Per saperne di più

Le migliori alternative a Binance in 2024 per scambiare criptovalute

13 mins
Aggiornato da

Il clic che vi ha appena portato qui potrebbe essere il migliore della giornata, se state cercando le migliori alternative a Binance disponibili in 2024.

Infatti, stiamo per dare una rapida occhiata ad alcuni dei migliori piattaformadiscambio di criptovalute, includendo le migliori alternative Binance negli Stati Uniti, le migliori alternative Binance per lo scambiare contrattiatermine, le migliori alternative Binance per il trading a margine e le migliori alternative Binance incentrate sulla privacy che non richiedono la verifica KYC.

Perché passare da Binance?

Binance BUSD

Nonostante la sua statura ampiamente acclamata come uno dei migliori piattaformadiscambio di criptovalute in circolazione, Binance sta avendo la sua parte di problemi di rendimento negli ultimi tempi. Che sia a causa di scambi inaspettati della catena Tether o di altri fattori, il punto è che non si può rimanere aggrappati alla posizione numero uno se una buona fetta della propria base di utenti si sente scontenta così spesso.

La recente interruzione, tuttavia, è stata solo la punta del proverbiale iceberg. Ad esempio, recentemente Binance ha delistato tutti i token con leva FTX, apparentemente per proteggere gli utenti. Naturalmente, la mossa non è piaciuta a tutti e altri piattaformadiscambio si sono affrettati a riempire il vuoto lasciato.

Il punto, ancora una volta, è: con così tante alternative credibili in circolazione, che senso ha rimanere fedeli a una piattaforma con cui si hanno comunque dei problemi?

A questo proposito, diamo una rapida occhiata ad alcune delle migliori alternative a Binance in 2024 che dovreste prendere in seria considerazione se avete intenzione di cambiare piattaformadiscambio a breve.

1) Bybit

Non è un nome così familiare come quello di Binance o Coinbase, ma Bybit è sicuramente un’ottima alternativa per i trader interessati ai contratti contrattiatermine perpetui. La piattaforma è una comoda alternativa per tutti coloro che amano i contratti futures perpetui di Binance, ma con la pubblicità dell’estrema liquidità che normalmente si trova su BitMEX.

Una cosa interessante di Bybit è che ha deliberatamente mantenuto le cose semplici e attualmente offre contrattiatermine solo per BTC, ETH, EOS e XRP. È possibile scegliere i contratti perpetui BTC/USD con una leva fino a 100x, mentre i contratti perpetui ETH, EOS e XRP offrono una leva massima di 50x.

  • Criptovalute supportate: BTC, ETH, EOS, XRP.
  • Commissioni: Le commissioni per i broker e i taker sono fissate rispettivamente allo 0,25% e allo 0,75%. Potreste dover spendere 0,0005 BTC in più quando ritirate i fondi dal vostro conto.

Forse la cosa migliore di Bybit è che la leva finanziaria è liberamente regolabile sulla piattaforma. Ciò significa che potete cambiarla anche dopo aver aperto una posizione. La maggior parte dei concorrenti della società non offre questa caratteristica.

Un’altra caratteristica impressionante è che Bybit è attualmente tra i 10 maggiori piattaformadiscambio di criptovalute per volume di scambi. Quindi, l’elevata liquidità è un’altra metrica di cui la piattaformadiscambio può essere orgogliosa.

Pro di Bybit

  • Leva: Leva fino a 100x. La leva è liberamente regolabile.
  • Liquidità: Bybit offre un’elevata liquidità, paragonabile a quella di BitMex. I contratti perpetui BTC/USD offerti dalla borsa registrano regolarmente un volume di scambi giornalieri superiore a 1 miliardo di dollari.
  • Protezione dalla liquidazione: Un meccanismo a tre punte per ridurre il rischio di liquidazione.
  • Privacy: Come StormGain, anche i trader di Bybit non devono sottoporsi a verifiche KYC.
  • Basse commissioni: Solo 0,0005 BTC di commissioni di prelievo (leggi: commissioni per il miner/network), il 40% in meno rispetto alla media del settore.
  • Testnet: Proprio come StormGain, Bybit offre una testnet (leggi: conto demo) per fare pratica.

Contro di Bybit

  • Il numero limitato di criptovalute può essere un ostacolo per alcuni.
  • Sebbene esista un conto testnet/demo, il fondo è relativamente basso.
  • Nessun strumento di opzione.
  • Bybit impone restrizioni geografiche citando complicazioni normative. Ad esempio, la piattaformadiscambio non è attualmente disponibile per i trader con sede negli Stati Uniti.

