Per saperne di più

Aptos Crypto (APT): Guida a cos’è e come funziona

15 mins
Aggiornato da

Sebbene sia ancora in fase formativa, Aptos sta già suscitando un certo interesse nella comunità crittografica. Il progetto mira a rendere la blockchain più veloce e più facile da usare, con alcune nuove caratteristiche di sicurezza e usabilità. Se siete nuovi ad Aptos, è meglio che capiate di cosa si tratta prima di entrare in gioco. In questa spiegazione di Aptos crypto, vi spiegheremo cos’è Aptos, come funziona e dove si differenzia dalla concorrenza. Ecco cosa c’è da sapere.

Methodology

Le migliori piattaforme per acquistare Aptos crypto (APT)

State pensando di aggiungere APT al vostro portafoglio? Prima di immergervi nella nostra spiegazione di Aptos, ecco alcuni dei migliori piattaformadiscambio per comprare Aptos crypto (APT).

OKX

Popular for low fees and passive income opportunity
Availability
E.U. and 100+ countries
Fees
Up to 0.1% for trades, 0 deposit fees
Supported assets
BTC, ETH, GALA, DOGE, etc
Demo account
Yes

KuCoin

Best for buying and trading altcoins like Aptos (APT)
Availability
100+ countries
Trading fees
Starting from 0.1%
Supported assets
100+ assets
Demo account
Yes

Bybit

One of the best for margin and futures trading.
Availability
E.U. + 200 countries
Fees
Starting at 0.1% for spot trading, 0.02% for perpetual contracts
Supported assets
100+ assets
Demo account
Yes

Gate.io

Best for its range of offerings with 1,000+ trading pairs
Availability
100+ countries
Fees
Fees depend on your VIP tier (based on 30-day trading volume).
Supported assets
1,000+ trading pairs
Demo account
Yes

Cos’è la criptovaluta e la rete Aptos?

Aptos è una blockchain di livello 1 che utilizza il linguaggio di programmazione Move di Facebook (Meta). Facebook ha sviluppato Move come parte del suo progetto Libra (in seguito ribattezzato Diem), che alla fine non è stato lanciato dopo aver incontrato una forte opposizione da parte dei politici.

L’obiettivo principale di Aptos è fornire agli utenti una maggiore scalabilità, sicurezza, usabilità e affidabilità.

La genesi di Aptos è avvenuta il 12 ottobre 2022, seguita dal lancio della mainnet “Aptos Autumn” il 17 ottobre 2022. Il progetto è diventato rapidamente popolare nei circoli degli investitori, raccogliendo finanziamenti significativi. Finora la società ha raccolto 350 milioni di dollari in tre round di finanziamento.

Aptos utilizza il meccanismo di consenso AptosBFT insieme a un motore di esecuzione parallelo. Include tre componenti chiave che questa spiegazione di Aptos analizzerà in dettaglio:

  • Il linguaggio Move
  • Il modello di dati di Aptos
  • Il modulo Move

Ma prima di addentrarci negli elementi tecnici, cerchiamo di capire perché Aptos ha generato così tanto clamore fin dalla sua nascita. In breve, l’entusiasmo iniziale ha molto a che fare con il team che supervisiona il progetto.

Il team di Aptos

Il legame di Aptos con Libra/Diem di Facebook va oltre il linguaggio di programmazione Move. Per molti versi, è più che altro il capitolo successivo della blockchain Libra/Diem, che riprende da dove si era interrotta dopo che Facebook l’aveva abbandonata all’inizio del 2022.

Aptos è stata sviluppata dagli Aptos Labs, co-fondati da Mo Shaikh e Avery Ching, che si sono conosciuti quando stavano ancora lavorando alla stablecoin Diem presso Meta. Shaikh, un esperto di product scaling con esperienza nel settore degli investimenti, ha unito le forze con Ching, un ingegnere software esperto con un curriculum di innovazione. Quando Diem è stato interrotto, il duo ha lanciato Aptos Labs con il motto “Costruire un Layer-1 per tutti”.

Da allora l’azienda ha creato un team eterogeneo e in espansione di ingegneri, sviluppatori e strateghi, tutti impegnati a realizzare l’obiettivo originario di Diem, ovvero creare una blockchain veloce, sicura e scalabile.

Sostenuta da diversi grandi gruppi di venture capital, Aptos Labs ha già lanciato la sua rete di test per sviluppatori. Dichiara inoltre di aver elaborato migliaia di nodi e miliardi di transazioni in un giorno.

“In un ambiente di test simile a una mainnet, Aptos ha raggiunto una picca di 30.000 TPS e oltre 2 miliardi di transazioni in un giorno. Gli aggiornamenti che consentono l’elevato rendimento, come lo storage sharding e la nuova soluzione NFT Aggregators, saranno introdotti nella mainnet nel 2024”.

