Per saperne di più

Monero: Guida completa a cos’è e come funziona

10 mins
Aggiornato da

La rete Monero consente agli utenti di eseguire transazioni senza rivelare la propria identità, la cronologia delle transazioni o le somme esatte coinvolte. La rete e la criptovaluta nativa, XRM, offrono un rifugio sicuro per chi cerca la privacy in un’epoca caratterizzata da un crescente controllo e documentazione delle transazioni finanziarie. Questa guida vi illustrerà tutto ciò che c’è da sapere sulla rete, sui suoi principi operativi, sulla criptovaluta nativa Monero e sul suo ruolo nel panorama delle criptovalute.

Do you want to buy XMR? Use and test these exchanges

Secure exchange with high deposit & withdrawal limits

Explore Kraken on Kraken’s official website
Supported assets 120+
Deposit fees 0
Trading fees 0.02%-0.05%

Trustworthy exchange with complete crypto ecosystem

Explore Binance on Binance’s official website
Supported assets 350+
Deposit fees 0
Trading fees 0.1%

Methodology: How did we choose the best platforms for buying and holding Monero?

Che cos’è Monero?

Monero è una criptovaluta open-source che dà priorità alla privacy e si batte per la resistenza alla censura. A differenza di criptovalute più note come Bitcoin ed Ethereum, Monero utilizza tecnologie avanzate per salvaguardare la privacy degli utenti, assicurando che le transazioni rimangano riservate e non rintracciabili. Questa caratteristica unica rende Monero l’unica criptovaluta importante in cui ogni utente gode dell’anonimato automatico e predefinito.

Tutte le transazioni su Monero sono riservate e non rintracciabili. L’anonimato si ottiene grazie a tre tecnologie chiave: Stealth Addresses, Ring Signatures e RingCT, che nascondono il mittente, il destinatario e la quantità di transazioni.

Storia della criptovaluta Monero

La storia di Monero è strettamente legata a quella di Bitcoin. La rete è nata nel 2012 come fork di Cryptonote, un progetto creato per migliorare la privacy nella criptosfera e, in particolare, per affrontare quelli che i fondatori consideravano i limiti del Bitcoin.

L’idea era che Crytponote potesse rendere le transazioni in criptovaluta non collegabili e non tracciabili, come le tradizionali transazioni in contanti.

Gli indirizzi Bitcoin classici, una volta pubblicati, diventano un identificatore univoco per i pagamenti in arrivo, collegandoli tra loro e legando le transazioni
pagamenti in arrivo, collegandoli tra loro e legandoli agli pseudonimi dei destinatari. Se qualcuno vuole
ricevere una transazione “slegata”, deve comunicare il proprio indirizzo al mittente tramite un canale privato.
Se vuole ricevere transazioni diverse che non possono essere dimostrate come appartenenti allo stesso proprietario
dovrebbe generare tutti i diversi indirizzi e non pubblicarli mai con il proprio pseudonimo.

Proponiamo una soluzione che consente a un utente di pubblicare un unico indirizzo e di ricevere pagamenti incondizionati
non collegabili.

Nicolas van Saberhagen: Carta bianca di Cryptonote v2.0

Originariamente chiamata Bit Monero (“monero” significa moneta in esperanto), la rete è stata biforcata e rinominata Monero dopo aver perso la fiducia della comunità. L’erosione della fiducia è stata causata da alcune azioni discutibili da parte del team di sviluppo della rete, includendo il pre-mining furtivo di una parte significativa della fornitura di moneta.

Il gruppo di sviluppatori di Monero, proprio come l’enigmatico Satoshi Nakamoto di Bitcoin, rimane in gran parte anonimo, utilizzando pseudonimi. In particolare, gli sviluppatori non si sono riservati la proprietà al momento della presentazione di XMR, affidandosi invece ai contributi e al sostegno della comunità per il suo sviluppo continuo.

Mentre la maggior parte delle identità del team rimane sconosciuta, un membro confermato del team fondatore è Riccardo Spagni (alias @FluffyPony) – che, nel marzo 2023, è stato costretto a smentire le affermazioni pubblicate su X secondo cui avrebbe lavorato come informatore dell’Interpol.

https://twitter.com/librehash/status/1637907642638008325

Come funziona Monero?

Monero funziona con un meccanismo di consenso proof-of-work, ovvero dipende dai minatori che risolvono complessi algoritmi di calcolo per confermare le transazioni e introdurre nuovi blocchi nella mainnet.

La piattaforma è costruita sul codice open-source CryptoNote, che costituisce anche la base di alcune criptovalute meno conosciute. Vediamo un po’ più nel dettaglio le principali tecnologie che mantengono private le transazioni di Monero.

