Per saperne di più

Cosa sono le Exchange-Traded Notes (ETN) sulle criptovalute?

12 mins
Aggiornato da

Le note sulle criptovalute negoziate in borsa, o ETN, sono ideali per gli investitori tradizionali che cercano un facile accesso al mercato delle criptovalute, per chi cerca la diversificazione, per gli individui avversi al rischio e per gli investitori attenti alle tasse. Anche coloro che desiderano conoscere le criptovalute senza la complessità della proprietà diretta possono trarne vantaggio.

Ma cosa sono esattamente le Exchange Traded Notes (ETN) sulle criptovalute e come si differenziano dagli altri prodotti negoziati in borsa (ETP)? Questa guida analizza in modo approfondito questo prodotto finanziario e stabilisce se può essere una scelta di investimento sana.

Cosa sono gli ETN di criptovalute?

Il Crypto ETN, acronimo di Cryptocurrency Exchange-Traded Notes, è uno strumento finanziario che segue il prezzo di una specifica criptovaluta o di un paniere di criptovalute, proprio come i suoi cugini, gli ETF (Exchange-Traded Funds). Tuttavia, la somiglianza finisce qui.

Un ETN è essenzialmente un titolo di debito non garantito emesso da un istituto finanziario. Ciò significa che non possedete direttamente un pezzo della criptovaluta stessa, ma piuttosto una promessa della banca. La banca garantisce di pagarvi il rendimento della criptovaluta (meno le commissioni) alla scadenza dell’ETN.

Che cos'è un ETN (Exchange Traded Note)? WallStreetMojo
Cos’è un ETN (Exchange Traded Note)? WallStreetMojo

Una delle maggiori attrattive degli ETN di criptovalute è la loro accessibilità. A differenza delle criptovalute, gli ETN scambiano sulle principali borse valori proprio come le azioni tradizionali. Questa accessibilità rende l’acquisto e la vendita di asset digitali più facili e pratici.

Ad esempio, con gli ETN sulle criptovalute è possibile ottenere un’esposizione alle criptovalute evitando le complessità dei piattaformadiscambio e dei portafogli digitali di criptovalute. Ciò li rende una soluzione molto più semplice per gli investitori interessati alle criptovalute ma diffidenti nei confronti delle sfide tecniche che le accompagnano.

Detto questo, è bene ricordare che la semplicità degli ETN comporta una serie di rischi. Ad esempio, bisogna sempre valutare attentamente il rischio di credito dell’istituto emittente. Poiché gli ETN di criptovalute non sono garantiti, se l’affidabilità creditizia dell’emittente diminuisce o, nel peggiore dei casi, l’emittente fallisce, potreste subire perdite significative. Ma prima di entrare nel merito di questi aspetti, vediamo come funzionano i crypto ETN.

Come funzionano i crypto ETN?

Ecco come funziona: quando acquistate un ETN di criptovalute, non ricevete criptovalute vere e proprie. Al contrario, acquistate un pezzo di carta dall’emittente, diciamo una banca. La banca promette di seguire il rendimento di una criptovaluta o di un gruppo di criptovalute. Si potrebbe pensare a una scommessa con la banca sull’andamento di Bitcoin, Ethereum o qualsiasi altra valuta digitale. Se la criptovaluta scelta sale, il valore dell’ETN sale. Se invece crolla, il valore dell’ETN scende di conseguenza.

In generale, gli ETN di criptovalute sono quotati in borsa e vengono scambiati come azioni. Ciò significa che è possibile acquistarli o venderli attraverso i normali conti di investimento.

Ecco come funzionano gli ETN di criptovalute:

Emissione

Un istituto finanziario emette un ETN cripto che traccia il rendimento di una specifica criptovaluta o di un paniere di criptovalute. L’istituto si impegna a far corrispondere il rendimento dell’ETN all’asset o agli asset crittografici corrispondenti.