– il team di Aptos ha annunciato nel febbraio 2024.
https://twitter.com/Greg_Nazario/status/1742636636020802026

Spiegazione di Aptos: Sotto il cofano

Diamo uno sguardo più tecnico ai tre componenti chiave che abbiamo menzionato in precedenza: Linguaggio Move, modello di dati Aptos e modulo Move.

Il linguaggio Move

Aptos utilizza il linguaggio di programmazione Move per definire lo stato del suo libro mastro. Move dà priorità alla sicurezza e alla flessibilità e, a differenza dei linguaggi tradizionali, si basa su moduli che definiscono chiaramente le regole che governano le transazioni all’interno del sistema. In questo modo, gli utenti possono interagire con Aptos in diversi modi.

Ad esempio, è possibile inviare transazioni che pubblicano nuovi moduli o aggiornano quelli già esistenti. Similmente, è anche possibile attivare funzioni specifiche o distribuire script che interagiscono con tali moduli.

Nel complesso, Move offre un ecosistema favorevole agli sviluppatori, includendo un compilatore, una macchina virtuale e una serie di altre risorse. Tuttavia, ciò che distingue Move è la sua attenzione alla sicurezza. Utilizza un verificatore di bytecode che garantisce la sicurezza della memoria e dei tipi per assicurare la sicurezza dei dati e prevenire l’usoimproprio delle risorse, anche quando si esegue codice potenzialmente rischioso.

Inoltre, gli sviluppatori possono utilizzare il Move Prover, uno strumento che verifica la funzionalità di un programma rispetto a specifiche predefinite, che di solito produce codice più affidabile. Il team di Aptos ha ulteriormente perfezionato Move per renderlo adatto a un’ampia gamma di applicazioni web3, come illustrato nel suo whitepaper.

Modello di dati Aptos

In parole povere, la blockchain di Aptos funziona come un gigantesco libro contabile. Ogni conto in questo libro mastro ha un numero di versione unico che aumenta ogni volta che avviene una transazione. Chiunque può inviare una transazione per aggiornare questo registro.

Ogni transazione include dettagli quali:

  • Come è stata verificata: Potrebbe essere una firma digitale o un’altra misura di sicurezza.
  • Chi l’ha inviata: L’indirizzo del conto del mittente.
  • Cosa fa: Le istruzioni specifiche per la transazione.
  • Il costo: La quantità di gas che l’utente è disposto a pagare.
  • I limiti: La quantità di gas che l’utente è disposto a spendere e una scadenza per la transazione.
  • Numero di sequenza: Un numero unico per garantire che le transazioni vengano elaborate nell’ordine corretto.
  • Tempo di scadenza: Per quanto tempo la transazione è valida.
  • ID rete: Su quale rete Aptos si trova la transazione.

Nel complesso, il modello di dati è strutturato in modo tale da consentire alla rete di elaborare potenzialmente le transazioni contemporaneamente se non riguardano gli stessi conti o dati. L’onere di assicurarsi che tutto abbia un identificatore unico (come un numero di previdenza sociale per i dati e i programmi) spetta a Move.

Modulo Move

Si può considerare un modulo Move come un progetto per i dati e le azioni all’interno di Aptos. Contiene istruzioni scritte in bytecode Move che definiscono strutture di dati (come progetti per diversi tipi di informazioni) e procedure (come funzioni che eseguono compiti specifici). Ogni modulo ha un nome unico e vive all’interno di un account specifico, similmente a un condominio con unità abitative uniche.

I moduli si uniscono per formare pacchetti, che sono come collezioni di strumenti memorizzati a un unico indirizzo. Il proprietario del pacchetto lo pubblica sulla blockchain, includendo sia il codice che informazioni aggiuntive. Queste informazioni determinano se il pacchetto può essere aggiornato in futuro o se è bloccato. I pacchetti aggiornabili sono sottoposti a un ulteriore controllo per garantire che l’aggiornamento non comporti problemi.

Sebbene sia possibile aggiungere nuove funzionalità e risorse a un pacchetto, le funzioni principali con cui gli utenti interagiscono rimangono invariate. Inoltre, le risorse (come i dati) non possono essere memorizzate temporaneamente, ma devono essere scritte in modo permanente sulla blockchain.

Ora che conoscete questi componenti chiave, analizziamo rapidamente il funzionamento di Aptos.

Spiegazione di Aptos: Come funziona

aptos how it works

Aptos si distingue dalle altre blockchain di livello 1 sfruttando al meglio il linguaggio di programmazione Move. La struttura unica della rete consente ad Aptos di implementare un motore di esecuzione parallelo, denominato Block-STM, che aumenta significativamente la velocità di elaborazione delle transazioni fino a raggiungere l’impressionante valore di 160.000 transazioni al secondo (tps).