  1. Indirizzi stealth: Monero incorpora il concetto di indirizzi stealth per aumentare la privacy. Questi indirizzi consentono di creare indirizzi pubblici unici per ogni destinatario, garantendo che ogni transazione abbia un indirizzo pubblico unico che non può essere collegato al destinatario. Ciononostante, il destinatario può pubblicare un solo indirizzo di entrata, mentre invia tutte le sue transazioni a indirizzi unici sulla blockchain.
https://www.youtube.com/watch?v=bWst278J8NA&ab_channel=Monero
  1. Firme ad anello: Monero impiega le firme ad anello per nascondere le identità delle persone coinvolte nelle transazioni. Quando avviene una transazione Monero, l’osservatore esterno può vedere solo un insieme di potenziali mittenti. In questo modo è impossibile individuare il mittente effettivo. Questa potente caratteristica rende le transazioni Monero veramente private.
https://www.youtube.com/watch?v=zHN_B_H_fCs&ab_channel=Monero

Queste tecnologie di miglioramento della privacy lavorano insieme per mantenere le transazioni Monero al riparo dal pubblico scrutinio. In particolare, non offrono solo l’anonimato, ma migliorano anche la fungibilità.

Cosa rende Monero unico?

Monero ha introdotto diverse caratteristiche e aggiornamenti chiave per garantire privacy, anonimato e funzionalità. Oltre agli indirizzi stealth e alle firme ad anello, questi includono:

  • Emissione di coda: Un’emissione perpetua di monete per garantire la sostenibilità senza un’inflazione eccessiva.
  • Ring CT (Ring Confidential Transactions): Questa tecnologia nasconde la quantità di transazioni.
  • Bulletproofs (a prova di proiettile): Introdotti nel 2018 o nel 2019, i bulletproof riducono in modo significativo le dimensioni e le commissioni delle transazioni.
  • RandomX: un algoritmo di mining egualitario che promuove una distribuzione equa enfatizzando “una CPU, un voto”.
  • Processo di estrazione semplice: Il vantaggio principale di Monero risiede nel suo forte impegno verso la decentralizzazione, in particolare nel suo processo di mining. A differenza di Bitcoin, che si affida a costose macchine specializzate (ASIC) per il mining, Monero utilizza principalmente le normali CPU presenti nei computer di tutti i giorni. Questo approccio rende il mining più accessibile ai comuni cittadini e aiuta a prevenire la centralizzazione e le potenziali vulnerabilità della rete.

Come Monero si differenzia da Bitcoin

Per comprendere l’importanza di Monero, è importante capire come si differenzia da Bitcoin, la criptovaluta pionieristica.

  1. Privacy assoluta: Monero si distingue dal Bitcoin per la completa privacy e l’anonimato delle transazioni. A differenza del Bitcoin, che presenta una certa tracciabilità e un’etichettatura della cronologia delle transazioni, Monero garantisce che tutte le transazioni rimangano riservate e non rintracciabili.
  1. Dimensione dei blocchi: Monero impiega un approccio flessibile alle dimensioni dei blocchi. A differenza del limite fisso di Bitcoin, che potrebbe portare a un aumento delle commissioni di transazione. Monero consente di aumentare le dimensioni dei blocchi in base alle necessità per evitare la congestione della rete. Per evitare abusi, Monero impone delle penalità per i blocchi troppo grandi, il che contribuisce a garantire un funzionamento più fluido della rete.
  1. Decentralizzazione: Monero promuove un livello superiore di decentralizzazione attraverso il suo meccanismo di mining. A differenza del Bitcoin, che si basa su ASIC specializzati, il mining di Monero utilizza principalmente CPU comuni, rendendolo accessibile agli utenti medi. Questa decentralizzazione riduce il rischio di centralizzazione e aumenta la solidità e la resilienza della rete contro potenziali interessi avversari.
  1. Fungibilità: A differenza del Bitcoin, le monete Monero sono indistinguibili e non tracciabili, garantendo la piena fungibilità. Questo fa gola agli utenti che apprezzano la privacy e la fungibilità della loro valuta, in quanto ogni moneta Monero ha lo stesso valore e la stessa storia.

Monero crypto (XMR)

$XMR è utilizzato come valuta nativa all’interno della rete Monero. A partire dal 7 dicembre 2023, con 3,2 miliardi di dollari, la criptovaluta Monero si classifica al 26° posto nella classifica globale delle criptovalute. Inoltre, ha un volume medio di scambi giornalieri di 78,7 milioni di dollari.

monero crypto price chart xmr
Grafico del prezzo di Monero (XMR): BeInCrypto

XMR può essere utilizzata per i pagamenti peer-to-peer e per l’archiviazione del valore all’interno della rete Monero. La moneta nativa viene utilizzata anche per pagare le commissioni per le transazioni. Grazie alle sue solide caratteristiche di privacy, che offrono l’anonimato per impostazione predefinita, $XMR ha trovato un utilizzo significativo come valuta del mercato nero o grigio.

