della volatilità: Gli RWA tokenati sono molto più stabili delle criptovalute. La loro integrazione nell’ecosistema della DeFi contribuisce a creare una certa stabilità. Stabilizzano l’ecosistema della DeFi riducendo il rischio di crollo dei prezzi e stabilizzando i tassi di interesse, rendendo la DeFi più attraente per gli utenti e gli investitori tradizionali.
  • Scambiare le RWA tokenizzate: Mentre le piattaforme di tokenizzazione consentono agli utenti di tokenizzare gli RWA e di rappresentarli sulla blockchain, le piattaforme della DeFi permettono agli utenti di accedere, gestire e scambiare gli RWA tokenizzati in modo decentralizzato e senza confini.
  • Sbloccare nuovi veicoli di investimento: La tokenizzazione degli asset del mondo reale aumenta la liquidità di asset storicamente illiquidi, come gli immobili, creando nuove opportunità di investimento. Ciò contribuisce a colmare il divario tra la finanza digitale e quella tradizionale, portando gli asset illiquidi sulblockchain e sbloccandone il valore.

Affrontare i rischi e gli ostacoli delle RWA

rischi e opportunità delle altcoin

Come la maggior parte delle innovazioni, anche gli asset tokenizzati del mondo reale hanno dei rischi associati. Sebbene gli RWA tokenizzati stiano guadagnando terreno presso le aziende tradizionali, è necessario fare le proprie ricerche e informarsi sulle potenziali sfide e sui rischi associati alla tokenizzazione degli RWA.

Alcune sfide e rischi includono:

  • Custodia degli asset fisici: Se da un lato la tokenizzazione consente la proprietà frazionaria delle RWA, dall’altro presenta un rischio nella custodia della proprietà degli asset fisici, che deve essere affidabile includendo la connessione con il mondo reale.
  • Problemi di liquidità: Sebbene gli asset tokenizzati nel mondo reale contribuiscano a migliorare la liquidità, il volume di scambiare di alcuni RWA tokenizzati può essere limitato, il che influisce sulla loro liquidità nella criptoeconomia.
  • Volatilità del mercato: In quanto asset digitali, gli RWA tokenizzati sono soggetti a elevate fluttuazioni di prezzo e alla volatilità del mercato. Ciò è particolarmente vero per gli asset reali tokenizzati in mercati di nicchia o emergenti.
  • Titolidi sicurezza: Essendo uno strumento di investimento ancora nuovo, gli asset tokenizzati non dispongono di un solido meccanismo di protezione degli investitori, il che lascia spazio alle frodi. Inoltre, gli asset token del mondo reale possono essere esposti a minacce informatiche come hacking, bug degli smart contract e malfunzionamenti tecnici.
  • Normativa poco chiara: Una sfida significativa che la tokenizzazione RWA deve affrontare è una struttura normativa poco chiara. L’ecosistema della tokenizzazione RWA continua a cambiare, così come la sua struttura normativa. Ciò significa che gli investitori devono affrontare l’incertezza di conformarsi alle leggi locali che hanno un impatto sulla tokenizzazione degli asset del mondo reale.

Quali sono alcuni esempi di RWA?

Con la loro continua crescita, la tokenizzazione degli RWA ha creato diversi casi d’uso. Tra questi vi sono:

  • Tokenizzazione di oggetti d’arte e da collezione: La tokenizzazione di un’opera d’arte o di un oggetto da collezione aiuta a trasformare la proprietà, consentendo a collezionisti e appassionati di investire in opere d’arte di alto valore grazie alla proprietà frazionata. Piattaforme come Angelo o Mecenate consentono ai collezionisti d’arte di acquistare arte frazionata.
  • Tokenizzazione delle obbligazioni: I token digitali creati dalla tokenizzazione di asset del mondo reale, come le obbligazioni tokenizzate, possono essere utilizzati per ottenere un rendimento. Un buon esempio sono i titoli di Stato degli Stati Uniti che sono stati tokenizzati e possono essere scambiati sulla blockchain.
  • Tokenizzazione immobiliare: La tokenizzazione immobiliare è un aspetto promettente delle RWA tokenizzate. La tokenizzazione del settore immobiliare crea un nuovo veicolo di investimento per i piccoli investitori che possono acquistare e possedere una frazione di una specifica proprietà e persino ottenere un reddito da locazione. Ciò consente agli investitori di ottenere un’esposizione ad asset tradizionalmente difficili da acquisire a causa di vincoli finanziari. Inoltre, la proprietà frazionata consente anche il crowdfunding per lo sviluppo immobiliare. Ark7 è un esempio di società di investimento immobiliare frazionato.

Perché le RWA sono utili?

Le RWA tokenate possono aiutare gli investitori ad avere un portafoglio di investimenti più solido, senza confini, decentralizzato e regolamentato.

Il ruolo delle RWA nel futuro della finanza

I token RWA rappresentano una soluzione innovativa a diverse sfide che affliggono la maggior parte degli asset finanziari tradizionali. Ad esempio, le RWA esistono al di fuori del mondo digitale. Tuttavia, la loro tokenizzazione permette loro di esistere digitalmente e di trovare un posto all’interno dell’ecosistema DeFi.

La tokenizzazione apre anche le RWA a nuove opportunità, consentendo di abbassare la barriera d’ingresso per gli investitori attraverso la proprietà frazionata. La frazionalizzazione degli asset aiuta a ridurre il capitale iniziale necessario, migliorando l’accessibilità e l’inclusione finanziaria per le persone che in precedenza non avevano accesso a tali mercati.

