Per saperne di più

Che cos’è il portafoglio D’CENT? Una guida completa

11 mins
Aggiornato da

I portafogli di criptovalute proteggono le chiavi private, fondamentali per accedere agli asset digitali. D’CENT, un portafoglio hardware biometrico, aumenta la sicurezza al di là delle offerte di qualsiasi portafoglio caldo. D’CENT riduce significativamente il rischio di accesso non autorizzato alle chiavi private, rendendolo una scelta di spicco per la conservazione delle criptovalute. Questa guida illustra le caratteristiche del portafoglio hardware e vi guida attraverso il processo di configurazione.

Che cos’è D’CENT Wallet?

d'cent wallet

D’CENT Wallet è un portafoglio hardware progettato per l’archiviazione e la gestione sicura delle criptovalute, che si distingue come uno dei principali portafogli per criptovalute. È dotato di un portafoglio freddo avanzato con un ampio display OLED e una navigazione facile da usare attraverso quattro pulsanti, che consentono un facile utilizzo con una sola mano.

Oltre al rinomato portafoglio biometrico, questo portafoglio non custodiale offre una gamma di prodotti diversificata, includendo un portafoglio di tipo carta e un portafoglio software, che funziona come un portafoglio a caldo, tutti accessibili attraverso un’unica applicazione mobile. Questa versatilità si adatta a diverse preferenze e casi d’uso, dando agli utenti flessibilità nella gestione dei loro asset di criptovaluta.

I cervelli dietro la soluzione di archiviazione sicura per le criptovalute

IoTrust team: Medium
Il team di IoTrust: Medium

IOTrust è stata fondata da un team con una vasta esperienza nel settore della sicurezza. L’amministratore delegato (Sangsu Baek) e i membri del team, includendo Minho Yoo, hanno introdotto in precedenza il primo sistema di pagamento mobile con carte in Corea del Sud, incrementando il suo record di successo. Un altro importante punto di forza del team è la tecnologia del sistema operativo sicuro Android, diventando la seconda azienda globale a farlo.

Le fondamenta di IO Trust si basano su oltre 17 anni di esperienza nel campo della sicurezza. Dopo la quotazione dell’azienda sul mercato costiero, il CEO ha fondato IO Trust nel 2017 e ha iniziato a costruire un portafoglio blockchain. Questa mossa si è basata sulla forte credenza che la tecnologia blockchain sarebbe stata la prossima grande svolta nel settore di Internet.

Caratteristiche

Il D’CENT Wallet vanta diverse caratteristiche di rilievo che contribuiscono alla sua efficacia come soluzione di archiviazione sicura per le criptovalute:

  • Titoli: Incorpora un chip sicuro collaudato sul mercato, EAL5+ (Evaluation Assurance Level 5). Questo chip, comunemente utilizzato in applicazioni come carte di pagamento e passaporti, cripta le chiavi private e cancella le informazioni quando un utente non autorizzato tenta di accedervi. Le caratteristiche di sicurezza avanzate del crypto wallet includono una frase segreta di 24 parole, che fornisce un’ulteriore protezione contro gli accessi non autorizzati.
  • Autenticazione biometrica: Offre una solida sicurezza attraverso l’autenticazione biometrica, consentendo agli utenti di registrare le proprie impronte digitali per una maggiore protezione. Il supporto della registrazione del pollice e dell’indice assicura che solo gli utenti autorizzati possano accedere al portafoglio.
  • Display a LED e pulsanti: L’interfaccia intuitiva del portafoglio include un display a LED e quattro pulsanti – Su, Giù, Indietro e OK – facilitando la navigazione degli utenti, compresi quelli che non hanno familiarità con i portafogli hardware. Questo design migliora l’accessibilità.
  • Connettività Bluetooth: Il portafoglio incorpora la connettività Bluetooth, garantendo un accesso senza fili e senza interruzioni.
  • Gestione di più portafogli: D’CENT Wallet come memoria fredda permette agli utenti di collegare più portafogli hardware a un unico telefono cellulare. Tuttavia, per distinguere i diversi portafogli, gli utenti possono assegnare nomi personalizzati a ciascun portafoglio, semplificandone la gestione. Il portafoglio biometrico supporta fino a 80 indirizzi o conti diversi, offrendo agli utenti un’ampia flessibilità.

