Per saperne di più

I migliori portafogli hardware nel 2024

12 mins
Aggiornato da

La cosa migliore di un portafoglio crittografico hardware è la sua disconnessione da Internet. Pertanto, non ci si deve preoccupare di hacker malintenzionati online. Tuttavia, quando è necessario effettuare transazioni utilizzando i propri asset digitali, il portafoglio hardware deve connettersi a Internet.

Quando i trader pensano alle criptovalute, si concentrano maggiormente su come trarre profitto dalle oscillazioni di prezzo. Ma cosa succede quando si acquista un determinato asset digitale a un prezzo basso, ma questo si rifiuta di salire? Li si conserva nel proprio portafoglio di criptovalute e si aspetta. Ecco perché un portafoglio di criptovalute è importante. In seguito approfondiremo i vari aspetti di un portafoglio hardware, includendo i tipi, gli usi e le caratteristiche di sicurezza.

Cosa sono i portafogli di criptovalute?

best hardware wallet ledger nano bitcoin crypto

Un portafoglio di criptovalute è un programma utilizzato per memorizzare, inviare e ricevere criptovalute. I portafogli di criptovalute contengono in genere l’indirizzo pubblico e le chiavi private. I portafogli tradizionali aiutano gli utenti a conservare fisicamente i contanti. Con i portafogli di criptovalute, tuttavia, le cose sono un po’ diverse grazie alla tecnologia blockchain, che promette migliori caratteristiche di sicurezza.

Vale la pena notare che le criptovalute non sono memorizzate nei portafogli, ma sono le loro chiavi private a essere registrate. Poiché le criptovalute non hanno una forma fisica, sono memorizzate digitalmente su una blockchain.

Indirizzi dei portafogli e chiavi pubbliche e private

Per comprendere appieno il funzionamento di un portafoglio di criptovalute, è importante conoscere gli indirizzi dei portafogli, le chiavi pubbliche e le chiavi private.

L’indirizzo funziona come il numero di conto corrente. Potete dare il vostro numero di conto a qualcuno, soprattutto se ha intenzione di inviarvi del denaro – che sia il vostro datore di lavoro, un amico o un familiare, un cliente, ecc. Lo stesso vale per l’indirizzo del portafoglio.

I portafogli utilizzano una combinazione di lettere (maiuscole e minuscole) e numeri.

blockchain address QR code
Indirizzo del portafoglio Bitcoin: Blockchain.com

Un altro concetto importante che riguarda i portafogli di criptovalute e il loro funzionamento è quello delle chiavi che controllano i fondi. Ogni portafoglio è dotato di chiavi pubbliche e private.

La chiave privata consente al titolare della criptovaluta di accedere ai fondi del portafoglio. Funziona come la password del vostro conto bancario online. Nel sistema bancario tradizionale, la password è nota solo a voi. La banca può avere accesso al vostro numero di conto, ma non alla vostra password.

Quando si desidera inviare fondi online, si accede alla piattaforma della propria banca e si utilizza la password per avviare le transazioni. Una chiave privata fa la stessa cosa. È collegata a un indirizzo specifico del portafoglio e viene utilizzata per accedere ai fondi e garantire la sicurezza.

La chiave pubblica, invece, è uno strumento hash collegato matematicamente all’indirizzo del portafoglio. La funzione di hash consente di criptare una sequenza di numeri e/o lettere (in questo caso, chiamata input) in una nuova serie di numeri e/o lettere (nota come output). La versione hash di una chiave pubblica è l’indirizzo del portafoglio utilizzato per ricevere pubblicamente i Bitcoin.

L’ampia categorizzazione dei portafogli

In generale, i portafogli di criptovalute possono essere classificati in portafogli caldi e portafogli freddi.

1. Portafogli caldi

Iportafogli caldi sono portafogli connessi a Internet. La maggior parte dei piattaformadiscambio di criptovalute li utilizza per la loro capacità di accelerare le transazioni. L’unico problema dei portafogli hot è che sono molto più suscettibili di hacking perché sono connessi a Internet.