Approvazione regolamentare

bitfinex piattaformadiscambio ilya lichtenstein

L’ETN di nuova emissione può essere sottoposto a un controllo normativo prima di essere quotato in un piattaformadiscambio. Ciò garantisce che l’emittente abbia adottato tutte le misure necessarie per salvaguardare gli interessi degli investitori in base alla struttura normativa esistente.

La quotazione

Una volta approvato dalle autorità di regolamentazione, l’ETN viene quotato in borsa. Il processo non è molto diverso da come le borse quotano le azioni di una società. Chiunque abbia un conto di intermediazione può acquistare e vendere questi ETN di criptovalute senza possedere e gestire direttamente le criptovalute corrispondenti.

Inizio dello scambio

Gli investitori possono acquistare e vendere l’ETN attraverso il piattaformadiscambio, proprio come farebbero con le azioni. Il prezzo dell’ETN fluttua in base alla domanda e all’offerta, nonché alle variazioni di valore delle criptovalute sottostanti.

Leva e shorting

Alcuni ETN possono essere dotati di leva finanziaria, che amplifica i rendimenti (sia positivi che negativi) degli asset sottostanti. Questo può essere un modo allettante per amplificare i potenziali profitti, ma ricordate che amplifica anche le potenziali perdite. Alcuni possono anche consentire lo shorting, che consente agli investitori di scommettere contro la cripto sottostante senza vendere allo scoperto le monete vere e proprie.

Scadenza

A differenza degli ETF, gli ETN hanno una data di scadenza. Quando arriva questa data, gli investitori devono restituire le loro azioni ETN all’istituto emittente. In cambio, ricevono un pagamento che riflette il rendimento degli asset digitali sottostanti.

Vale la pena ricordare che con gli ETN di criptovalute c’è un ovvio scambiare tra commissioni e controllo. Mentre gli ETN applicano commissioni annuali, la conservazione delle criptovalute nel proprio portafoglio può comportare costi similmente elevati. Le commissioni di transazione, le commissioni di rete e persino la sicurezza del portafoglio possono aumentare.

Per contro, gli ETN potrebbero non seguire perfettamente l’asset sottostante a causa di una combinazione di fattori. Ad esempio, il loro prezzo è influenzato sia dalla criptovaluta stessa che dall’offerta e dalla domanda dell’ETN stesso, il che può portare a piccoli errori di tracciamento. Detto questo, in media gli ETN presentano errori di tracciamento minimi rispetto ad altri strumenti finanziari comparabili.

I vantaggi dell’investimento in ETN criptovalute

Gli ETN di criptovalute offrono diversi vantaggi, includendo:

  • Investimento semplificato: Gli ETN consentono di investire in asset digitali senza acquistarli direttamente. Questo vi libera da compiti aggiuntivi come la creazione di un portafoglio, la gestione delle chiavi private e la protezione dei fondi da elementi dannosi.
  • Facile accesso: Poiché gli ETN sono scambiati pubblicamente in borsa, consentono di acquistare e vendere comodamente attraverso il conto di intermediazione esistente.
  • Facile diversificazione: Gli ETN di criptovalute possono seguire indici specifici con la promessa di pagare il rendimento dell’indice piuttosto che investire nelle criptovalute sottostanti. Questo approccio rende più facile per gli investitori diversificare i propri portafogli e provare nuove asset class.
  • Basso errore di tracciamento: A differenza di alcuni ETF che richiedono un ribilanciamento per adeguarsi a un indice (causando potenzialmente errori di tracciamento), gli ETN mirano a rispecchiare direttamente il rendimento della criptovaluta sottostante. Questo riduce al minimo la differenza tra il rendimento dell’ETN e l’indice che segue.
  • Potenziali vantaggi fiscali: A seconda del luogo di residenza, gli ETN sulle criptovalute possono essere tassati come plusvalenze. Ciò potrebbe comportare una minore imposizione fiscale rispetto al modo in cui le criptovalute sono tassate in alcune giurisdizioni (ad esempio, come proprietà).