2) StormGain

StormGain è un piattaformadiscambio di criptovalute relativamente nuovo, ma in rapida crescita, che offre un’ampia gamma di opzioni di scambiare. Richiedendo solo un’email per iscriversi, è un’alternativa perfetta per chi vuole scambiare dalla piattaforma di contrattiatermine di Binance.

È una delle poche piattaforme credibili oggi in circolazione che offre moltiplicatori fino a x200, il che significa che per ogni dollaro che avete sul vostro conto, potete scambiare fino a 200 dollari.

Potete scegliere tra una serie di diversi contrattiatermine sulle criptovalute, includendo contratti perpetui per Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH) e XRP. Tutti questi prodotti sono negoziabili con una leva minima di 50x.

Un altro grande vantaggio è che, a differenza della maggior parte dei suoi colleghi, StormGain vi permette di aggiungere saldo direttamente sul vostro conto utilizzando la vostra carta di debito o di credito. Inoltre, è possibile usufruire di un’assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

  • Criptovalute supportate: BTC, ETH, LTC, XRP, BCH, USDT
  • Commissioni: La piattaforma ha anche uno dei piani di commissioni più semplici e bassi che abbiamo visto, addebitando una media di appena lo 0,15% di commissioni per gli scambi con un tasso di swap fisso, al momento in cui scriviamo.

Diamo ora una rapida occhiata ad alcuni dei pro e dei contro del passaggio a StormGain come una delle migliori alternative a Binance per scambiare contrattiatermine e spot.

Pro di StormGain

  • Elevata leva finanziaria: Moltiplicatori fino a 200x.
  • Nessuna verifica KYC: StormGain rende più facile per i trader più attenti alla privacy entrare in affari con la sola email – non è necessaria la verifica KYC.
  • Trasparenza: Con StormGain si ha accesso ai dati degli scambi in tempo reale includendo tutti i dettagli chiave come l’ora della transazione, il tipo, la criptovaluta scambiata, il paese e così via.
  • Conti demo: Si può sempre approfittare dei conti demo di StormGain per riscaldarsi e farsi un’idea della piattaforma prima di lanciarsi nell’attività vera e propria.
  • Esecuzione rapida: StormGain gode di un’ottima reputazione tra gli utenti per la velocità di esecuzione degli scambi.
  • Gestione del rischio: Per cominciare, StormGain aggiorna frequentemente gli utenti con gli ultimi segnali di trading nel corso della giornata. Dispone inoltre di una serie di strumenti di gestione del rischio di base e avanzati per la mitigazione del rischio.

Inoltre, si guadagnano anche interessi sui depositi e un programma di fidelizzazione piuttosto utile.

Contro di StormGain

  • StormGain non è attualmente regolamentato, anche se assicura agli utenti di avere un team legale competente per garantire la piena trasparenza e l’ottemperanza alle leggi locali.
  • Il piattaformadiscambio non supporta le conversioni da criptovaluta a fiat, il che significa che non è possibile prelevare USD o qualsiasi altro fiat dal proprio conto.
  • Per alcuni, l’interfaccia utente potrebbe richiedere un po’ di tempo per abituarsi.

3) Kraken

Fondato nel 2011 e lanciato ufficialmente un paio di anni dopo, Kraken è oggi tra i migliori piattaformadiscambio di criptovalute per quanto riguarda il riconoscimento e la fedeltà del marchio. È anche percepito come una delle piattaforme più affidabili per scambiare asset digitali, grazie al suo curriculum relativamente pulito sul fronte della sicurezza.

L’azienda sostiene di avere il 95% di tutti i depositi in un deposito freddo offline, protetto dall’aria e distribuito geograficamente. I conti degli utenti sono protetti da varie funzioni di sicurezza, includendo 2FA, conferma via e-mail per i prelievi, nessun recupero del conto tramite SMS/telefono e blocco temporale delle impostazioni globali, solo per citarne alcune.

  • Criptovalute supportate: BTC, BCH, DASH, ETH, ETC, EOS, GNO, ICN, LTC, MLN, REP, XDG, USDT, XLM, XMR, XRP e ZEC.
  • Commissioni: Le commissioni per chi effettua e per chi prende sono fissate rispettivamente allo 0,16% e allo 0,26%.