La nostra previsione del prezzo di Monero da parte di un esperto indica il prezzo potenziale futuro di XMR a un massimo di 237,58 dollari nel 2024, 261,34 dollari nel 2025 e 287,47 dollari nel 2026. Si noti che le previsioni non possono mai essere completamente accurate e devono essere utilizzate solo come linee guida. Mentre l’analisi fondamentale e tecnica può fornire solide basi, i cicli di notizie, le forze di mercato più ampie e il sentimento sociale possono avere un impatto sul prezzo di una criptovaluta, XMR inclusa.

Gli utenti che desiderano comprare monero possono acquistare la moneta XMR su una serie di importanti piattaformadiscambio, includendo OKX (migliore per lo spot e il copy trading), Kraken (migliore per le caratteristiche di sicurezza) e Binance (ecosistema complessivo più completo).

Tokenomics

Similmente a Bitcoin e Litecoin, le ricompense dei blocchi di Monero diminuiscono nel tempo. Monero (XMR) opera attraverso una serie di tokenomics caratterizzati da un focus sulla privacy e da un’inflazione limitata. A dicembre 2023, Monero ha una ricompensa di blocco di 0,6 XMR, che si traduce in circa 0,3 XMR generati ogni minuto. Questo tasso di inflazione relativamente basso si traduce in circa 80 dollari di nuovi XMR che entrano in circolazione ogni minuto.

Il tasso di emissione di Monero è stato accuratamente progettato per garantire una distribuzione equa delle monete durante l’evoluzione della rete. Nei primi tempi, il tasso di emissione era relativamente alto, per poi diminuire gradualmente con la maturazione della rete. Questo approccio ha incoraggiato gli early adopters, come i minatori, evitando al contempo un’improvvisa ondata di monete XMR sul mercato, che avrebbe potuto minacciare il suo valore intrinseco.

Amministrazione

L’amministrazione di Monero avviene fuori dalla catena, con proposte di miglioramento presentate sulblockchain e soggette al voto della comunità. Dopo il consenso e l’approvazione, il codice viene integrato nel Monero Core Client, anche se gli aggiornamenti dei nodi possono essere lenti a causa della natura decentralizzata. Per risolvere questo problema, Monero programma hard fork biennali, incoraggiando gli operatori dei nodi a rimanere impegnati e garantendo aggiornamenti tempestivi. L’ultimo hard fork è avvenuto il 16 luglio 2022.

Portafogli XMR

Un portafoglio Monero è un deposito digitale progettato per salvaguardare i vostri Monero (XMR). A differenza di un portafoglio fisico, che contiene denaro tangibile, un portafoglio Monero non conserva effettivamente le monete XMR. Al contrario, ospita le chiavi private essenziali che consentono di accedere ai propri averi e di effettuare transazioni.

Per gestire e accedere ai vostri asset di Monero, avete a disposizione diverse opzioni di portafogli Monero. Questi includono portafogli hardware come Ledger e Trezor, portafogli freddi che offrono sicurezza offline.

In alternativa, i portafogli software, noti anche come“portafogli caldi“, sono disponibili sia in versione desktop che mobile. Tra le opzioni affidabili per conservare XMR vi sono Trust Wallet, Cake Wallet e Feather Wallet.

In particolare, il Monero GUI Wallet si distingue per essere un portafoglio open-source con interfaccia grafica (GUI) sviluppato dalla comunità Monero.

Il percorso di Monero

Monero è forse la moneta più importante e certamente più conosciuta in materia di privacy. La rete fornisce un servizio cruciale consentendo agli individui di proteggere la propria privacy finanziaria e di mantenere il controllo sui propri asset.

Tuttavia, il futuro di Monero non è garantito. Alcuni la considerano troppo oscura per gli investitori istituzionali. Nel frattempo, le sue solide caratteristiche di privacy preoccupano le amministrazioni; la moneta ha il potenziale per facilitare l’aggiramento di restrizioni e sanzioni. Questa resistenza al controllo governativo va a vantaggio degli utenti di Monero, ma è probabile che ostacoli un’adozione più ampia e che lasci la rete e la valuta XMR vulnerabili a problemi di regolamentazione.

Domande frequenti

Is Monero crypto a good investment?

Is Monero better than Ethereum?

Is Monero risky?

Can Monero transactions be traced?

Top piattaforme di crypto in Italia | Aprile 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

wpua-150x150.png
Ayotomiwa è uno scrittore e marketer tecnologico che si occupa di blockchain, cripto, DeFi, metaverso e NFT. Ayotomiwa collabora con diverse startup tecnologiche emergenti e piattaforme di piattaformadiscambio, includendo il ruolo di content manager per BeArt LLC. Ayotomiwa ha conseguito una laurea in ingegneria presso la Federal University of Technology di Akure.
Leggi la biografia completa