Le RWA utilizzano la tecnologia blockchain. Le reti blockchain offrono una piattaforma in cui asset precedentemente limitati da restrizioni giurisdizionali diventano accessibili alle persone a livello globale. Di conseguenza, persone di tutto il mondo possono essere esposte a nuove opportunità che altrimenti sarebbero loro negate.

L’utilizzo di piattaformadiscambio e mercati di criptovalute migliora anche la liquidità di questi asset tradizionalmente illiquidi. Gli investitori possono entrare e uscire rapidamente dalle posizioni di scambio in base all’evoluzione delle condizioni di mercato. Poiché gli RWA tokenizzati consentono la democratizzazione degli investimenti, dato che la divisione degli asset fisici diventa possibile, permettono di creare condizioni di maggiore parità per gli investitori.

Casi d’uso intelligenti per le RWA tokenizzate

La tokenizzazione degli asset del mondo reale crea un nuovo cambiamento di paradigma negli investimenti e nella gestione degli asset. Gli asset reali tokenizzati contribuiscono a migliorare l’accessibilità, l’efficienza e la liquidità. Questoapproccio ha portato ad alcuni casi d’uso innovativi per gli RWA tokenizzati in diversi settori:

Il settore dell’arte e del collezionismo

Il settore dell’arte e del collezionismo è stato rivoluzionato dalla tokenizzazione, che ha reso possibile per gli investitori possedere e scambiare pezzi di oggetti da collezione e opere d’arte di alto valore, trasformando così l’accesso a quello che prima era un mercato privato.

Crediti di carbonio

I crediti di carbonio sono asset negoziabili che rappresentano una riduzione delle emissioni di gas serra. Possono essere tokenati sulla blockchain, tracciati e venduti a varie aziende. Questo potrebbe migliorare la loro liquidità, aiutando le aziende a rispettare le normative sulle emissioni e a compensare le emissioni necessarie.

Private Equity

Gli investimenti di private equity sono uno strumento di investimento alternativo che acquisisce o investe in aziende private. Questi tipi di investimenti tendono a essere rischiosi e illiquidi. Tuttavia, possono anche essere redditizi. La tokenizzazione del private equity aprirebbe le porte a un maggior numero di investitori per accedere a questa asset class e migliorerebbe la competenza del mercato del private equity.

Immobili

Immobiliare web3 RWA frazionati

Il settore immobiliare è una classe di asset relativamente stabile e di grandi dimensioni a livello globale. È anche uno degli asset più illiquidi, in quanto non è facile da acquistare e vendere rapidamente. La tokenizzazione nel settore immobiliare può creare una proprietà frazionata delle proprietà, che può contribuire a rendere gli immobili molto più accessibili ai piccoli investitori che non hanno il capitale per acquistare un’intera proprietà.

Il ruolo della tecnologia di regolamentazione nell’economia dei token

La tecnologia blockchain continua a trovare sempre più casi d’uso in diversi settori. La rapida crescita fa nascere l’esigenza che i mercati siano conformi e abbiano un modo uniforme di affrontare questa tecnologia innovativa. Con le diverse leggi giurisdizionali legate alle RWA a livello globale, scambiare questi asset può essere un compito arduo con la necessità di una regolamentazione comune.

La tokenificazione della blockchain può fornire soluzioni potenziali per affrontare l’assenza di una struttura normativa. Diverse reti blockchain possono essere utilizzate per automatizzare varie strutture di ottemperanza e legali attraverso contratti intelligenti. In poche parole, significa utilizzare la tecnologia per amministrare la tecnologia. Ciò renderebbe più sicure le transazioni transfrontaliere degli RWA.

Si continua a chiedere uno standard universale per le RWA tokenizzate per creare fiducia negli investitori. La tokenizzazione ha il potere di trasformare i mercati e creare nuove opportunità per quasi tutti, costruendo un sistema regolamentato e standardizzato che permetta l’interoperabilità delle blockchain.

RWA: Ricongiungere i mercati tradizionali e digitali

Gli asset reali tokenizzati hanno molto da offrire in quanto possono ricongiungere il divario tra finanza tradizionale e finanza digitale. Come innovazione, il mercato degli RWA tokenizzati sta crescendo rapidamente e diverse società stanno già esplorando i vari casi d’uso. Società di gestione patrimoniale come BlackRock utilizzano già la tecnologia blockchain per tokenizzare asset tradizionali e offrirli ai propri clienti come nuovi veicoli di investimento finanziario. Con l’adesione di altre società, si è continuato a creare spazio per l’emergere di nuove opportunità.

Inoltre, la tokenizzazione degli RWA ha permesso di migliorare la liquidità, l’accessibilità finanziaria e la diversificazione dei portafogli di investimento. Nonostante i rischi e le sfide associate agli asset tokenizzati nel mondo reale, come l’incertezza normativa, gli RWA tokenizzati hanno il potenziale per trasformare in modo significativo la proprietà degli asset.

Domande frequenti

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

alex-lielacher-bic.png
Alex Lielacher è una figura esperta nel mondo delle criptovalute. È un giornalista e fondatore di un'agenzia che lavora con diverse aziende nel settore bitcoin e criptovalute. Ha scoperto il bitcoin nel 2011 e lavora a tempo pieno nell'industria delle criptovalute dal 2016. Precedentemente Managing Editor di Bitcoin Market Journal, Alex ha conseguito una laurea con lode in Investment and Financial Risk Management presso la Bayes Business School. Oggi, Alex contribuisce a importanti...
Leggi la biografia completa