Approccio modulare

Il segreto sta nell’approccio modulare descritto nella sezione precedente. Aptos suddivide la gestione delle transazioni in componenti separati e ottimizzati: esecuzione di smart contract, meccanismo di consenso, elaborazione parallela, interfacce client e gestione dei validatori. Questa modularità garantisce sia un’elevata capacitàditrasmissione che una bassa latenza.

Meccanismo di consenso

Il cuore di Aptos è un meccanismo di consenso ibrido che combina la Byzantine Fault Tolerance (BFT) con la proof-of-stake (PoS). I validatori lavorano insieme per elaborare le transazioni, mentre gli utenti possono avviare transazioni, cercare informazioni dalla blockchain e verificare le prove firmate dai validatori.

L’ecosistema ha anche nodi completi che rispecchiano l’intero stato della blockchain e client leggeri che si concentrano sugli aggiornamenti dei validatori e sulle interrogazioni parziali sicure dello stato. Questa struttura modulare e il modello di consenso garantiscono complessivamente adattabilità, sicurezza e affidabilità per una base di utenti dinamica.

Vale la pena ricordare che quando Facebook (Meta) ha iniziato a lavorare sulla sua blockchain proprietaria, ha modificato e personalizzato un modello di consenso chiamato HotStuff. L’idea era quella di creare un algoritmo di consenso più veloce e scalabile, inizialmente chiamato LibraBFT. Questo meccanismo di consenso modificato è poi diventato AptosBFT.

Per partecipare al consenso, è necessario interessare almeno 1 milione di token. Questa miscela di PoS e BFT permette di sostenere la rete con l’interesse per Aptos senza gestire un nodo validatore.

Aptos ricongiunto

La comunità Aptos ha raggiunto un importante traguardo nell’ottobre 2022 con il lancio dell’Aptos Bridge. Il Bridge consente di trasferire senza problemi le principali criptovalute (USDC, USDT, ETH) tra Aptos e altre blockchain leader come Ethereum e BNB Chain.

La criptovaluta Aptos (APT)

L’APT, l’asset nativo della blockchain Aptos, ha avuto un inizio esplosivo dopo aver piccato a 10,05 dollari poco dopo il suo lancio nell’ottobre 2022. Naturalmente, il suo valore si è moderato in seguito, quando i ribassisti hanno preso il controllo del mercato. Tuttavia, mentre ci troviamo in quella che sembra essere un’altra fase rialzista a fine marzo 2024, APT si aggira intorno ai 16 dollari.

Con una capitalizzazione di mercato di oltre 6 miliardi di dollari, APT si classifica attualmente al 20° posto nella lista delle principali criptovalute (per capitalizzazione di mercato), secondo i dati di CoinMarketCap.

Storico dei prezzi di APT (via CoinMarketCap)

Distribuzione e partecipazione

Al momento del lancio, la fornitura totale di Aptos è stata fissata a 1 miliardo, con l’unità più piccola chiamata “Octa”. Questa offerta è stata poi suddivisa in modo strategico:

  • Comunità (51%): Questa quota è riservata alle iniziative che fanno crescere l’ecosistema Aptos, come sovvenzioni e incentivi.
  • Collaboratori principali (19%): Sono le persone che hanno costruito Aptos e l’APT è una ricompensa per i loro sforzi.
  • Fondazione (16,5%): Questo stanziamento è destinato alla Fondazione Aptos, che sostiene lo sviluppo a lungo termine del progetto.
  • Investitori (13,48%): I primi investitori che hanno creduto nel potenziale di Aptos hanno ricevuto una parte delle monete.

Casi d’uso

La criptovaluta Aptos (APT) è la linfa vitale della rete Aptos. Serve a due scopi principali:

  • Le commissioni di transazione: Come ogni altra blockchain, ogni transazione su Aptos richiede una piccola commissione. Queste tasse, pagate in APT, mantengono il funzionamento della rete. I validatori della rete possono anche dare priorità alle transazioni con commissioni più alte, assicurando che la rete rimanga funzionale anche durante i picchi di utilizzo.
  • Amministrazione: I titolari di APT hanno voce in capitolo sul futuro di Aptos! Possono partecipare alle votazioni sulle modifiche proposte alla rete, una caratteristica del meccanismo di consenso proof-of-stake.

Interesse per la criptovaluta Aptos

La rete Aptos si affida ai validatori per proteggere ed elaborare le transazioni. Per diventare un validatore, è necessario fare un interesse minimo di monete APT. I validatori sono ricompensati con APT per il loro lavoro, e queste ricompense possono essere condivise con gli utenti che fanno interesse per APT con loro. Questo permette agli utenti di guadagnare un reddito passivo contribuendo al contempo alla sicurezza della rete.