Kraken è sicuramente una delle migliori alternative a Binance per scambiare a margine. Con una leva fino a 5x e una commissione di rollover dello 0,02% ogni quattro ore, l’interfaccia di trading di Kraken ha tutto ciò che serve per gestire le posizioni in modo efficiente.

Kraken è anche una scelta piuttosto pratica se avete intenzione di scambiare criptovalute su coppie fiat e cripto.

Pro di Kraken

  • Titoli: Uno dei migliori piattaformadiscambio di criptovalute sul fronte della sicurezza: elevata sicurezza digitale e finanziaria.
  • Disponibilità: Kraken non impone restrizioni geografiche agli utenti.
  • Supporto delle criptovalute: Un numero relativamente alto di asset digitali è disponibile sulla piattaforma.
  • Supporto Fiat: Gli utenti possono depositare e prelevare fondi in USD, EUR, GBP, CAD, JPY e CHF.
  • Leva 50x sui contrattiatermine: Leva fino a 50x sui contrattiatermine di BTC, ETH, LTC, BCH e XRP.

Contro di Kraken

  • Opzioni di finanziamento limitate: Kraken non supporta carte di debito/credito e processori di pagamento elettronico.
  • Assistenza clienti: Pur non essendo il peggiore, Kraken ha sicuramente molto spazio per migliorare il suo servizio di assistenza clienti.
  • I depositi e le verifiche possono talvolta richiedere più tempo del previsto.
  • Non è la piattaforma migliore se siete alla ricerca di una piattaforma altamente incentrata sulla privacy come StormGain.

Ad ogni modo, Kraken è proprio in cima alla classifica delle alternative a Binance più popolari negli Stati Uniti.

4) Coinbase

Con un forte valore del marchio e una presenza in 42 Paesi, Coinbase è in cima alla gerarchia dei piattaformadiscambio insieme a Binance. È anche un’alternativa a Binance molto popolare negli Stati Uniti.

Coinbase elenca fino a 15 criptovalute per l’acquisto e la vendita diretta con denaro fiat. Il numero corrispondente è leggermente inferiore: 9 – 11 per Coinbase Pro.

  • Criptovalute supportate: BAT, BTC, BCH, DAI, EOS, ETH, ETC, LINK, LTC, REP, USDC, XLM, XRP, ZEC e ZRX. L’elenco può variare leggermente a seconda della giurisdizione di provenienza.
  • Commissioni: Coinbase ha una struttura di commissioni leggermente complicata per l’acquisto e la vendita. C’è uno spread dello 0,5% – grosso modo – a seconda delle condizioni di mercato. Ciò significa che pagherete lo 0,5% in più rispetto al prezzo di mercato effettivo quando comprate e riceverete lo 0,5% in meno quando vendete. Potreste dover pagare una commissione aggiuntiva su Coinbase per le vostre transazioni.

In termini di sicurezza, Coinbase si classifica tra i migliori con il 98% di tutti gli asset digitali in suo possesso conservati in depositi sicuri e offline. Esistono diverse misure di sicurezza includendo “caveau per i clienti (facoltativo), 2FA, archiviazione offline per i dati dei clienti, dischi rigidi crittografati e una rigorosa verifica del background dei dipendenti”.

Inoltre, tutti gli asset digitali conservati sui server di Coinbase sono protetti da un’assicurazione.

I vantaggi di Coinbase

  • Titoli: Coinbase è tra i piattaformadiscambio di criptovalute più sicuri in circolazione.
  • Opzioni di pagamento: Coinbase offre una serie di opzioni di pagamento includendo bonifici bancari, bonifici, PayPal e carte di credito, solo per citarne alcune.
  • Basse commissioni su depositi e prelievi di valuta fiat: Il servizio è praticamente gratuito per i trader di diversi mercati, includendo Stati Uniti, Regno Unito e parti dell’UE.
  • Assistenza clienti: Una delle ragioni principali dell’ascesa al vertice di Coinbase può essere attribuita al suo help desk tempestivo e reattivo.

Contro di Coinbase

  • Il valore del marchio e l’elevata sicurezza di Coinbase hanno un costo. Ha alcuni degli spread più alti e complicati per le transazioni da cripto a cripto e da fiat a cripto.
  • Le rigorose misure di verifica e sicurezza della piattaforma possono scoraggiare molti utenti.
  • Coinbase non è la piattaforma migliore per voi se siete interessati a scambiare monete meno popolari.