Criptovalute supportate

dcent wallet

D’CENT Wallet supporta oltre 3000 criptovalute e 50 blockchain, rendendolo una scelta versatile per gli appassionati di criptovalute. Gli utenti possono archiviare in modo sicuro i loro asset da varie reti blockchain, includendo quelle più popolari come Ethereum, Bitcoin, Tether(USDT) e molti token ERC-20. È anche compatibile con altcoin come Digibyte, Zenfin, Lony, Verse, Hico, Claytn, Polygon e XDC.

Pro e contro

Ecco l’elenco dei pro e dei contro di D’CENT Wallet.

Pro

  • Supporto NFT: L’applicazione supporta i token non fungibili (NFT), consentendo agli utenti di visualizzare e gestire le proprie collezioni di NFT.
  • Supporto di rete: D’CENT supporta diverse reti, garantendo la compatibilità con un’ampia gamma di criptovalute.
  • Mercato e piattaformadiscambio: Gli utenti possono esplorare il mercato all’interno dell’app, consentendo loro di piattaformadiscambiare criptovalute senza problemi. L’app supporta funzioni popolari come OpenSea e offre un’interfaccia di piattaformadiscambio facile da usare.
  • Gestione del conto: L’app consente agli utenti di gestire i propri account, di inviare e ricevere criptovalute e di esplorare ulteriori funzionalità come l’acquisto di criptovalute direttamente all’interno dell’app.
  • Creare più conti: Creare più portafogli di monete/token (fino a 80 conti),
  • Supporto di token personalizzati: Gli utenti possono aggiungere token personalizzati al proprio portafoglio, ampliando la gamma di criptovalute supportate oltre all’elenco predefinito.
  • Backup e ripristino: Le funzioni di backup e ripristino del portafoglio garantiscono agli utenti il recupero delle criptovalute in caso di perdita o malfunzionamento del dispositivo.
  • Facile aggiornamento del firmware: il firmware del sistema può essere facilmente aggiornato.

Contro

  • Il firmware non è disponibile pubblicamente
  • Non può essere acquistato con Bitcoin o altre criptovalute
  • Non supporta il multisig
  • Utilizza la vecchia porta USB a 5 pin

Come funziona il portafoglio D’CENT?

D’CENT offre portafogli hardware super sicuri per tenere al sicuro le criptovalute. Questi portafogli memorizzano le chiavi private delle criptovalute su un dispositivo speciale, offline e lontano da occhi indiscreti. È come avere un caveau segreto per il vostro denaro digitale.

L‘aspetto interessante è che il portafoglio hardware non contiene la criptovaluta vera e propria, ma è più che altro un custode delle chiavi e delle informazioni sul conto. Le criptovalute vivono sulla blockchain, a cui si accede tramite un’applicazione software di facile utilizzo. Inoltre, ogni transazione deve essere approvata dall’utente, il quale ha il controllo e la sicurezza dei suoi asset.

Come si configura un portafoglio D’CENT?

https://www.youtube.com/watch?v=US_7f7ubRTM

All’interno della confezione troverete il portafoglio hardware D’Cent Bluetooth-enabled, un cavo Micro USB, un manuale d’uso, una scheda “Get started” e una scheda di recupero per memorizzare la chiave di recupero.

Il processo di configurazione del portafoglio D’CENT prevede tre fasi principali, includendo l’estrazione del dispositivo dalla scatola, il download dell’applicazione e la creazione di una connessione tra il portafoglio e l’applicazione. La configurazione è stata progettata per essere facile da usare, pur mantenendo un’elevata sicurezza. Ecco una guida passo passo su come configurare un portafoglio crittografico per D’CENT.