Aptos rispetto ad altre criptovalute

Aptos sale sul ring con alcuni pesi massimi già in lotta per il dominio del layer-1 ad alto rendimento. Vediamo come si confronta con gli attuali campioni:

Aptos vs. Solana

Solana detiene attualmente la cintura per la velocità grezza, grazie al suo motore di elaborazione parallela. Tuttavia, il suo regno è stato offuscato da occasionali interruzioni. Aptos, pur essendo leggermente più lento, vanta un design più a prova di errore con ridondanza incorporata, come se più backup fossero pronti a intervenire se il nodo principale vacilla. Questa resilienza, tuttavia, ha il costo di requisiti hardware leggermente più elevati.

Aptos vs. Avalanche

Secondo i primi test, Aptos è superiore ad Avalanche per quanto riguarda la velocità delle transazioni. Mentre Avalanche finalizza le transazioni un po’ più velocemente in condizioni ideali, gli scenari reali favoriscono Aptos. Inoltre, Aptos distrugge Avalanche in termini di transazioni al secondo (TPS). Le sottoreti di Avalanche gestiscono circa 4.500 TPS, mentre Aptos ne vanta ben 130.000-160.000.

Ma Aptos non è ancora fuori dai giochi. Il suo punto di forza è l’esperienza dell’utente. A differenza di Avalanche, dove le tariffe del gas possono salire alle stelle durante i boom di NFT, Aptos dà la priorità a mantenere basse le tariffe. La sua innovativa archiviazione basata su Move consente agli utenti di raggruppare le transazioni, riducendo ulteriormente i costi.

Aptas vs. Ethereum

Aptos supera innegabilmente Ethereum in termini di velocità. I tempi di finalizzazione di Ethereum, lunghi un minuto, impallidiscono rispetto al rendimento di Aptos, inferiore al secondo. Questo vantaggio deriva da scelte sia hardware che di progettazione: Aptos utilizza 16 core della CPU rispetto al singolo core di Ethereum. Tuttavia, Ethereum rimane il re indiscusso della stabilità. Sebbene Aptos si sia dimostrato promettente, la sua affidabilità non può ancora eguagliare la rete quasi indistruttibile di Ethereum. Gli utenti disposti a pagare tariffe più alte e a tollerare velocità più basse potrebbero ancora trovare Ethereum la scommessa più sicura in 2024.

Aptos crypto (APT) è un investimento utile?

Questa spiegazione di Aptos offre alcuni spunti fondamentali sul funzionamento dell’innovativo layer-1. Tutto sommato, Aptos vanta un pedigree promettente. Si basa sul lavoro svolto per il progetto Libra/Diem di Meta, ereditando l’esperienza di sviluppatori esperti. Durante i test, Aptos ha anche mostrato velocità di transazione impressionanti, lasciando intendere forti capacità tecniche. Aptos separa il consenso dall’esecuzione e utilizza il linguaggio di programmazione Move per una maggiore sicurezza. L’appoggio di importanti società di capitale di rischio, inoltre, aggiunge un ulteriore livello di interesse.

Tuttavia, assicuratevi di considerare i rischi prima di tuffarvi. Aptos è un progetto giovane e il suo rendimento a lungo termine non è ancora stato dimostrato. Inoltre, alcuni ingegneri hanno messo in dubbio la velocità delle transazioni dichiarata da Aptos, invitando alla cautela sui numeri ufficiali. Sebbene questa spiegazione di Aptos fornisca un punto di partenza, prima di investire in qualsiasi criptovaluta è necessario condurre ricerche approfondite, formulare una strategia, comprendere i rischi intrinseci e utilizzare solo ciò che si è disposti a perdere.

Domande frequenti

Who is behind Aptos crypto?

Is Aptos better than Solana?

Is Aptos a good investment?

Top piattaforme di crypto in Italia | Giugno 2024

Trusted

Scopri la dichiarazione di non responsabilità

All the information contained on our website is published in good faith and for general information purposes only. Any action the reader takes upon the information found on our website is strictly at their own risk.

Shilpa-Lama.jpg
Shilpa è una freelance di grande esperienza nel settore delle criptovalute e della tecnologia Giornalista profondamente appassionato di intelligenza artificiale e tecnologie pro-libertà come i registri distribuiti e le criptovalute. Si occupa del settore blockchain dal 2017. Prima del suo periodo nei media tecnologici, Shilpa ha prestato le sue competenze alle iniziative fintech sostenute dal governo in Bahrain e a un'importante organizzazione no-profit con sede negli Stati Uniti...
Leggi la biografia completa