I rischi dell’investimento in ETN criptovalute

Gli ETN di criptovalute possono sembrare uno strumento di investimento quasi perfetto per gli investitori avversi al rischio e in cerca di diversificazione, ma presentano anche dei rischi. Detto questo, dovreste essere preparati ai seguenti fattori di rischio:

  • Rischio dell’emittente: In qualità di investitori, dovete sempre essere consapevoli del fatto che gli ETN di criptovalute sono obbligazioni di debito non garantite dell’istituto finanziario emittente. Pertanto, a prescindere dalla solidità dell’emittente, esiste sempre la possibilità – per quanto piccola – che l’emittente non sia in grado di rimborsare i propri debiti.
  • Nessuna proprietà dell’asset sottostante: Gli ETN sono più simili a obbligazioni non garantite: possederli non è affatto come possedere la criptovaluta che seguono. Il vostro investimento si basa esclusivamente sulla capacità di rimborso dell’emittente, non sulla proprietà degli asset sottostanti.
  • Liquidità limitata: Sebbene siano scambiati pubblicamente, molti ETN hanno bassi volumi di negoziazione. Ciò può rendere difficile la vendita rapida dell’ETN, soprattutto nei periodi di bassa attività di mercato o di eventi inaspettati.

ETN di criptovalute vs. ETF: Qual è la differenza?

ETF Bitcoin, ETF oro, Bitcoin oro

Gli ETN sono fondamentalmente come promesse di una banca (l’emittente). La banca vi chiede di investire con loro e vi promette che vi rimborserà in base al rendimento di una determinata criptovaluta in un determinato periodo. Gli ETF, invece, sono più simili a cestini pieni di prodotti. Invece di promesse, contengono le criptovalute sottostanti e le azioni delle società che le hanno sviluppate.

Gli ETF Bitcoin statunitensi registrano un volume di 4,6 miliardi di dollari nel primo giorno di scambiare: Reuters
Gli ETF statunitensi sul Bitcoin hanno registrato un volume di 4,6 miliardi di dollari nel primo giorno di scambiare: Reuters

Gli ETN vi permettono di scommettere sui prezzi delle criptovalute, mentre gli ETF vi danno una parte delle criptovalute stesse (direttamente o indirettamente). Entrambi comportano un rischio di mercato, ma gli ETN aggiungono un ulteriore livello: l’affidabilità della banca. Se la banca si trova in difficoltà, il vostro investimento in ETN potrebbe fallire. Questo fattore di rischio aggiuntivo significa che investire in ETN può essere più incerto di altre opzioni.

Crypto ETN vs. ETF in breve:

ETNETF
StrutturaSi comporta come un investimento di debito. Gli investitori non possiedono effettivamente un pezzo dell’asset sottostante. Si tratta piuttosto di una promessa o “pagherò” dell’emittente.Gli ETF rispecchiano i fondi comuni di investimento. Gli investitori possiedono le criptovalute sottostanti, anche se indirettamente.
RendimentoPotenziale di pagamento alla scadenza, con la possibilità di essere richiamato (riacquistato dall’emittente) prima di allora.Distribuisce dividendi periodici in base al volume degli asset posseduti, riflettendo la vostra fetta di torta.
TassazioneNon dovrete pagare le tasse fino alla fine, quando incasserete alla scadenza o deciderete di vendere l’ETN.Dovrete pagare le tasse sui dividendi che riceverete ogni anno, quindi assicuratevi di saldare annualmente i vostri guadagni.

Come investire negli ETN di criptovalute

Va da sé che una ricerca adeguata è fondamentale prima di immergersi negli ETN cripto e in qualsiasi asset class. È importante capire come si adattano ai vostri obiettivi di investimento. Ecco alcune domande chiave da considerare prima di tuffarsi:

  • Allineamento con gli obiettivi: Un ETN vi aiuta a raggiungere i risultati di investimento desiderati?
  • Conoscenza dell’asset sottostante: Conoscete l’asset o l’indice sottostante che l’ETN segue e quali sono le vostre prospettive?
  • Rischio di default: Siete a vostro agio con la potenziale perdita dell’intero investimento in caso di default della banca emittente?
  • Efficienza fiscale: Un ETN è l’opzione più conveniente dal punto di vista fiscale per la vostra strategia di investimento?