2. Portafogli a freddo

I portafogli a freddo sono portafogli utilizzati per memorizzare asset digitali offline. Esempi di portafogli a freddo sono i portafogli di criptovalute in hardware e i portafogli cartacei. I piattaformadiscambio di criptovalute utilizzano i portafogli a freddo come misura di sicurezza per tenere al sicuro i fondi dei clienti. Grazie alla loro struttura, sono meno suscettibili agli hacker. In questa guida ci concentreremo sui portafogli hardware.

If you are looking for a top of the line cold wallet, shop Ledger!

I migliori portafogli hardware per conservare le criptovalute

1. Ledger Nano S: il miglior portafoglio hardware per i principianti

Ledger Nano S is one of the best hardware wallets
Ledger Nano S: Ledger

Ledger è un’azienda francese di blockchain e uno dei produttori più credibili di portafogli hardware nel settore delle criptovalute. L’azienda esiste dal 2014 e ha venduto oltre un milione di portafogli hardware in più di 160 Paesi. Oltre ai portafogli, l’azienda ha lanciato prodotti come Ledger Vault per le istituzioni che desiderano investire e conservare le proprie criptovalute in modo sicuro.

Nano S è un’unità USB che funziona come una smart card. Misura 39 x 13 x 4 mm (1,53 x 0,51 x 0,16 pollici) e pesa solo 5,9 g. Ledger Nano S supporta oltre 5500 monete e token, includendo tutti i più popolari.

Per attivare il portafoglio, è necessario collegarlo a un computer tramite il cavo USB. Quando si crea un nuovo portafoglio, si conferma il PIN, che dovrà essere utilizzato ogni volta che si accede al portafoglio.

Monete supportate:

Ledger supporta una grande varietà di asset, ecco alcuni per citarne alcuni:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Ripple
  • Tether
  • Bitcoin Cash
  • Litecoin

Ledger Nano S Prezzo: $79

I vantaggi

  • Il portafoglio è dotato di tecnologia per la spedizione sicura
  • Ha un processo di configurazione semplice
  • Le monete supportate sono piuttosto ampie
  • Si integra con diversi portafogli
  • È in grado di funzionare su app di terze parti
  • Il processo di recupero può essere eseguito senza collegarsi a un computer
  • È leggero, quindi è facile da trasportare.

I difetti

  • Il software non è open-source
  • Non dispone di funzionalità Bluetooth

2. Ledger Nano X: Il miglior portafoglio hardware per investitori esperti

Ledger Nano X
Fonte: Ledger

Il Nano X è essenzialmente un aggiornamento del Nano S. È una centrale elettrica per memorizzare tutti i vostri asset digitali. Con due chip che si completano a vicenda e l’innovazione che ha eliminato la connessione USB sostituendola con il Bluetooth, questo portafoglio hardware per criptovalute ha la legittima pretesa di essere il migliore al mondo, a parte la sua debole interfaccia utente. Una differenza notevole con il Nano X è che può contenere più criptovalute contemporaneamente. Con il Nano S è necessario disinstallare le vecchie app per far posto a quelle nuove.

Monete supportate:

Ledger supporta una grande varietà di asset, includendo:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Ripple
  • Tether
  • Bitcoin Cash
  • Litecoin

Ledger Nano X Prezzo: $149

I vantaggi

  • Il Nano X è dotato di funzionalità Bluetooth
  • Gli utenti possono aggiungere monete all’app direttamente
  • Permette a più monete e app di funzionare contemporaneamente

Contro

  • L’interfaccia utente potrebbe essere un po’ tecnica per i principianti.

Ledger Nano S vs. X

Pur supportando gli stessi tipi di asset, Ledger Nano S e X presentano alcune differenze. Ad esempio, l’X supporta la connessione bluetooth, uno schermo più grande e il supporto per un massimo di 100 applicazioni contemporaneamente, contro le tre dell’S.