  • Accensione e selezione della lingua: Premere il pulsante di accensione per almeno 3 secondi per accendere il portafoglio. Scegliere la lingua preferita tra le opzioni presentate sullo schermo.
  • Creare o recuperare il portafoglio: L’utente può creare un nuovo portafoglio o sanare quello esistente. Per i nuovi utenti, la creazione di un portafoglio comporta l’impostazione di un PIN sicuro.
  • Creazione del PIN: Inserire un PIN sicuro, assicurandosi che soddisfi i requisiti minimi. Il PIN è un elemento cruciale della sicurezza del portafoglio e agli utenti viene richiesto di verificarne l’accuratezza.
  • Registrazione biometrica: Gli utenti devono scansionare le proprie impronte digitali per l’iscrizione utilizzando la funzione biometrica. Questa fase garantisce che solo gli utenti autorizzati possano accedere al portafoglio.
  • Generazione della frase seme: Viene generata una frase seme di 24 parole, che serve come backup per la chiave privata. Gli utenti devono conservare con cura questa frase di base, poiché è essenziale per il recupero del portafoglio in caso di perdita o danneggiamento.
  • Configurazione dell’account e delle impostazioni: Una volta completata la configurazione, gli utenti possono configurare le preferenze e le impostazioni dell’account. Il portafoglio consente la creazione di più account, fornendo flessibilità per la gestione di diverse criptovalute.

Collegamento del portafoglio D’CENT a un’applicazione mobile

crypto trading for dummis bitcoin hand phone strategies

Una volta configurato il D’CENT Wallet, il passo successivo è collegarlo a un’app mobile. Il portafoglio utilizza la tecnologia Bluetooth per la connettività, aggiungendo un ulteriore livello di comodità. È sufficiente navigare nelle impostazioni del dispositivo, selezionare la voce Bluetooth e connettersi al D’CENT Wallet. Dopo una connessione Bluetooth riuscita, si accende una luce blu visibile.

L’applicazione consente agli utenti di gestire i propri conti, visualizzare i saldi e avviare transazioni. L’integrazione dell’applicazione mobile completa il portafoglio hardware, offrendo un equilibrio tra sicurezza e facilità d’uso.

Come si usa il portafoglio D’CENT?

Una volta completata la configurazione, gli utenti possono esplorare gli aspetti pratici dell’utilizzo di D’CENT Wallet per le transazioni di criptovalute.

Ricevere monete con D’CENT Wallet

Per ricevere monete con D’CENT Wallet, aprire l’app D’CENT Wallet e inserire la password. Confermare la connessione del portafoglio hardware controllando l’icona Bluetooth.

Procedere all’opzione “Ricevi” all’interno dell’app, dove si troverà un elenco di indirizzi collegati al portafoglio hardware. Selezionare il conto monete dalla schermata principale e premere il pulsante OK; cliccare due volte su OK per visualizzare l’indirizzo del codice QR e inviarlo al mittente.

Per garantire la massima sicurezza, verificare attentamente che l’indirizzo sull’app corrisponda a quello visualizzato sul dispositivo hardware, eliminando ogni potenziale dubbio. Questo doppio processo di verifica aumenta la sicurezza complessiva delle transazioni.

Invio di monete con D’CENT Wallet

L’invio di monete dal D’CENT Wallet è altrettanto semplice e sicuro. Per avviare una transazione, aprire l’applicazione D’CENT Wallet e selezionare l’opzione “Invia”. È possibile scansionare il codice QR del destinatario o incollare manualmente l’indirizzo.

Una volta confermato l’indirizzo del destinatario, specificare la quantità e procedere alla revisione dei dettagli della transazione. È importante notare che il portafoglio biometrico richiede l’autenticazione dell’utente, che prevede la scansione dell’impronta digitale o l’inserimento del PIN per l’approvazione finale. Ciò significa che se qualcuno ottiene un accesso non autorizzato all’app, non può eseguire transazioni senza una conferma fisica sul portafoglio hardware.