5) Bitfinex

L’enorme popolarità di Bitfinex, con sede a Hong Kong, si può misurare dal suo volume di scambi giornalieri, che è tra i più alti al mondo. La piattaformadiscambio offre una gamma completa di funzioni per i trader più esperti includendo tipi di ordini avanzati, un gran numero di coppie di criptovalute e di valute fiat e la possibilità di scambiare a margine.

In effetti, attualmente è una delle migliori alternative a Binance per scambiare con margine. Gli utenti possono scambiare con una leva fino a 5x grazie al suo servizio nativo di finanziamento dei margini peer-to-peer.

È possibile finanziare il proprio conto Bitfinex utilizzando criptovalute o alcune valute fisse selezionate, come USD, EUR, GBP e JPY. Bitfinex afferma di avere solo lo 0,5% dei suoi asset di criptovalute in portafogli caldi, il che significa che il restante 99,5% è conservato in depositi freddi offline.

  • Criptovalute supportate: BTC, BCH, BTG, DASH, EOS, ETC, ETH, FUN, LTC, NEO, OMG, QTUM, REP, USDT, XLM, XMR, XRP e ZEC, tra le altre.
  • Commissioni: 0,1% e 0,2% per le commissioni di maker e taker rispettivamente.

Nell’agosto 2016, Bitfinex è stata vittima di un grave attacco di hacking, in seguito al quale la società ha rafforzato la propria sicurezza a un livello completamente nuovo, tanto che il livello di privacy che ci si può realisticamente aspettare da Bitfinex è ora molto vago.

Pro di Bitfinex

  • Commissioni: Non dovete preoccuparvi di commissioni di scambiare o di prelievo elevate.
  • Valore del marchio: Bitfinex è un operatore relativamente vecchio e affermato sulla scena.
  • Buona etica: La piattaformadiscambio ha rimborsato tutti gli utenti colpiti dalla violazione della sicurezza dell’agosto 2016.
  • Elevata liquidità: È possibile acquistare e vendere facilmente i propri asset su Bitfinex grazie al suo elevato traffico e alla sua liquidità.
  • Molteplici tipi di ordine: Gli utenti esperti possono scegliere tra più tipi di ordine.

Contro di Bitfinex

  • Bitfinex è coinvolto in alcune gravi controversie, includendo quella relativa ai suoi legami con Tether.
  • Bitfinex non offre la stessa trasparenza di altri piattaformadiscambio presenti in questo articolo.
  • È difficile valutare con precisione il livello di privacy offerto.

6) Deribit

Proprio come suggerisce il nome, Deribit è un piattaformadiscambio di criptovalute che offre un’ampia gamma di opzioni di trading includendo opzioni e contrattiatermine. È una destinazione piuttosto interessante per scambiare con leva finanziaria fino a 10x. Gli utenti possono anche scambiare con margini e negoziare contrattiatermine su Bitcoin con una leva fino a 100x.

Offre anche una rete di prova in cui gli utenti possono esercitarsi a scambiare con un fondo demo del valore massimo di 10BTC.

  • Opzioni di scambio: Contrattiatermine, opzioni e contratti perpetui per BTC e ETH.
  • Commissioni: Lo sconto per i contrattiatermine, le opzioni e i contatti perpetui è rispettivamente dello 0,02%, 0,04% e 0,025%. Nel frattempo, la commissione per i prenditori è limitata allo 0,075%, al 12,5% e allo 0,075% per contrattiatermine, opzioni e contratti perpetui. La riduzione del maker per i contratti perpetui e futures di ETH è dello 0,0%.

Deribit non ha un rigoroso processo di verifica degli utenti, a differenza della maggior parte dei suoi rivali. Per quanto riguarda la sicurezza, dichiara di avere il 99% dei suoi asset in cold storage e una serie di funzioni di sicurezza avanzate. Il piattaformadiscambio si vanta di avere un record di “0 fondi persi dai clienti” dal suo lancio nel 2014.