Il Ledger Nano X pesa anche il doppio (34 grammi), ha una batteria di 8 ore e una connessione USB-C. È sicuramente la scelta migliore per gli utenti con una tonnellata di criptovalute, mentre l’S è migliore per i nuovi possessori senza molti asset.

3. Trezor One: il miglior portafoglio hardware per facilità d’uso

Trezor One is one of the best hardware wallets
Fonte: Trezor.io

Se mai ci fosse un’azienda in grado di sfidare la supremazia di Ledger nel mercato dei portafogli hardware, questa sarebbe sicuramente Trezor. Le due aziende sono impegnate da anni in una lotta senza esclusione di colpi, scambiare depositi e battute a ogni piè sospinto.

SatoshiLabs ha costruito Trezor One, che è stato il primo portafoglio hardware Bitcoin sicuro e legittimo sul mercato. I portafogli sono anche in controtendenza, assomigliando più a delle calcolatrici che a delle normali chiavette USB. Trezor One funziona solo con il sistema operativo Android.

Trezor One è il dispositivo di punta di Trezor. Quando viene collegato al computer portatile, è necessario inserire un PIN generato in modo casuale. Il numero viene generato in modo casuale a ogni connessione. Dopo il PIN, si inserisce la passphrase e si è pronti per le transazioni. Il sito web di Trezor mostra che supporta oltre 5.000 monete. Come previsto, sono presenti molte delle monete più popolari.

Mentre Ledger sembra concentrarsi sull’inclusività, la sicurezza è il punto forte di Trezor. I portafogli progettati dall’azienda hanno PIN che rimangono anche se i loro computer host vengono compromessi. I PIN di Trezor hanno anche sistemi integrati che impediscono i tentativi di brute-force.

Inoltre, dopo ogni tentativo errato, il tempo di attesa per accedere a un portafoglio viene aumentato di una potenza di due. Come previsto, al momento della configurazione tutti ricevono una frase iniziale di 24 parole. Il Trezor One ha avuto a che fare con i truffatori in passato, ma è ancora un ottimo acquisto per tutti coloro che si preoccupano della sicurezza dei propri fondi.

Monete supportate:

Trezor supporta una grande varietà di asset, eccone alcuni per citarne alcuni:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Ripple
  • Chainlink
  • Bitcoin Cash
  • Litecoin

Prezzo di Trezor One: $69

I vantaggi

  • Molto semplice da usare
  • Design elegante
  • Utile su tutte le piattaforme
  • Maggiore sicurezza, grazie a un PIN generato casualmente

Contro

  • Non è un display touch. Funziona con i pulsanti.

4. Trezor T: Il miglior portafoglio di criptovalute hardware in termini di sicurezza

Trezor T harware wallet
Fonte: Trezor.io

Questo portafoglio è per il Trezor One quello che il Nano X è per il Nano S. È dotato di uno schermo più grande, con un touchscreen completo, in modo da ottenere un’interfaccia più fluida. Per configurare questo dispositivo, è possibile collegarlo al telefono o al computer. Quindi, accedere al browser e visitare l’interfaccia del produttore per iniziare la configurazione. Scegliere l’opzione Model T sul sito e seguire le istruzioni.

Se state eseguendo il backup di un vecchio portafoglio, fate clic sul link “create a backup in 3 mins”. Dovrete inserire il vostro seed di recupero di 12 parole, anche se questa volta dovrete inserire due parole a caso.

È necessario prestare attenzione a dove si memorizza il seme. Se cade nelle mani sbagliate, potrebbero importare il vostro portafogli e fare incetta dei vostri soldi. In termini di supporto di monete, supporta più monete del Trezor One.

Monete supportate:

Trezor supporta una grande varietà di asset, ecco alcuni esempi:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Ripple
  • Chainlink
  • Bitcoin Cash
  • Litecoin

Prezzo T: $219

I vantaggi

  • Supporta più monete
  • Viene fornito con un touchscreen

Contro

  • Potrebbe essere costoso per alcune persone

Trezor One vs. T

I due modelli Trezor differiscono molto di più rispetto ai dispositivi Ledger.