È possibile fare interesse sui token su D’CENT Wallet?

https://twitter.com/egidesimba/status/1648745778465103895

I portafogli D’CENT sono integrati con i portafogli di estensione di Hedera, Blade e Hashpack, consentendo agli utenti di effettuare interessi direttamente senza affidarsi a servizi di terze parti. Inoltre, supportano le applicazioni sulle Smart Chain di Ethereum, Polygon, RSK, Klayton, Tron e Binance.

Prezzo del portafoglio D’CENT

Il costo normale del portafoglio D’CENT è di circa 139 dollari. Il progetto offre spesso sconti e altre promozioni, ma di solito sono limitati nel tempo.

Come si colloca il portafoglio D’CENT rispetto a Ledger?

Nicolas Bacca, Ledger, hardware wallet, co-founder

Quando si confrontano il Ledger Nano X e il D’CENT Wallet, la differenza principale sta nella loro capacità di supportare le criptovalute. Il Ledger Nano X supera il D’CENT Wallet nel numero di criptovalute supportate, vantando circa 5.000 criptovalute rispetto alle circa 3.000 del D’CENT Wallet. Tuttavia, il D’CENT Wallet copre un’ampia gamma, includendo opzioni popolari come XRP, HBAR, token Ethereum e token Bitcoin. Il supporto completo di D’CENT Wallet è adatto alla maggior parte degli utenti, a meno che non si tratti di monete particolarmente oscure o di nicchia.

Un altro fattore di differenziazione è il design e le caratteristiche di usabilità. Il D’CENT Wallet ha uno schermo più grande, che facilita il lavoro con i codici QR e migliora l’esperienza complessiva dell’utente. I quattro pulsanti più grandi e l’autenticazione biometrica delle impronte digitali contribuiscono a rendere le transazioni più fluide e sicure. Al contrario, il Ledger Nano X ha uno schermo e pulsanti più piccoli, che potrebbero rendere le interazioni meno convenienti.

Inoltre, il D’CENT Wallet offre un’opzione più conveniente in termini di budget. Se acquistato tramite promozioni e link specifici, gli utenti possono usufruire di vari premi, includendo criptovalute gratuite come 12.000 monete da casinò XRPL, 1.000 token JAM e un NFT. L’economicità, unita a caratteristiche di sicurezza paragonabili a quelle del Ledger Nano X, rende il D’CENT Wallet un’opzione interessante per gli utenti che cercano un portafoglio hardware affidabile senza compromettere funzionalità e sicurezza.

Conviene acquistare il portafoglio hardware D’CENT?

Progettato per principianti ed esperti, D’CENT offre una memorizzazione sicura per diverse criptovalute ed è compatibile con i principali sistemi operativi e smartphone. È dotato di uno scanner biometrico di impronte digitali per una maggiore sicurezza, similmente alla tecnologia chip utilizzata nelle carte di credito e di debito. Sebbene il portafoglio offra una serie di vantaggi evidenti, gli acquirenti dovrebbero fare una ricerca accurata e considerare le proprie esigenze personali prima di prendere una decisione d’acquisto.

Domande frequenti

Is the D’CENT Wallet safe?

Who is the CEO of D’CENT Wallet?

How many coins can the D’CENT Wallet hold?

How do I recover my D’CENT Wallet?

What happens if I lose my D’CENT Wallet?

Can I use the D’CENT Wallet on my laptop?

Is D’CENT Wallet open source?

How do I transfer my crypto to D’CENT Wallet?

How do I activate my D’CENT wallet?

How does D’CENT Wallet work?

Can you stake tokens on D’CENT Wallet?

How much is the D’CENT Wallet?

How does D’CENT Wallet fare compared with other hardware wallets?

Should you buy the D’CENT Wallet?

Top piattaforme di crypto in Italia | Maggio 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

wpua-150x150.png
Ayotomiwa è uno scrittore e marketer tecnologico che si occupa di blockchain, cripto, DeFi, metaverso e NFT. Ayotomiwa collabora con diverse startup tecnologiche emergenti e piattaforme di piattaformadiscambio, includendo il ruolo di content manager per BeArt LLC. Ayotomiwa ha conseguito una laurea in ingegneria presso la Federal University of Technology di Akure.
Leggi la biografia completa