Per saperne di più

Cos’è la tokenizzazione su Blockchain?

6 mins
Aggiornato da

Vi siete mai chiesti cosa sia la tokenization della blockchain? La tokenizzazione esiste da molto tempo. Per dare una definizione molto ampia, un token è una rappresentazione di qualcosa all’interno del suo particolare ecosistema. Ad esempio, una fiche da poker non avrebbe alcun valore se non nel casinò in cui è stata emessa.

Methodology

Che cos’è la tokenization nel mondo dell’asset management?

Nella gestione degli asset, la tokenization ci offre un modo completamente nuovo di pensare. Fino a quando non è arrivata l’idea della tokenization degli asset, l’unico modo per gestire il denaro coinvolgeva diversi elementi, terze parti, accordi legali, che possono richiedere molto tempo e mancare di sicurezza e trasparenza.

Il boom dei moderni token digitali decentralizzati è iniziato nel 2009 con la creazione del Bitcoin. Questo è diventato il primo asset digitale di valore che è stato possibile inviare via Internet senza la necessità che una terza parte specifica approvasse la transazione.

Un token, in generale, è una rappresentazione di uno specifico asset o utilità. Si possono incontrare “token” nella vita di tutti i giorni. Esempi di token sono i titoli di proprietà delle auto, l’atto di proprietà di una casa o anche i gettoni che si ricevono in una sala giochi.

Le migliori piattaforme per l’acquisto di asset tokenizzati

Gli asset token sono ancora una classe di asset di nicchia offerta dalle aziende. Potreste non sapere da dove iniziare se volete acquisire esposizione a questo tipo di prodotti. Tuttavia, ecco alcune società che mettono questi prodotti rivoluzionari a disposizione della gente comune.

Platform
Exchange
Fees
0.3% (maker) | 0.4% (taker)
Cryptos
12
Platform
NFT exchange
Payment methods
Crypto and third-party processors
Network
Ethereum
Platform
Real Estate
Fees
One-time 3% sourcing fee

Come funziona la tokenizzazione della blockchain?

La tokenizzazione è stata sviluppata in tutti i settori come un modo per pagare senza trasferire dati sensibili. Si ottiene emettendo una sequenza di caratteri che rappresenta i dati inviati e restituendola al fornitore. Questi riferimenti o “token” hanno valore solo nel contesto in cui si trovano, ed è questo che conferisce loro proprietà di sicurezza.

L’introduzione di Ethereum nel 2015 ha portato con sé nuovi modi di utilizzare i token. Ha permesso agli sviluppatori di creare i propri token e ha fatto sì che la blockchain potesse essere utilizzata per molto più che per le criptovalute. Le persone potevano sviluppare i propri progetti e applicazioni decentralizzate (DAPPS) attraverso contratti intelligenti.

La tokenizzazione, nel contesto della tecnologia blockchain, è il processo di conversione di qualcosa di valore in un token digitale che può essere utilizzato in un’applicazione blockchain. In questo modo, gli utenti sono in grado di trasferire asset del mondo reale sulla blockchain.

Quali sono i principali usi della tokenizzazione?

Investimenti immobiliari

  • Il settore immobiliare ha un mercato di vaste dimensioni; in un mercato token, tutti possono acquistare un interesse in una proprietà. Questo può assomigliare ai REIT, noti anche come real estate investment trust o NFT frazionati.

Gestione degli asset

  • La tokenizzazione permette di suddividere gli asset in modo che le persone possano possedere parti frazionate di una quota.

Contratti

  • Possiamo tracciare, memorizzare e condividere informazioni, tokenizzando i termini e le condizioni associate a un contratto.

Applicazioni e giochi

  • I giocatori hanno la sensazione di lavorare per raggiungere un obiettivo; la tokenizzazione offre un modo divertente per raggiungere questo obiettivo, aumentando al contempo il coinvolgimento degli utenti, che vengono ricompensati con asset virtuali.
erc-404 token guide cover

Categorizzazione dei token:

Poiché vengono sviluppati sempre nuovi titoli, è essenziale fare alcune distinzioni tra i token di utilità e i titoli di tokenizzazione, i tipi più comuni di token. Per continuare, la differenza principale è l’uso previsto del token:

Itoken di utilità rappresentano il diritto futuro a un servizio o prodotto fornito dall’emittente del token. Non sono creati come un investimento, ma sono destinati a essere utilizzati più come un buono per un prodotto in via di sviluppo. Un esempio di utility token è Filecoin: ha raccolto 257 milioni di dollari vendendo token per consentire ai futuri utenti di accedere alla sua piattaforma di cloud storage.

Itoken di sicurezza rappresentano un diritto su un asset esterno o su un flusso di cassa e sono quindi utilizzati come investimenti. Questi tipi di token sono soggetti a leggi e regolamenti federali che, se non vengono rispettati, possono portare al blocco dell’intero progetto. Tuttavia, se tutte le regole vengono rispettate, i token di sicurezza hanno il potenziale per essere utilizzati per molte applicazioni.

  • I detentori di token ottengono azioni della società e, ogni volta che si realizzano profitti sul mercato, ricevono più monete.
  • Alcuni investitori possono persino avere voce in capitolo sullo sviluppo dell’azienda grazie alle funzioni offerte dalla blockchain.

Strutture per la tokenizzazione della blockchain

blockchain tokenization
Struttura di classificazione morfologica: Porta di ricerca

I token sono asset dell’ecosistema blockchain che consentono di trasferire, memorizzare e verificare informazioni e valori in modo efficiente e sicuro. Inoltre, questi token possono avere forme e dimensioni diverse. Tutti possono essere programmati con caratteristiche uniche che ne ampliano i casi d’uso.

La tokenizzazione della blockchain è un campo in continua innovazione. Di conseguenza, esistono poche strutture per comprendere la tokenizzazione. Tuttavia, ne esistono alcuni, come il Token Classification Framework o il Morphological Token Classification Framework. Queste strutture aiutano a comprendere meglio la tokenizzazione della blockchain.

La differenza principale tra i due è che il Token Classification Framework tiene conto dello status legale del token, mentre il Morphological Token Classification Framework non lo fa. Ironicamente, entrambi classificano sia i token che le monete.

blockchain tokenization
Struttura di classificazione dei token: untitled-inc

Come si prospetta il futuro della tokenizzazione della blockchain?

È innegabile che, con l’aumentare degli sviluppi e la risoluzione dei problemi, le persone si stiano aprendo all’idea di asset e servizi token. È chiaro che questo è solo l’inizio dei potenziali usi della tokenizzazione.

Domande frequenti

What are tokens on the blockchain?

What are examples of tokens in the real world?

What are the most common types of tokens?

What are the different token frameworks?

Top piattaforme di crypto in Italia | Maggio 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

jess-1.png
Jess si è laureata in Biologia nel Regno Unito e ha poi trascorso diversi anni a gestire le comunicazioni per aziende negli Emirati Arabi Uniti, in Africa e nel Sud-Est asiatico. Ritiene che colmare il divario educativo sia un passo fondamentale nella comprensione mainstream di ciò che le tecnologie emergenti possono offrire alle società di tutto il mondo.
Leggi la biografia completa