Ad esempio, il Trezor One dispone solo di un display monocromatico e di un input di sicurezza tramite computer o dispositivo mobile, e manca del supporto per le schede microSD.

Questo portafoglio hardware consente di gestire la sicurezza sul dispositivo, offre un gestore di password sulla scheda microSD e una forma avanzata di autenticazione FIDO2.

Secure your crypto with a reliable hard wallet — shop Trezor now!

5. KeepKey: Il miglior portafoglio hardware del budget

keepkey
KeepKey: ShapeShift

KeepKey è stata fondata da Darin Stanchfield nel 2015. La società americana ha acquisito un portafoglio custode di Bitcoin chiamato Multibit nel 2016. Un anno dopo è stata acquisita dal piattaformadiscambio di criptovalute svizzero ShapeShift.

Il portafoglio KeepKey misura 8 x 93,5 x 12,2 mm. Nella parte anteriore è presente uno schermo OLED 256×64 da 3,12″ protetto da un involucro in policarbonato. C’è solo un pulsante in alto, che serve per annullare o confermare le transazioni. Per iniziare a utilizzare KeepKey, scaricare e installare l’applicazione da Google Chrome e inserire il portafoglio nel PC. Aprire l’app di Chrome, anche se è necessario aggiornarla se non è in esecuzione l’ultima versione del firmware.

Se il firmware è aggiornato, si avrà immediatamente accesso alla chiave privata. Vedrete anche la frase iniziale solo una volta, dopodiché dovrete memorizzarla o scriverla. Eseguite il PIN e, dopo averlo confermato, otterrete 12 parole generate casualmente per formare la vostra frase di recupero.

Si noti che KeepKey utilizza il “Cifrario di recupero”. Questo sistema rimescola le lettere della parola scelta, quindi anche se il computer viene compromesso, il portafoglio è al sicuro.

In termini di monete supportate, KeepKey supporta solo 40 monete. Supporta anche i token ERC-20, ma si tratta di un numero molto limitato.

Monete supportate:

KeepKey supporta una grande varietà di asset, includendo:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Bitcoin Cash
  • Bitcoin oro
  • Litecoin
  • DASH
  • Dogecoin
  • Token ERC-20

Prezzo KeepKey: $49

Pro

  • Struttura robusta con touchscreen interattivo
  • Integrato con ShapeShift
  • Design facile da usare
  • Maggiore sicurezza grazie al cifrario di recupero

Contro

  • Si ha solo una possibilità di vedere il seme di recupero
  • Un punteggio di compatibilità delle monete molto più limitato
  • Lassità della sicurezza, in quanto chiunque può accedere al portafoglio senza PIN.

6. CoolWallet S: il miglior portafoglio hardware in termini di estetica

kava wallet crypto web3 man walking

CoolWallet S è stato creato da CoolBitX nel 2015 come portafoglio hardware che combina soluzioni di cold storage. Offre un mix pulito di sicurezza e portabilità, poiché ha un aspetto similmente simile a quello di una carta di credito.

Questo portafoglio è stato progettato per gli investitori in movimento. È possibile inviare e ricevere bitcoin, controllare i propri saldi e piattaformadiscambio utilizzando la tecnologia bluetooth a doppio dispositivo con l’app mobile. Il portafoglio è dotato di un display elettronico che mostra l’indicatore del bluetooth e il livello della batteria. La configurazione del portafoglio dovrebbe richiedere al massimo 20 minuti, ma è necessario scaricare prima l’applicazione CoolWallet sul cellulare. Una volta completato, dovrete accoppiare il portafoglio con il vostro dispositivo mobile via bluetooth prima di poter creare un portafoglio.

CoolWallet S supporta più di 20 criptovalute, includendo tutte le preferite a grande capitalizzazione e tutti i token ERC-20.