In genere è possibile acquistare gli ETN direttamente dall’istituto emittente o tramite un brokeraggio online. Le istituzioni finanziarie spesso li emettono a 50 dollari per azione (o a un prezzo comparabile), mentre il prezzo del mercato secondario fluttua in base al valore dell’asset o dell’indice sottostante.

I migliori ETN sulle criptovalute

Se non siete sicuri di quale ETN di criptovalute dovreste provare, ecco alcune delle migliori opzioni che potreste prendere in considerazione:

1. SBTC 21Shares Short Bitcoin ETP

21Shares, nota per la sua vasta gamma di investimenti basati sulle criptovalute, offre un ETN sul Bitcoin dalle prestazioni eccellenti: l’SBTC Short Bitcoin ETP. Questo prodotto è pensato per gli investitori che pensano che il prezzo del Bitcoin possa scendere, consentendo loro di trarre profitto da tale movimento.

Negoziabile a livello globale in USD sulle principali borse valori come Euronext Amsterdam e SIX Swiss Exchange, l’SBTC ETP consente di saltare sulle montagne russe del Bitcoin senza possedere effettivamente alcuna moneta. 21Shares non si ferma però al Bitcoin. Offre anche ETN per altre criptovalute popolari come Ethereum, Polkadot e persino XRP di Ripple.

2. WisdomTree Bitcoin

Homepage: WisdomTree

WisdomTree, una società di investimento di Wall Street, offre un ingresso agevole nel Bitcoin con il suo WisdomTree Bitcoin ETP. Il Bitcoin reale lo sostiene, per cui si ottiene una parte dell’azione. Si può scambiare in USD sui principali piattaformadiscambio come Euronext, SIX e la Borsa di Francoforte. A seconda del luogo in cui vivete, potreste aver bisogno di un broker per partecipare.

3. VBTC VanEck Bitcoin ETN

Homepage: VanEck

VanEck, un grande attore degli investimenti dal 1955, sostiene il VBTC ETN con Bitcoin reali (garantiti al 100%, per essere precisi). L’ETN segue molto da vicino l’indice MVIS Cryptocompare Bitcoin VWAP Close, in modo da imitare i movimenti di prezzo del Bitcoin.

Inoltre, è possibile acquistare e vendere su piattaformadiscambio come XETRA, SIX ed Euronext, proprio come scambiare azioni. VanEck offre anche ETN per altre criptovalute come Ethereum e Solana.

4. Bitcoin Tracker One di Coinshare

https://www.youtube.com/watch?time_continue=41&v=cGGbJVCdOg4

Coinshares, un professionista degli asset digitali dal 2013, ha lanciato l’ETN Bitcoin OG – Bitcoin Tracker One. Quotato nel 2015 sul NASDAQ/OMX di Stoccolma, è stato il primo del suo genere. Gli ETN di Coinshares sono supportati fisicamente. Se vi trovate negli Stati Uniti, potete acquistarli tramite uno dei 25 broker partner. Coinshare offre anche ETN su ETH, XRP, LTC, SOL, LINK, DOT e XTZ, tra gli altri.

5. Bitcoin fisico del gruppo ETC

Homepage: Gruppo ETG

ETC Group, un peso massimo dell’investimento tedesco, offre un modo unico di giocare la partita del Bitcoin con il suo ETC Group Physical Bitcoin. Si potrebbe pensare a un ibrido ETF-ETN, sostenuto da un termine di fantasia chiamato “nota sottoscritta collateralizzata”.

Inoltre, il tutto è sotto l’occhio vigile dell’amministrazione tedesca, il che dovrebbe garantire una maggiore tranquillità. Si può scambiare in USD sulle principali piazze come Aquis, Euronext Amsterdam e SIX Swiss Exchange, tra le altre. La piattaforma offre ETN anche per altre criptovalute popolari.