Pro di Deribit

  • Fattore fiducia: Deribit è senza dubbio una delle piattaforme più affidabili per scambiare BTC ed ETH perpetui, contrattiatermine e opzioni.
  • Elevata leva finanziaria: Leva fino a 100x sui contrattiatermine di BTC.
  • Basse commissioni: Commissioni di scambiare competitive e nessuna spesa per depositi e prelievi.
  • Titoli: elevata sicurezza finanziaria con audit in tempo reale, meccanismo di liquidazione efficiente e una strategia di gestione del rischio affidabile.
  • Trasparenza: Data la natura delle sue offerte, Deribit sembra impegnata a mantenere una buona reputazione presso gli organismi di regolamentazione mantenendo un elevato grado di trasparenza.

Contro di Deribit

  • Deribit non è una piattaforma molto facile da usare per i principianti.
  • Nessun supporto fiat.
  • Quasi tutte le attività del conto sono in BTC.

7) KuCoin

KuCoin è un operatore relativamente nuovo nel mercato delle criptovalute, essendo in circolazione solo dal 2017. Tuttavia, questo non ha scoraggiato in alcun modo l’ambizioso obiettivo della piattaforma di affermarsi come alternativa credibile a Binance.

Come la maggior parte dei suoi simili, anche KuCoin, con sede a Hong Kong, è al di fuori di qualsiasi struttura normativa. Tuttavia, grazie a una solida infrastruttura tecnologica e a un team impegnato, la piattaformadiscambio è progredita rapidamente nella scala dell’affidabilità e della fiducia.

La sua piattaforma di trading proprietaria basata sul web è facile da usare ed è dotata di una serie di strumenti di trading e di analisi.

  • Criptovalute supportate: KuCoin supporta quasi tutte le criptovalute comunemente scambiate, includendo ACT, BTC, BCH, BTG, CAT, DASH, ELF, EOS, ETC, ETH, FOTA, LTC, NEO, OMG, PURA, TEL, TTY, QTUM, XMR e XRP, solo per citarne alcune.
  • Commissioni: Non ci sono spese di deposito, ma KuCoin applica una piccola commissione di prelievo che varia a seconda della criptovaluta. Per quanto riguarda le commissioni di scambiare, KuCoin addebita solo lo 0,1% sulle sue oltre 400 coppie di altcoin.

Per aumentare la liquidità, KuCoin ha anche introdotto depositi e prelievi in USD lo scorso anno a giugno. La piattaforma ha lanciato la beta della sua piattaforma di trading di derivati nel luglio 2019. Denominata KuMEX, questa entità indipendente offre posizioni con leva finanziaria fino a 100x.

Pro di KuCoin

  • Valore del marchio: Un’alternativa familiare e affidabile a Binance e agli altri principali piattaformadiscambio.
  • Basse commissioni: KuCoin ha una struttura di commissioni completamente trasparente che non pesa sui portafogli degli utenti.
  • Opzioni di scambio: KuCoin offre un’ampia gamma di coppie di scambio tra cui scegliere, oltre 400 per la precisione.
  • Facilità d’uso: Ha una delle interfacce utente più semplici tra tutti i suoi concorrenti.

Contro di KuCoin

  • Nessuna coppia di scambio fiat.
  • Non è molto attento alla privacy rispetto a StormGain o ByBit.
  • Nessuna opzione nativa per lo scambiare a margine (KuMEX è un’entità separata).
BNB EOS

Conclusioni

Ecco in breve alcune delle migliori alternative a Binance nel 2020 che dovreste prendere in seria considerazione se state pianificando un cambio. Naturalmente, anche altre piattaformadiscambio sarebbero entrate a far parte di questa lista, ma l’abbiamo volutamente mantenuta breve e precisa per evitare ridondanze.

Come sempre, BeInCrypto si aspetta che valutiate attentamente i fattori di rischio associati a ciascuno di questi piattaformadiscambio e che consultiate un esperto finanziario professionale, se necessario.

Nel frattempo, per qualsiasi domanda o feedback, non esitate a contattare i nostri canali di social media su Twitter, Facebook e Instagram.

Domande frequenti

What is Binance?

What are the benefits of Binance?

What are Binance alternatives?

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

Shilpa-Lama.jpg
Shilpa è una freelance di grande esperienza nel settore delle criptovalute e della tecnologia Giornalista profondamente appassionato di intelligenza artificiale e tecnologie pro-libertà come i registri distribuiti e le criptovalute. Si occupa del settore blockchain dal 2017. Prima del suo periodo nei media tecnologici, Shilpa ha prestato le sue competenze alle iniziative fintech sostenute dal governo in Bahrain e a un'importante organizzazione no-profit con sede negli Stati Uniti...
Leggi la biografia completa