Monete supportate:

CoolWallet supporta una varietà di asset, eccone alcuni per citarne alcuni:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Ripple
  • Stellar
  • Bitcoin Cash
  • Litecoin
  • Gettoni ERC-20

Prezzo di CoolWallet S: $99

I vantaggi

  • Accesso a più portafogli
  • Integrazione con il piattaformadiscambio
  • Crittografia sicura AES-256
  • Struttura portatile e resistente
  • Funzionamento facile da usare

Contro

  • Schermo piccolo
  • Non è open source
  • È necessaria l’app per controllare la maggior parte delle funzioni del portafoglio

Disimballaggio di un portafoglio hardware

Un portafoglio hardware utilizza un dispositivo fisico o una smartcard per memorizzare le chiavi private dell’utente e fungere da portafoglio fisico per le criptovalute. Sono vantaggiosi per gli hodler a lungo termine grazie alla loro immunità ai virus informatici. Per utilizzare un portafoglio hardware di criptovalute, l’utente deve collegarsi all’interfaccia web del produttore per avviare o verificare le transazioni inviate alle sue chiavi pubbliche.

Come funzionano i portafogli hardware

Come abbiamo chiarito, le criptovalute sono memorizzate sulla blockchain. Il portafoglio hardware memorizza semplicemente la chiave privata. Quindi, dato che la blockchain è onnipresente, è necessario un portafoglio per memorizzarle e le chiavi private per accedervi. Le chiavi private sono memorizzate nel portafoglio e sono protette da un PIN speciale e da una passphrase (opzionale).

In caso di perdita del portafoglio hardware, gli asset sono protetti da una frase seed. Poiché solo voi conoscete la frase, potete facilmente utilizzarla per spostare la vostra chiave privata da un portafoglio hardware a un altro.

Ripetere le scelte dei migliori portafogli hardware

Ora che conoscete i diversi portafogli hardware, ecco un grafico che riassume i dispositivi, i loro prezzi e il numero di criptovalute supportate.

NomePrezzoCriptovalute supportate
Ledger Nano S$795000+
Ledger Nano X$1495000+
Trezor One$695000+
Trezor T$2195000+
Keepkey$4940+
CoolWallet S$9920+

Sebbene l’archiviazione possa assumere varie forme, è ovvio che i portafogli hardware sono il fiore all’occhiello. Offrono sicurezza e facilità d’uso ottimali. Inoltre, consentono all’investitore di avere il controllo totale dei propri asset digitali, anziché affidarli a terzi come i piattaformadiscambio.

Consigliamo Ledger Nano X per la sua ampia copertura e l’integrazione Bluetooth. Inoltre, è possibile eseguire l’intero processo di recupero senza collegarsi a un computer. Tuttavia, è bene assicurarsi di acquistarlo direttamente dai produttori.

Semplificare la sicurezza delle criptovalute

Se siete un investitore serio che comprende chiaramente le complessità delle chiavi private e pubbliche, investire nel miglior portafoglio hardware per criptovalute è imperativo. Sì, potete sceglierne uno dall’elenco di cui sopra, ma non prima di essere sicuri dei requisiti.

Trovare il miglior portafoglio hardware è un compito importante, soprattutto se preferite i portafogli a freddo rispetto ai portafogli mobili standard o ai portafogli a caldo. In definitiva, tutto dipende dalle vostre esigenze e dalla frequenza con cui intendete interagire con la blockchain.

< Precedente in serie | Portafogli | Successivo in serie >

Domande frequenti

What hardware wallet is best?

Are hardware wallets worth it?

What if I lose my hardware wallet?

Are hardware wallets actually safe?

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

Screenshot-2024-06-20-at-14.53.28.png
Jimmy è un ricercatore economico dal Regno Unito con un'eccezionale esperienza pratica e teorica nell'analisi finanziaria macroeconomica, nella previsione e nella pianificazione. Ha affinato le sue competenze lavorando come analista finanziario su scala internazionale, il che gli ha fornito un'esperienza interculturale significativa. Attualmente, nutre una forte passione per la regolamentazione delle blockchain e le tendenze macroeconomiche, poiché ciò gli consente di guardare sotto il...
Leggi la biografia completa