La Borsa di Londra rivela gli ETN di criptovalute regolamentati

La Borsa di Londra (LSE) ha annunciato a fine marzo 2024 che si unirà alla festa degli ETN sulle criptovalute lanciando ETN su Bitcoin ed Ether. I nuovi prodotti finanziari saranno disponibili nel maggio 2024. Tuttavia, a causa delle normative del Regno Unito, saranno inizialmente disponibili solo per gli investitori istituzionali.

https://twitter.com/Ghostcrypto88/status/1775828907003912649

Le richieste per questi ETN si apriranno in aprile e gli emittenti dovranno ottenere l’approvazione della FCA. A differenza della recente approvazione statunitense, questi ETN non saranno accessibili agli investitori comuni.

“Gli scambi devono disporre di adeguate misure di salvaguardia per garantire che il segmento di mercato sia accessibile solo agli investitori professionali. Gli scambi devono anche assicurarsi di comprendere appieno la natura dei rischi legati all’ammissione alla negoziazione di strumenti cripto-legati e di essere certi che i loro criteri di ammissione alla negoziazione e i controlli di negoziazione attenuino adeguatamente tali rischi”.

La FCA

Questa mossa dell’LSE, tuttavia, ha il potenziale per rendere gli ETN cripto più comuni e popolari come opzione di investimento regolamentata, anche se inizialmente limitata agli investitori professionali. Fa eco al crescente interesse istituzionale per le criptovalute, anche in presenza di normative più severe.

Implicazioni fiscali per gli investitori in ETN di criptovalute

ridurre la copertura fiscale delle criptovalute

Ecco una panoramica di base sulla tassazione degli ETN di criptovalute: in genere, la differenza tra quanto si paga quando si acquista l’ETN e quanto si ottiene quando lo si vende è considerata una plusvalenza o una minusvalenza. Ciò significa che si pagano le tasse solo quando si vende l’ETN (o quando raggiunge la sua data di scadenza).

Tuttavia, è importante notare che le implicazioni fiscali delle criptovalute possono variare in modo significativo a seconda del luogo in cui ci si trova. Si consiglia pertanto di consultare un professionista fiscale per ulteriori consigli.

ETN di criptovalute: Il presente e il percorso previsto

Gli ETN di criptovalute sono un’idea relativamente nuova che fonde la criptovaluta con i mercati tradizionali. Sebbene siano allettanti, questi investimenti comportano alcuni fattori di rischio di cui è bene essere consapevoli prima di investire denaro reale. L’ideale sarebbe fare una ricerca e consultare un professionista prima di tuffarsi. Per quanto riguarda le prospettive future all’interno del più ampio mercato delle criptovalute, il lancio dell’ETN sulle criptovalute da parte della Borsa di Londra ha rappresentato un altro momento di svolta per questa classe di asset.

La maggiore accessibilità alimenterà probabilmente la crescita e la legittimazione del settore. Ma in mezzo a tutto questo, permane una domanda critica: il decentralizzato, un principio fondamentale della cripto, sarà schiacciato dalle regolamentazioni che accompagnano gli ETN? Il modo in cui raggiungeremo questo equilibrio sarà cruciale per plasmare il futuro della classe di asset all’interno del più ampio mercato finanziario.

Domande frequenti

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

Shilpa-Lama.jpg
Shilpa è una freelance di grande esperienza nel settore delle criptovalute e della tecnologia Giornalista profondamente appassionato di intelligenza artificiale e tecnologie pro-libertà come i registri distribuiti e le criptovalute. Si occupa del settore blockchain dal 2017. Prima del suo periodo nei media tecnologici, Shilpa ha prestato le sue competenze alle iniziative fintech sostenute dal governo in Bahrain e a un'importante organizzazione no-profit con sede negli Stati Uniti...
Leggi la biografia completa